L'adozione oggi: un obiettivo raggiungibile

Nuovi percorsi per una nuova cultura

Autori e curatori
Contributi
Caterina Adami Lami, Donatella Beani, Maria Giovanna Bianchi, Melita Cavallo, Francesca Ceroni, Cinzia Conforti, Valeria Fabbri, Sabrina Paoletti
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 224,      1a edizione  2003   (Codice editore 1130.155)

L'adozione oggi: un obiettivo raggiungibile. Nuovi percorsi per una nuova cultura
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846445223

Presentazione del volume

Quali sono oggi i nuovi percorsi per una pratica di adozione? Quali sono i nuovi compiti affidati agli operatori dei servizi socio-assistenziali? Qual è il ruolo del giudice minorile? Come si valuta una coppia? Come si fa un progetto formativo all'interno di una ASL o di un ente autorizzato? E quali sono le novità più profonde, in campo legislativo e sociale, e quali gli scenari futuri che accompagneranno i protagonisti dell'adozione?

Grazie alla collaborazione di diversi autori, impegnati nei vari settori del percorso adottivo, questo testo offre tutti gli strumenti per un aggiornamento sulle tematiche dell'adozione nazionale ed internazionale.

La prima parte è dedicata all'esame ed all'analisi delle novità legislative, che vedono assegnare nuovi compiti agli operatori. Si entra poi più da vicino nel merito della realtà operativa dell'assistente social, e dello psicologo, anche con esempi di esperienze ed ipotesi progettuali in corso nella regione Toscana. Dalla valutazione della coppia ai servizi alle famiglie, dal ruolo dello psicologo all'interno del percorso formativo a quello svolto all'interno dell'Ente autorizzato, fino alle competenze del giudice minorile, si compone così un quadro completo dei soggetti della procedura odierna. Non mancano le riflessioni sul ruolo da svolgere nel campo della informazione e formazione delle coppie, in relazione anche ai loro bisogni.

Nella seconda parte si affrontano invece i nuovi scenari, partendo dall'esame dell'adozione, oggi in Italia, vista come un nuovo e sempre più diffuso fenomeno sociale. Alcune tematiche, come quella dell'inserimento scolastico dei bambini adottati e della ricerca delle origini, vengono analizzate più da vicino, in relazione anche al nuovo contesto culturale e sociale, oltre che normativo.

Una relazione sull'attività svolta dall'ospedale pediatrico Meyer nell'assistenza ai bambini stranieri adottati, apre poi spazi di analisi e progettualità anche nel settore della salute.

Un migliore servizio, per la coppia che aspira all'adozione e per tutti i soggetti della famiglia adottiva, non può che partire da una maggiore consapevolezza intorno alle varie tematiche dell'adozione. E questo è possibile solo partendo da una corretta cultura, che ponga al suo centro il supremo interesse del minore adottato.

Contribuire alla formazione di questa cultura è l'obiettivo che si sono dati i diversi autori nella progettazione e nella stesura di questo libro.

Indice


Anna Genni Miliotti, Non un'utopia ma un obiettivo raggiungibile
Parte I. Percorsi normativi
Anna Genni Miliotti, Il nuovo ruolo per i servizi socio-assistenziali
Francesca Ceroni, L'intervento giudiziario nell'adozione nazionale
(Il "disagio" e l'intervento; La segnalazione da parte degli operatori socio-sanitari; La fattispecie sostanziale: lo stato di abbandono; Le novità della legge 149/2001; Osservazioni conclusive)
Valeria Fabbri, L'assistente sociale nell'adozione
(Segnalazione all'autorità giudiziaria minorile dello stato di abbandono di un minore; Programmi socio-educativi per la famiglia a rischio sociale; La valutazione di idoneità della coppia aspirante all'adozione; L'assistente sociale e il periodo post-adottivo; L'informazione e la preparazione delle coppie aspiranti all'adozione; Conclusioni)
Valeria Fabbri, I servizi alla famiglia: progetto "Vivere l'adozione"
(Presupposti teorici del progetto; Presupposti giuridici del progetto; Impianto progettuale; Aspetti metodologici; Verifica e valutazione del progetto; Conclusioni)
Sabrina Paoletti, Riflettere sull'adozione
(La formazione: i contenuti; La valutazione; Conclusioni)
Donatella Beani, Lo psicologo negli enti autorizzati
(Lo psicologo dell'ente e la preparazione della coppia; Quali strumenti per la preparazione all'adozione; I gruppi a temi; Lo psicologo dell'ente nel sostegno del nucleo adottivo; Conclusione)
Cinzia Conforti, La valutazione della coppia: una proposta
Anna Genni Miliotti, L'informazione: quando, come, chi
(L'aggiornamento; Il modello toscano; I bisogni delle coppie; I bisogni dei bambini)
Anna Genni Miliotti, Gli enti autorizzati
(Funzioni e attività degli enti; Il nostro e il sistema degli altri paesi; La tipologia; Le attività solidaristiche; Il percorso formativo; Enti e servizi; Una nuova strada)
Parte II. Nuovi scenari
Anna Genni Miliotti, Alcuni dati sull'adozione
(I dati 1994/1999; I dati 2000/2001; Il fenomeno sociale)
Anna Genni Miliotti, L'inserimento scolastico
(Adozione a scuola; Lo "stare in classe"; Deficit cognitivi; Alcune proposte; Le storie e "la" storia)
Anna Genni Miliotti, Per una corretta cultura dell'adozione
(Il figlio impossibile del desiderio; I genitori adottivi spettro del desiderio; Lo spettro dei genitori di nascita; L'abbandono; Quali termini usare)
Anna Genni Miliotti, Un nuovo scenario: la ricerca delle origini
(Le domande; Il passato; Il contesto sociale; Il ruolo dei genitori adottivi; La nuova legge e il processo di identità; Segretezza e privacy; Conclusioni)
Melita Cavallo, Disuguaglianze codificate
Caterina Adami Lami, Maria Giavanna Bianchi, Un ospedale pediatrico e l'adozione internazionale
Anna Genni Miliotti, Un migliore servizio ed una maggiore consapevolezza
Allegati
(Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze. Cartella Clinica, Servizio Adozione Internazionale; Regione Toscana, Delibera 25 luglio 2000, n. 795: Protocollo metodologico per gli interventi dei servizi sociali e del servizio di psicologia per gli adempimenti relativi alle procedure di adozione nazionale e internazionale)