Il patchwork mediale. Comunicazione e informazione fra media tradizionali e media digitali
Autori e curatori
Collana
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 128,      2a edizione, nuova edizione  2017   (Codice editore 1097.1.1)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891751539

In breve
Un viaggio sui mutamenti apportati da Internet al sistema complessivo della comunicazione. Ripercorrendo alcune tematiche chiave degli studi sulla comunicazione e sui media, il volume si chiede quale messaggio, o forse quali messaggi, porti con sé la rete. Messaggi di libertà, di coinvolgimento attivo, di qualità, di partecipazione? Oppure, o insieme, messaggi di riproduzione di vecchie e sempre rinnovate stratificazioni, gerarchie e rapporti di potere?
Utili Link
DAL LIBRO Conclusioni (paragrafi 1 e 2)… Vedi...
Conquiste del Lavoro Recensione (di Elisa Latella)… Vedi...
la Repubblica Norme più severe e un nuovo patto con gli utenti (di Jaime D'Alessandro)… Vedi...
Presentazione del volume

Marshall McLuhan non può dirsi superato se ancora oggi dobbiamo ricordare che il medium è il messaggio e se, come amava sottolineare, i media nuovi incalzano quelli precedenti portandoli ad adattarsi a diversi contesti comunicativi. Il sociologo canadese, pur non avendo vissuto Internet, aveva già intuito che sarebbe arrivato un medium che avrebbe prodotto mutamenti e assestamenti nel sistema complessivo della comunicazione. Nel volume ci si chiede proprio quale messaggio, o forse quali messaggi, porti con sé la rete.
Messaggi di libertà, di coinvolgimento attivo, di qualità, di partecipazione?
Oppure, o insieme, messaggi di riproduzione di vecchie e sempre rinnovate stratificazioni, gerarchie e rapporti di potere?
Il testo ripercorre alcune tematiche chiave degli studi sulla comunicazione e sui media, che ancora oggi possono darci suggestioni sul tempo presente.
Vista l'attualità dei fenomeni osservati e il loro rapido evolversi, l'intento è fornire alcune risposte pur provvisorie e riformulare nuovi quesiti di ricerca a partire da una survey dell'Osservatorio News-Italia sul consumo di informazione degli italiani, capaci di muoversi tra vecchi e nuovi media, con abilità e bisogni differenziati: consumatori tradizionali, onnivori, mobili, partecipativi... E questo sullo sfondo di una consapevolezza: che il rapporto tra comunicazione mainstream e non mainstream, che attraversa i media, sia tuttora una prospettiva di osservazione di grande interesse.

Lella Mazzoli è professore ordinario di Sociologia della comunicazione e Comunicazione d'impresa all'Università di Urbino Carlo Bo. È direttore dell'Istituto per la Formazione al Giornalismo e del La.Ri.C.A. (Laboratorio di Ricerca sulla Comunicazione Avanzata) dello stesso ateneo. Dirige la rivista "Sociologia della comunicazione" edita da FrancoAngeli. Si occupa dei profili innovativi della comunicazione e del rapporto tra comunicazione e tecnologia, con particolare attenzione alle dimensioni emergenti delle reti tecno-sociali nella prospettiva del micro-macro link. Tra i suoi volumi sul tema della comunicazione e delle reti: Info Cult. Nuovi scenari di produzione e uso dell'informazione culturale (con G. Zanchini, Milano, 2015); Cross-News. L'informazione dai talk show ai social media (Torino, 2013); Network Effect. Quando la rete diventa pop (Torino, 2009).

Indice
Introduzione
Comunicazione e informazione: alcune questioni preliminari
(Informazione ed esperienza: figure della prima e della tarda modernità; Informazione e sfera pubblica: una nuova convergenza?; Informazione e comunicazione: le teorie comunicative)
La comunicazione dei media
(La comunicazione dei media come oggetto di riflessione teorica; Le teorie sui media e la comunicazione di massa; Non tutti i media sono uguali: media caldi vs media freddi; I media e la comunità: dai media tradizionali alla rete partecipativa; Reti sociali e reti comunicative: la forza dei legami deboli)
Il consumo dell'informazione nei media
(Premessa: i media e l'informazione; La rete come luogo dell'informazione: miti, rischi e realtà del consumo delle news on line; Il consumo di news degli italiani: la ricerca LaRiCA)
Conclusioni
(Il patchwork mediale dell'informazione; Problemi di sintesi per consumatori onnivori?; Informazione e (molteplici) specificità mediali: il caso Twitter; Informazione e nuovi media: verso una cittadinanza attiva?)
Riferimenti bibliografici
Appendice
Il questionario dell'indagine LaRiCA.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi