L'innovazione non chiede permesso. Costruire il domani digitale
Autori e curatori
Contributi
Paola Severino
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 278,      1a edizione  2018   (Codice editore 1420.1.193)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 21,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Uno strumento per conoscere e quindi iniziare a capire e poi gestire il percorso dell’innovazione, inarrestabile per natura. Il volume presenta lo stato dell’arte di oggi e un quadro sull’orizzonte di domani, mettendone in luce le potenzialità così come le possibili minacce.
Utili Link
Orvietonews.it I pessimisti hanno quasi sempre ragione. Gli ottimisti…(di Davide Pompei)… Vedi...
BitMat Recensione… Vedi...
Ansa.it Recensione… Vedi...
Bresciaoggi La sfida dell'uomo: non farsi travolgere dal futuro digitale (di Marzia Apice)… Vedi...
Corrierecomunicazioni.it "Chi si ostina nella conservazione è perdente" (di Mila Fiordalisi)… Vedi...
E-duesse.it Intervista a Luca Tomassini (di Marilena Del Fatti)… Vedi...
Presentazione del volume

Il ritmo di crescita dell'innovazione degli ultimi cinquant'anni supera quello della storia dell'umanità, così come il volume delle informazioni e dei dati di cui oggi disponiamo. Ogni progresso anticipa il tempo in cui si manifesta, ogni grande innovazione segue lo stesso schema e Luca Tomassini racconta quale.
Con un approccio tutto fuorché didascalico, Tomassini parla di come l'innovazione preceda le codifiche legali, procedurali e politiche e di come siano cambiati e stiano cambiando gli scenari: dall'intelligenza artificiale, al mondo del lavoro fino ai giovani come leva per il futuro che l'autore vede come un algoritmo, un saggio sull'universo on-line e off-line che viviamo e su quello che ci aspetta dietro l'angolo.
L'innovazione non chiede permesso presenta lo stato dell'arte di oggi e un quadro sull'orizzonte di domani mettendone in luce le potenzialità così come le possibili minacce. Uno strumento per conoscere e quindi iniziare a capire e poi gestire il percorso dell'innovazione, inarrestabile per natura.

Luca Tomassini (1965) è un imprenditore. Fondatore, presidente e amministratore delegato di Vetrya, gruppo internazionale che opera nel mondo delle telecomunicazioni, media e digital quotato alla Borsa di Milano. Nominato Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica, è professore aggiunto in LUISS Business School e svolge docenza su telecomunicazioni e digital media presso l'Università degli Studi della Tuscia. Considerato uno dei padri della telefonia mobile italiana è stato direttore dello Sviluppo di Business di TIM, direttore dell'Innovazione e direttore Broadband Content del Gruppo Telecom Italia. È Presidente della Fondazione Luca & Katia Tomassini, che ha l'obiettivo di stimolare l'autoimprenditorialità dei giovani grazie a percorsi formativi mirati e allo sviluppo di piattaforme concettuali e digitali. Il suo gruppo è stato premiato più volte dal Great Place to Work Institute tra le imprese dove si lavora meglio in Italia. È autore di numerosi saggi, tra cui i principali: Vite Connesse (2015), Internet@tv (2010), GSM: 21 anni di parole in libertà (2009), L'onda della convergenza (2007), Competere in Rete (2007), Realtà Digitale (1999), Sistemi radiomobili terrestri (1992).
Su internet www.lucatomassini.it e innovazione.me

Indice
Paola Severino, Prefazione
Introduzione
La lingua di Alice e Bob
Al futuro non si sfugge
Realtà digitale e immateriale
Realtà integrate
La realtà aumentata del nostro cervello
L'uomo analogico e la vita connessa
Lo sviluppo esponenziale e la resistenza dell'uomo analogico
La questione della coscienza
L'innovazione è più importante della politica
Tutti uguali davanti alla rete?
Cittadinanza digitale
La quarta rivoluzione è arrivata
Lavoro al digitale
Nuovi strumenti, paradigmi, prospettive e occupazioni
Come cambia il lavoro con il Digitale
Automazione, lavoro e nuovi scenari
I giovani ci salveranno
Cambia il mondo: AI first
Replicare il nostro cervello
Intelligenza artificiale e machine learning
L'AI in concreto
Utopia o distopia?
Deep Learning
Parlare con le macchine
AI, Risorse Umane e maggiordomi virtuali
Deep fakes
Una chimera chiamata privacy
Big Data: il nuovo petrolio
La morte della privacy
Essere, non essere (online) oppure nascondersi?
Un'onda chiamata Blockchain
L'insostenibile protezionismo del digitale
Il futuro è un algoritmo
La rete è progresso
Futuri digitali
Informazione: fonti intelligenti, media e spot interattivi
Retail: il futuro dello shopping è connesso
Etica, salute, scuola: idee al servizio del benessere
Emozioni, interazioni e nuove frontiere in viaggio
Gli ottimisti cambiano il mondo
Ringraziamenti
Bibliografia.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità