Per un'economia umana. La trappola dell'ottimizzazione
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 286,      1a edizione  2017   (Codice editore 1802.6)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Se l’invocazione di un’economia "umana" attraversa spesso come un concetto vago lo spazio svuotato di una politica senza progettualità, questo volume ne espone i fondamenti con un linguaggio accessibile. Preceduto da un notevole successo in Germania, il libro reclama sul piano politico un nuovo dialogo transnazionale sui lineamenti di un modello sociale europeo.
Presentazione del volume

"Oggi si può osservare un impegno politico dei filosofi in quattro diversi ruoli sociali. Ai ruoli noti del consigliere politico e dell'intellettuale si contrappongono i ruoli meno usuali del moderatore tra filosofia e politica e del filosofo che prende parte temporaneamente all'attività politica. Oltre a Julian Nida-Rümelin, oggi non conosco nessun altro filosofo - e a maggior ragione nessun filosofo della sua statura - che, accanto alla sua professione accademica, eserciti con successo tutti e quattro i ruoli inclini alla politica."
Jürgen Habermas

Se l'invocazione di un'economia "umana" attraversa spesso come un concetto vago lo spazio svuotato di una politica senza progettualità, questo trattato ne espone i fondamenti con un linguaggio accessibile e con il proposito di riportare la possibile risposta della filosofia al centro della discussione pubblica, non solo cercando un vivo confronto con tutti gli attori economici, ma coinvolgendo senza barriere specialistiche lettrici e lettori come cittadini di una comunità dissolta.
Preceduto da un notevole successo in Germania, nella sua versatilità il libro decreta, contro l'ortodossia dominante nella scienza economica, la sconfitta definitiva dell'homo oeconomicus, l'ottimizzatore protagonista di un sistema economico autodistruttivo se non sottoposto a misure umane di contenimento, difende nel dibattito etico attuale il nucleo normativo della modernità tramite una modernizzazione integrativa delle virtù antiche, reclama sul piano politico un nuovo dialogo transnazionale sui lineamenti di un modello sociale europeo marginalizzato, introduce con un approccio interdisciplinare al vasto dibattito degli ultimi anni sulla connessione spezzata tra etica ed economia. Il volume consente di accostarsi al pensiero di uno dei filosofi tedeschi più influenti grazie al primo saggio critico in lingua italiana di Giovanni Battista Demarta.

Julian Nida-Rümelin è professore ordinario di filosofia e teoria politica all'Università di Monaco di Baviera. È stato ministro della cultura nel primo governo Schröder ed è uno dei più noti intellettuali in Germania. Dopo Democrazia e verità (2015), questo è il suo secondo volume pubblicato in traduzione italiana.

Indice
Prefazione all'edizione italiana
Prefazione all'edizione tascabile
Prefazione alla prima edizione
Introduzione
Razionalità economica
(Che cos'è la razionalità economica?; Ottimizzazione; Limiti dell'ottimizzazione; Al di là dell'ottimizzazione; La comunicazione nella prassi economica; Regole; Cooperazione e razionalità economica; Regole e ottimizzazione; Cooperazione e concorrenza; Una concezione coerentistica della razionalità economica)
Etica
(Affidabilità; Capacità di giudizio; Forza decisionale; Temperanza; Autarchia ed empatia; Lealtà e rispetto; Giustizia e carattere; Attenzione; Integrità personale)
Ragion pratica
(Preferenze e decisioni; Le ragioni delle azioni; Al di là dell'egoismo; Limitazione dei desideri; Libertà e uguaglianza; Giustizia ed efficienza; Sostenibilità ed ecologia; Il ruolo dello Stato; Il ruolo della società civile; In sintesi: un'economia umana)
Ringraziamenti
Nota alla traduzione
Postfazione del curatore
(L'etica strutturale dell'integrità per una teoria dell'agire cooperativo).




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi