Bullismo

Aspetti giuridici, teorie psicologiche e tecniche di intervento

Contributi
Vincenzo Arena, Roberto Baiocco, Elisabetta Bertolotti, Maria Bonadies, Anita de Giusti, Antonino Firetto, Maria Chiara Gallerani, Romina Giuliani, Maria Rosaria Nappa, Francesca Nuccetelli, Loris Patella, Jessica Pistella, Cristina Polini
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 248,      2a edizione, aggiornata  2022   (Codice editore 435.1.8)

Bullismo Aspetti giuridici, teorie psicologiche e tecniche di intervento
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788835121251

In breve

Il volume vuole fornire un quadro di riferimento per orientarsi negli aspetti giuridici correlati al bullismo e alla devianza minorile, evidenziando come l’incontro tra l’approccio della psicologia giuridica e quello della psicologia della salute possa offrire una chiave di lettura del fenomeno e favorire spunti per l’attuazione di strategie mirate. Un testo per studenti universitari e al contempo uno strumento di lavoro per psicologi, giuristi, insegnanti, dirigenti scolastici, assistenti sociali, forze dell’ordine, e tutti coloro che si occupano di bullismo e di devianza giovanile.

Presentazione del volume

I comportamenti di prevaricazione messi in atto da bambini e adolescenti nei confronti di altri soggetti in età evolutiva continuano a essere al centro dell'attenzione dei mezzi di comunicazione, anche se è grande l'impegno delle Istituzioni nella prevenzione e nel contrasto al fenomeno. Negli ultimi anni, tra le forme di bullismo ha assunto una dimensione crescente il cosiddetto bullismo elettronico o cyberbullismo, il cui sviluppo è andato di pari passo con l'evoluzione vertiginosa che hanno avuto gli strumenti tecnologici e digitali di trasmissione delle informazioni, delle immagini e dei filmati, e che hanno consentito ai cyberbulli di avere una platea sconfinata (quella dell'universo virtuale) che assiste, attraverso la rete, ai loro comportamenti violenti e vessatori nei confronti di vittime inermi, con conseguenze spesso drammatiche.
Il volume, che si presenta a dieci anni dalla prima edizione in veste rinnovata e aggiornata, anche per quanto riguarda l'evoluzione della normativa di riferimento, oltre a sintetizzare i concetti fondamentali della ricerca psicologica nel settore e a fornire un quadro di riferimento per orientarsi negli aspetti giuridici correlati al bullismo e, più in generale, alla devianza minorile, evidenzia come l'incontro tra l'approccio della psicologia giuridica e quello della psicologia della salute possa offrire una chiave di lettura del fenomeno e fornire spunti per l'attuazione di strategie mirate.
Per la sinteticità e la sistematicità degli argomenti trattati il volume può costituire un testo di studio per studenti universitari e uno strumento di lavoro per psicologi, giuristi, insegnanti, dirigenti scolastici, assistenti sociali, forze dell'ordine, e per tutti coloro che, a vario titolo, si occupano di bullismo e di devianza giovanile.

Angela Guarino
, psicologa clinica, dottore di ricerca in Psicologia e scienza cognitiva, docente nel corso di laurea magistrale in Psicologia clinica dell'Università Sapienza di Roma per gli insegnamenti di Interventi psicologici per il bambino in ospedale e Sociologia generale e Interventi di comunità. Dirigente Psicologo della Asl Roma 5. È autrice di numerose pubblicazioni tra le quali, per nostri tipi, ricordiamo: con R. Lancellotti, Terapie distrazionali nei contesti clinici, sanitari ed educativi (2017) e, con R. Lancellotti e G. Serantoni, la prima edizione del volume Bullismo. Aspetti giuridici, teorie psicologiche e tecniche di intervento (2011).

Riccardo Lancellotti
, psicologo con formazione post-lauream in Psicologia giuridica, già dirigente tecnico del Ministero dell'Istruzione, è cultore della materia presso il Dipartimento di Psicologia dinamica e clinica della Facoltà di Medicina e Psicologia dell'Università Sapienza di Roma. È autore di numerose pubblicazioni tra le quali, per nostri tipi, ricordiamo: con A. Guarino, Terapie distrazionali nei contesti clinici, sanitari ed educativi (2017) e, con A. Guarino e G. Serantoni, la prima edizione del volume Bullismo. Aspetti giuridici, teorie psicologiche e tecniche di intervento (2011).

