La schizofrenia nel test di Rorschach. Un'analisi di 124 protocolli
Contributi
Stefania Cristofanelli
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 360,      1a edizione  2018   (Codice editore 1250.287)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891769503
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 28,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891775238
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il test di Rorschach può diagnosticare la schizofrenia o escluderla? Può dare indicazioni sulla sua evoluzione e sulle possibilità di cura? Da un’analisi delle ricerche, emerge un’interpretazione unitaria dell’essenza sottostante alle molteplici forme del disturbo schizofrenico: l’impossibilità di stabilire cosa, in una data situazione, sia rilevante e pertinente. Il Rorschach ci permette di entrare dentro il funzionamento di una mente schizofrenica cogliendone tutte le sfaccettature.
Presentazione del volume

Il test di Rorschach può diagnosticare la schizofrenia o escluderla? Può dare indicazioni sulla sua evoluzione e sulle possibilità di cura?
Dal confronto con le ricerche finora svolte e i risultati di uno studio accurato di 124 protocolli Rorschach emerge un'interpretazione unitaria dell'essenza sottostante alle molteplici forme del disturbo schizofrenico: l'impossibilità di stabilire cosa, in una data situazione, sia rilevante e pertinente. Il Rorschach ci permette di entrare dentro il funzionamento di una mente schizofrenica, nell'acuzie e nell'intorpidimento, cogliendone tutte le sfaccettature.
La schizofrenia si configura come una crisi epistemologica personale, un modo estremo dell'essere umano di reagire alla complessità e alla contraddittorietà dell'esistenza, cui il soggetto reagisce introducendo specifici meccanismi di difesa contro il caos, quali il limitare il campo di interessi, il razionalismo morboso o la frammentazione dell'esperienza.
Il Rorschach rispecchia il modo in cui l'individuo si rapporta alla realtà che, come le tavole del test, è spesso ambigua. Ma anche il ricercatore, più ancora dell'uomo comune, di fronte ad un materiale ambiguo deve prendere in considerazione aspetti inconsueti, uscire dagli schemi ma, a differenza dello schizofrenico che pensa in modo iperinclusivo, lo scienziato ricercatore cerca di selezionare tra le nuove forme quelle valide.
Ecco perché i tre campi qui affrontati - ovvero l'interpretazione del Rorschach, lo studio della schizofrenia, i problemi epistemologici che si riflettono su questa stessa ricerca - giungono come a sovrapporsi, arrivando così ad integrare tre prospettive, ciascuna delle quali aiuta a illuminare le altre due.

Giulio Gasca, psichiatra analista junghiano, psicodrammatista. Ha studiato il test Rorschach con L. Hirsch Marquet e C. Rizzo, l'ha applicato per cinquant'anni, ha fondato e diretto il primo Centro per la terapia della schizofrenia in Piemonte. Insegna Psicopatologia Generale ed è autore di numerosi libri.

Carola Palazzi Trivelli, psicologa psicoterapeuta, psicodrammatista, arteterapeuta. Ha lavorato per più di trent'anni nei servizi psichiatrici torinesi occupandosi di diagnosi e psicoterapia individuale e di gruppo, pubblicando e insegnando su tali argomenti.

Indice
Introduzione
La schizofrenia
(Dai sintomi all'essenza della schizofrenia; Eziopatogenesi della schizofrenia: le ipotesi organiciste; Eziopatogenesi della schizofrenia: le ipotesi psicodinamiche; Eziopatogenesi della schizofrenia: le ipotesi sulle dinamiche familiari; Un primo tentativo di sintesi; Collegamento tra neurofisiologia e psicogenesi; Il funzionamento della schizofrenia: le fasi; I meccanismi di difesa schizofrenici; Segno e simbolo: un altro punto di vista; Questioni di diagnosi)
Excursus sulle ricerche svolte dai diversi autori
(Premessa; Il quadro schizofrenico secondo H. Rorschach; Un confronto tra le rilevazioni di Rorschach e le ricerche successive; Il paradigma del test di Rorschach: modelli formali e modelli psicodinamici; Altri paradigmi: la fenomenologia e lo studio del linguaggio)
Analisi dei protocolli
(Descrizione del campione; Dinamiche Rorschach; Lo schizofrenico di fronte al Rorschach nelle fasi acute e croniche; Le risposte nel campione al Rorschach: un primo formale sguardo)
I segni particolari: il funzionamento schizofrenico
(Premessa; Fenomeni particolari prevalenti in fase produttiva; Il linguaggio nel Rorschach in fase sia acuta che cronica; Fenomeni particolari in fase sia produttiva che difensiva; Fenomeni particolari presenti ma non significativi; Conclusioni: nessuna certezza, alcune probabilità)
Protocolli
(Premessa; Soggetti schizofrenici in fase acuta; Soggetti schizofrenici in fase cronica; Soggetto schizofrenico in temporaneo compenso; Diagnosi differenziali)
Declinazione dei disturbi schizofrenici
(Premessa; Razionalisti rigidi: nucleo ed alone; Deteriorati impoveriti: nucleo ed alone; Produttivi brillanti: nucleo ed alone; Produttivi disorganizzati: nucleo ed alone; Forme di passaggio evolutive/involutive; Visualizzazione nel campione de: F+%, Ban%, O+, O-, G comb; Re-test: verifica di un mutamento; Conclusioni)
Stefania Cristofanelli, Giulio Gasca, Confronto tra modelli
(Diagnosi e schizofrenia; Il test di Rorschach secondo il Sistema Comprensivo di J. Exner e gli indicatori diagnostici della schizofrenia; Questioni di validità; Casi clinici; Confronti; Conclusioni: progetto di ricerca)
Conclusioni
(Premessa; La diagnosi di schizofrenia con il Rorschach; All'interno della schizofrenia con il Rorschach; Considerazioni metodologiche sul test di Rorschach; Riflessioni epistemologiche; Al di là del processo di pensiero schizofrenico)
Glossario
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Segnalazioni

    Pubblicità