Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Innovando con conflitto

A cura di: Oscar Marchisio, Roberto Bennati

Innovando con conflitto

Edizione a stampa

21,00

Pagine: 176

ISBN: 9788846444516

Edizione: 1a edizione 2003

Codice editore: 1820.46

Disponibilità: Discreta

Innovando con conflitto o lottando con innovazione, l'equazione non cambia essendo l'incognita il soggetto sociale.

O meglio è sempre invisibile il costo e/o il valore del soggetto sociale e della sua azione.

Quando si parla di cambiamento e di innovazione si pensa immediatamente all'high tech, alla tecnologia, alla finanza mentre il vero unico vettore dell'innovazione è il lavoro vivo nelle sue differenti espressioni.

La contrattazione non è quindi soltanto una macchina che ottimizza la difesa del salario e delle condizioni di orario ma soprattutto un potente strumento di democrazia sui luoghi di lavoro.

Innovare quindi prodotti e processi significa esprimere il conflitto come vera strategia di organizzazione dell'impresa e del territorio.


Maurizio Landini, Prefazione
Angelo Dina, Organizzazione del lavoro e organizzazione per il lavoro nelle nuove tecnologie: rompere uno steccato
Oscar Marchisio, Ciclo di vita del prodotto, organizzazione del lavoro e ruolo dei "soggetti"
Roberto Bennati, L'analisi del lavoro: una ipotesi di percorso
(Premessa; Dati macro dell'impresa e variabili di progettazione organizzativa; I cambiamenti del lavoro; Alcuni modelli dell'impresa; Il sistema impresa; La griglia di analisi micro; Conclusione)
Francesco Garibaldo, Dai casi ai contratti: iter ed output negoziale (Premessa; Le strutture contrattate; Conclusioni)
Oscar Marchisio, Gruppi e progettazione: un iter negoziale
(Dall'analisi alla progettazione dell'Odl: un territorio attraversato dal conflitto; I processi di innovazione prodotto/mercato come veicoli destabilizzanti: cultura aziendale e regole negoziali; Un percorso allo specchio: know-how di progettazione ed identità di classe; Un percorso e qualche strumento; Continuando con gli strumenti: gli attori "sindacali" e l'iter negoziale; Dal micro al macro con ritorno: il valore di scambio della progettazione negoziata)
Il setting gruppale, del Met L'analisi attraverso il gruppo come "strumento" di osservazione; La soggettività come oggetto dell'osservazione; Considerazioni riassuntive sulla metodologia)
Stefano Catellani, Gruppi di lavoro e creatività: spunti per una riflessione critica
(Premessa; Lavoro e creatività: alcune implicazioni)
Sandro Bianchi, Appunti sulla formazione: una possibile risorsa strategica
(Premessa; Il progetto formativo della Fiom; Il laboratorio bolognese: dalla formazione generale ai "tools"; Il valore della formazione sindacale: il gruppo di formazione come istanza di controllo autocritico dei gruppi di produzione; Formazione professionale e diritto allo studio)
Maura Poppi, Studio di caso: conoscere per intervenire
(Introduzione; Caratteristiche dello studio di caso; Obiettivi di uno studio di caso; Le tappe del lavoro di analisi; Gli strumenti; Gli oggetti; In sintesi)
Andrea Paltrinieri, La progettazione dell'organizzazione del lavoro: percorsi e metodi
(Premessa; Progettare il lavoro: un'introduzione; Tecniche per la progettazione; Percorsi di progettazione per il sindacato; Risorse e strutture sindacali per l'impegno progettuale; Appendice)
Oscar Marchisio, Postfazione: Progettando un conflitto.

Contributi: Sandro Bianchi, Stefano Catellani, Angelo Dina, Francesco Garibaldo, Maurizio Landini, Andrea Paltrinieri, Maura Poppi

Collana: Università: economia

Argomenti: Economia del lavoro

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche