Non profit e sussidiarietà

Il terzo settore tra servizi alla comunità e alla persona

Contributi
Gian Paolo Barbetta, Angelo Bazzari, Cristina Castelli Fusconi, Simonetta Coppa, Paolo De Carli, Francesco Guicciardi, Enrico Mazzini, Francesco Migliori, Mario Romano Negri, Giorgio Salina, Guglielmo Scaramellini, Andrea Villani, Saverio Xeres, Roberto Zoboli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2002   (Codice editore 1515.4)

Non profit e sussidiarietà. Il terzo settore tra servizi alla comunità e alla persona
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846437549

Presentazione del volume

Il presente volume è il risultato di un approfondimento, condotto dai singoli autori e dai curatori, delle riflessioni proposte dal Convegno "Il terzo settore nel 2000 tra servizi alla persona e alla comunità" svoltosi a Sondrio il 17 novembre 2000, per iniziativa del Credito Valtellinese e della Fondazione Credito Valtellinese d'intesa con la Banca di Valle Camonica, la Fondazione Comunitas e l'Istituto Atesino di Sviluppo.

La prima parte del volume fornisce l'inquadramento generale alla riflessione sul terzo settore, dapprima facendo una ricognizione delle sue dimensioni economiche e della disciplina giuridica ad esso relativa, poi passando in rassegna le tre tipologie di grandi soggetti che lo caratterizzano: le fondazioni, le imprese sociali e il volontariato.

La seconda parte è invece dedicata ad aspetti più applicativi e approfondisce due ambiti di intervento del terzo settore che sono stati ritenuti di particolare interesse; il primo è quello dei servizi alla comunità, nel quale sono ricomprese le iniziative di salvaguardia dell'ambiente naturale e di tutela e valorizzazione del patrimonio artistico e culturale; il secondo è quello dei servizi alla persona, con riferimento ad iniziative di tipo sia prevalentemente sanitario e assistenziale, sia dedicate all'orientamento professionale dei giovani.

Alberto Quadrio Curzio è professore ordinario di Economia politica e preside della Facoltà di Scienze politiche dell'Università Cattolica del sacro Cuore di Milano. È stato presidente della Società Italiana degli Economisti ed è membro dell'Accademia Nazionale dei Lincei e dell'Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere.

Guido Merzoni è professore associato di Economia politica presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. È membro della Società Italiana degli Economisti e della European Association for Research in Industrial Economics.

Indice


Francesco Guicciardi , Presentazione
Alberto Quadrio Curzio, Guido Merzoni , Introduzione
Parte I. Ruolo, attualità e potenzialità del terzo settore
Gian Paolo Barbetta , Il terzo settore in Italia: dimensioni economiche e prospettive
Paolo De Carli , La disciplina giuridica del terzo settore e il principio di sussidiarietà
Mario Romano Negri , Le fondazioni. Il progetto "Fondazioni delle comunità locali" e l'esperienza della Fondazione di Lecco
Giorgio Salina , Le imprese sociali. Una testimonianza
Francesco Migliori , Il volontariato. I Centri di Aiuto alla Vita e il Progetto Gemma
Parte II. Il non-profit nei servizi alla comunità e alla persona
Sezione I. I servizi alla comunità
Roberto Zoboli
, Sistema non-profit e ambiente: strutture organizzative e definizioni funzionali
Guglielmo Scaramellini , Le associazioni ambientalistiche e naturalistiche: profili storici e attualità
Andrea Villani , Le istituzioni non profit e la valorizzazione dei beni culturali e artistici
Simonetta Coppa , Terzo settore e musei. L'esperienza della Pinacoteca di Brera
Don Saverio Xeres , Gli archivi ecclesiastici locali. L'esperienza della Valtellina
Sezione II. I servizi alla persona
Monsignor Angelo Bazzari
, I soggetti non profit nei settori della sanità e dell'assistenza e l'evoluzione del quadro normativo: problemi e prospettive
Cristina Castelli Fusconi , La città dei mestieri e delle professioni: un servizio alla persona
Enrico Mazzini , Un dono per Milano. L'esperienza della riconversione dell'istituto San Vincenzo.