Indice

Angela Guarino, Riccardo Lancellotti, Introduzione
Parte I. Bullismo: aspetti psicologici ed educativi
Il bullismo
(Che cos'e il bullismo; Variabili legate al sesso e all'età; Bullo e vittima: due ruoli complementari; Fattori di rischio e fattori protettivi; Le reazioni dei pari al bullismo: testimoni, difensori, gregari, spettatori)
Determinanti psicosociali del bullismo
Cristina Polini, Il cyberbullismo
(Le caratteristiche del cyberbullismo; Bullismo tradizionale e cyberbullismo: fenomeni a confronto; Prevalenza; Genere ed età: come influiscono sul fenomeno; Le variabili contestuali)
Jessica Pistella, Maria Rosaria Nappa, Maria Chiara Gallerani, Antonino Firetto, Vincenzo Arena, Elisabetta Bertolotti, Maria Bonadies, Loris Patella, Roberto Baiocco, Il bullismo omofobico
(Cos'e il bullismo omofobico?; Associazione tra bullismo omofobico e salute mentale; Il bullismo omofobico nel contesto scolastico; Il ruolo della scuola nella prevenzione del bullismo)
L'aggressività: fattori biologici e sociali
(Basi neurofisiologiche dell'aggressività; Teorie istintualistiche; La pseudospeciazione culturale; Teorie energetiche e teorie informazionali)
La carriera deviante e il ruolo degli adulti
(Il ruolo della famiglia; Il ruolo degli insegnanti e della scuola; Le responsabilità degli adulti; La devianza dal determinismo lineare alla logica circolare; Il triangolo dell'azione deviante; Azione deviante e ruolo deviante; La carriera deviante)
Bullismo e disturbi del comportamento
(I disturbi della condotta; Il Disturbo antisociale di personalità; Disturbi del comportamento e disciplina scolastica)
Francesca Nuccetelli, Il comportamento prosociale
(L'animale "altruista"; La prosocialità nell'uomo; Gli approcci teorici alla prosocialità; Empatia e prosocialità; Personalità e prosocialità; Sviluppo della prosocialità e differenze di genere)
Modelli e tecniche di intervento
(Strumenti; Primo: non stigmatizzare; Il sociogramma di Moreno; La promozione delle competenze psicosociali; Le Life Skills; Life Skills e bullismo; Interventi diretti e indiretti)
Cristina Polini, Modelli di intervento in ambito nazionale e internazionale
(Interventi in Italia; Gli interventi in ambito internazionale; Conclusioni)
Parte II. Bullismo: aspetti psicogiuridici e normativi
La psicologia giuridica e la psicologia della salute di fronte al bullismo
(Bullismo e psicologia giuridica; Bullismo e psicologia della salute)
La responsabilità dei minori nell'ordinamento giuridico italiano
(Imputabilità e responsabilità; Il concetto di imputabilità nel codice penale italiano; L'imputabilità dei minorenni nell'ordinamento giuridico italiano; L'accertamento dell'imputabilità del minore nel codice di procedura penale minorile (DPR 448/1988); La valutazione psicologica dell'imputabilità nel processo penale minorile)
Perché nessuno si perda: la funzione educativa delle sanzioni per i minori
(Lo Statuto delle studentesse e degli studenti; Il significato delle sanzioni; Dalla maturità alla responsabilità; Ne buonisti ne forcaioli)
Quando l'infrazione disciplinare è anche reato: obblighi del personale della scuola e del dirigente scolastico
(L'imputabilità; Il reato; L'obbligo di denuncia; Quando si deve inoltrare la denuncia?; A chi si deve inoltrare la denuncia?; Che cosa fare se l'alunno non ha compiuto i 14 anni?; Il bullismo e un reato?)
Le innovazioni della normativa scolastica per arginare il bullismo e il cyberbullismo
(Lo Statuto delle studentesse e degli studenti; La valutazione del comportamento; Il Patto di corresponsabilità educativa; Educazione civica; Anita de Giusti, Le innovazioni della normativa scolastica per arginare il bullismo e il cyberbullismo)
Appendice
Romina Giuliani, La valutazione del bullismo. Metodi e strumenti di misura utilizzati nella ricerca sul bullismo
(Premessa; Osservazioni; Interviste; Peer nomination; Valutazioni degli insegnanti; Self-report; Strumenti self-report basati sulla definizione; Strumenti self-report basati sul comportamento; Considerazioni conclusive)
Bibliografia.





  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità