Pedagogia dell'invecchiare. Vivere (bene) la tarda età
Autori e curatori
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari. Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 110,      1a edizione  2017   (Codice editore 637.9)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 13,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891750167

In breve
Il libro affronta pedagogicamente il processo d’invecchiamento, tentando di coglierne le implicazioni educative, per individuare dei possibili orientamenti degli interventi educativi. Attraverso l’analisi di alcune questioni tra loro legate, si propongono degli elementi di riflessione, utili a pedagogisti e non, a coloro che si accostano alla vecchiaia in quanto professionisti, ma anche a chi la vive in prima persona o attraverso l’esperienza dei congiunti.
Presentazione del volume

Formato tascabile

Tra educazione e vecchiaia possono stabilirsi legami virtuosi, a condizione che si appronti per tempo un ambiente affinché ciò possa avvenire. Si tratta certo di creare strutture e progetti, ma anche di esplicitare alcuni presupposti: che ciò sia di vantaggio non solo per gli anziani ma anche per il resto della popolazione, che sia sostenibile, che abbia come conseguenza un aumento del sapere e del benessere sociale diffuso, che la pedagogia sia uno dei principali saperi di riferimento per una "buona" società.
Il libro è un tentativo di affrontare pedagogicamente il processo d'invecchiamento, tentando di coglierne le implicazioni educative, esplicite o latenti che siano, per individuare dei possibili orientamenti degli interventi educativi. Attraverso l'analisi di alcune questioni tra loro legate, senza la pretesa di approntare un'opera manualistica, nel testo si registrano e si rilanciano degli elementi di riflessione, utili a pedagogisti e non, a coloro che si accostano alla vecchiaia in quanto professionisti, ma anche a chi la vive in prima persona o attraverso l'esperienza dei congiunti.

Sergio Tramma, pedagogista, è docente di Pedagogia generale e Pedagogia sociale presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca. Sul tema di questo libro ha pubblicato, nel corso della sua attività scientifica, Il vecchio e il ladro, Guerini 1989; Educazione degli adulti, Guerini 1997; Inventare la vecchiaia, Meltemi 2000; I nuovi anziani, Meltemi 2003.

Indice
Introduzione
L'oggetto del contendere
(Il problema (una volta tanto) non è quello dell'identità della pedagogia e dell'educazione; Inutile (quasi sempre) ricorrere all'età anagrafica; L'apparire della vecchiaia; Vecchiaia dell'essenza, vecchiaia dell'esistenza; Ripartire; La metafora come rischio; L'invecchiamento è una faccenda complessa; Transizioni; La donna anziana)
La vecchiaia nella contemporaneità
(I costi e la privatizzazione dell'invecchiamento; "Decollettivizzare" il welfare state; La famiglia non è più quella di una volta; La vecchiaia, anch'essa, tra libertà e abbandono; Le molte condizioni anziane che convivono nella contemporaneità)
Pedagogia e vecchiaia
(La gerarchia dei saperi nel processo d'invecchiamento; La legittimazione del rapporto tra invecchiamento e pedagogia; L'educazione esplicita in altre aree disciplinari; Le resistenze nella pedagogia; I limiti del rapporto tra pedagogia e processo di invecchiamento; La pedagogia è sapere complesso, la vecchiaia è questione squisitamente educativa; Per poter attivare un rapporto tra pedagogia e invecchiamento; Invecchiamento e educazione degli adulti; Il posizionamento della vecchiaia nella visione della vita come sequenza di fasi)
Educazione alla vecchiaia, della vecchiaia, nella vecchiaia
(Dentro un sistema educativo; L'educazione della /dalla vecchiaia; L'educazione alla vecchiaia; L'educazione nella vecchiaia; I modelli deboli di vecchiaia; Paura e libertà della vecchiaia; Ageism?; Perturbare)
Orientamenti per il lavoro educativo
(L'educazione permanente, ancora una volta; I rapporti tra generazioni; Le transizioni; Le relazioni; L'acquisizione di saperi; La centralità del contesto territoriale; La consulenza; Il tempo e la vecchiaia; Il tempo davanti a sé; Prepararsi al tempo futuro; Il tempo dietro di sé: memoria e anziani)
L'altra vecchiaia
(La sfida del limite; La vecchiaia problematica; Animazione/educazione; Prendersi cura degli altri; La formazione alla cura)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi