Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Il distretto tessile-abbigliamento in provincia di Novara

Eliana Baici, Cinzia Mainini

Il distretto tessile-abbigliamento in provincia di Novara

Analisi e prospettive di sviluppo

Edizione a stampa

23,00

Pagine: 144

ISBN: 9788846444318

Edizione: 1a edizione 2003

Codice editore: 380.214

Disponibilità: Discreta

Le produzioni del distretto di Oleggio e Varallo Pombia si sono sviluppate in una regione, il Piemonte, dalle antiche tradizioni tessili. La loro origine risale alla fine del XIX secolo e vede le sorti del sistema legarsi alle vicende di alcune grandi famiglie di imprenditori. Sviluppatosi in modo tradizionale, esso risulta attualmente contraddistinto da una spiccata specializzazione sull'intimo e mare, sebbene conservi una discreta varietà complessiva dell'offerta, grazie alla presenza di una pluralità di laboratori a carattere spesso artigianale, aggregati attorno ad un nucleo tendenzialmente ristretto di aziende di maggiori dimensioni, le sole, in quest'area, a svolgere in via prevalente attività di produzione in conto proprio.

L'indagine campionaria realizzata con la collaborazione delle imprese mostra che il vero problema del distretto non sono tanto gli elevati costi di produzione (specie per i beni di fascia bassa e medio-bassa), quanto l'obsolescenza del modello organizzativo e strategico adottato dai produttori "di vecchia data" e la relativa cultura d'impresa. L'azione di rinnovamento delle strategie deve prevedere l'avvicendamento tra la struttura attuale, frammentata e debolmente interconnessa, ed un modello di tipo reticolare, integrato e collaborativo, in cui una pluralità di unità autonome, complementari e coordinate tra loro in modo sinergico, condividono esperienze, l'accumulazione di conoscenze e l'accrescimento delle competenze, anche attraverso una maggiore apertura internazionale del sistema.

Eliana Baici è professore ordinario di Politica economica presso la Facoltà di Economia dell'Università del Piemonte Orientale. Si occupa di problemi del mercato del lavoro e di tematiche relative allo sviluppo locale. Su questo tema, presso il dipartimento di Scienze Economiche e Metodi Quantitativi, dirige il progetto di eccellenza "La ricerca economica e sociale a supporto delle politiche locali di sviluppo".

Cinzia Mainini è assegnista di ricerca presso il dipartimento di Scienze Economiche e Metodi Quantitativi dell'Università del Piemonte orientale, collaborando al progetto di eccellenza "La ricerca economica e sociale a supporto delle politiche locali di sviluppo".


Il tessile-abbigliamento nel mercato globale: uno sguardo d'insieme
(Le sfide al cambiamento; Alla ricerca di un vantaggio sostenibile; Caratteristiche ed evoluzione del tessile made in Italy ; Conclusioni)
Genesi e struttura del sistema locale
(Alle origini del distretto: dagli insediamenti iniziali allo sviluppo di un sistema di piccole e medie imprese; Il riconoscimento ex-lege ; Tratti distintivi della struttura distrettuale; Il caso di Oleggio e Varallo Pombia come esempio di distretto "atipico"; Conclusioni)
Le imprese distrettuali: soluzioni operative e strategie competitive
(Premessa metodologica; Paradigmi operativi e risultati d'esercizio; Gli archetipi competitivi; Conclusioni)
Scenari evolutivi ed ipotesi di sviluppo
(Le tendenze evolutive nella storia del distretto; Punti di forza e di debolezza del sistema oleggese; Prospettive future: uno scenario incerto; Alcune proposte per lo sviluppo; Conclusioni)
Considerazioni conclusive.

Contributi:

Collana: Economia e politica industriale

Argomenti: Economie locali, economia regionale

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche