Gli economisti in Parlamento 1861-1922

Una storia dell'economia politica dell'Italia liberale. II

Contributi
Pier Francesco Asso, Giulia Bianchi, Fabrizio Bientinesi, Piero Bini, Antonio Cardini, Francesco Di Battista, Riccardo Faucci, Guglielmo Forges Davanzati, Simone Fratamico, Catia Eliana Gentilucci, Raffaella Gherardi, Vitantonio Gioia, Gabriella Gioli, Antonella Grati, Anna La Bruna, Terenzio Maccabelli, Pietro Maurandi, Luca Michelini, Manuela Mosca, Daniela Fernanda Parisi, Rosario Patalano, Giovanni Pavanelli, Marcello Pera, Giuliano Petrovich, Luisa Piccinno, Antonella Rancan, Riccardo Realfonzo, Marco Soresina, Pina Travagliante, Gianfranco Tusset
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 720,      1a edizione  2003   (Codice editore 363.38)

Gli economisti in Parlamento 1861-1922. Una storia dell'economia politica dell'Italia liberale. II
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 42,00
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846445025

Presentazione del volume

Il volume presenta la seconda parte dei risultati di una ricerca sugli economisti e la scienza economica nel Parlamento italiano durante l'età liberale, cui hanno partecipato oltre cinquanta studiosi di varie università. In esso viene ricostruito il profilo accademico, scientifico e politico di una trentina di economisti parlamentari, tra i quali Boccardo, Boselli, De Viti de Marco, Ferrara, Lampertico, Luzzatti, Magliani, Messedaglia, Minghetti, Nitti, Pantaleoni, Scialoja. I singoli saggi ne approfondiscono la posizione scientifica, le tappe più significative del percorso professionale e politico, nonché quelle vicende della loro attività parlamentare e quei dibattiti in cui il ruolo del sapere economico emerge con maggiore evidenza. Viene così offerto un panorama della scienza economica italiana centrato sul rapporto tra teoria e politica.

In particolare, sono oggetto d'indagine le caratteristiche socio-professionali degli economisti parlamentari e il contributo dell'esperienza politica all'istituzionalizzazione e professionalizzazione della scienza economica. Si mostra, inoltre, come gli economisti intesero la loro partecipazione alle attività del Parlamento e il ruolo che esercitarono non solo in esso, ma anche nei ministeri, nei consigli superiori, nelle commissioni, negli organismi internazionali. Ne risulta, tra l'altro, un'ampia analisi delle iniziative legislative che essi suggerirono per promuovere lo sviluppo economico del Paese e avviare a soluzione le grandi "questioni" sociali che lo attraversavano. Nel complesso, gli economisti parlamentari dell'età liberale seppero tradurre i principi della loro scienza in proposte concrete dirette a favorire la costruzione dello Stato e della nazione.

Questo volume si completa con quello dedicato a La scienza economica in Parlamento 1861-1922 (FrancoAngeli, 2002), che analizza i principali dibattiti parlamentari di quel periodo sulle questioni di politica economica e sociale. Entrambi i volumi propongono una chiave di lettura unitaria del pensiero economico italiano dell'età liberale. Essi si collocano in una linea di stretta continuità metodologica, tematica e progettuale con precedenti ricerche di "storia istituzionale" dell'economia politica italiana curate dallo stesso gruppo di ricerca e pubblicate in questa stessa collana: Le cattedre di economia politica in Italia (1988), Le riviste di economia in Italia (1996), Associazionismo economico e diffusione dell'economia politica nell'Italia dell'Ottocento (2000).

Indice


Marcello Pera , Prefazione
Massimo M. Augello , Introduzione
Massimo M. Augello, Marco E.L. Guidi , Gli economisti parlamentari dell'Italia liberale tra scienza e politica
Gabriella Gioli , Commercio, finanza e istituti di emissione nell'attività parlamentare di Antonio Scialoja
Raffaella Gherardi , Politica, scienza e opinione pubblica: il riformismo ben temperato di Marco Minghetti
Riccardo Faucci , Un economista scomodo alla Camera: Francesco Ferrara dal 1867 al 1878
Massimo M. Augello , Pietro Torrigiani tra economia e politica: tassa sul macinato e corso forzoso
Francesco Di Battista , Economisti liberali risorgimentali alla prova del governo: Antonio Ciccone
Anna La Bruna , Un economista liberal-democratico: Salvatore Majorana Calatabiano tra visione, teoria e politica economica
Daniela Parisi , Angelo Messedaglia economista in Parlamento: la statistica come fondamento della ricerca economica e dell'intervento attraverso le istituzioni
Vitantonio Gioia , Conservazione e cambiamento nel liberalismo "possibile" di Fedele Lampertico
Simone Fratamico, Terenzio Maccabelli , Una scienza per la "questione sociale": la "politica sperimentale" di Emilio Morpurgo
Giuliano Petrovich , Luigi Luzzatti: gli inizi della politica per il "benessere delle classi laboriose"
Pier Francesco Asso , Intervento pubblico, marina mercantile e politica commerciale nell'azione parlamentare di Paolo Boselli
Luisa Piccinno , Dall'accademia al Parlamento: il percorso scientifico e politico di Antonio Ponsiglioni
Giovanni Pavanelli , Le ragioni del liberismo: commercio estero e finanza pubblica negli interventi parlamentari di Gerolamo Boccardo
Antonella Rancan , Scienza e arte di governo in Agostino Magliani
Manuela Mosca , Libero scambio e istruzione: alcune proposte di Angelo Marescotti per lo sviluppo economico
Catia Eliana Gentilucci , L'attività di Giovanni Zucconi in Parlamento
Fabrizio Bientinesi, Antonella Grati , Pietro Sbarbaro fra liberalismo e autoritarismo
Marco E.L. Guidi , L'ascesa di un tecnico. Vittorio Ellena dal Maic al Parlamento
Giulia Bianchi , Napoleone Colajanni da liberista circospetto a "protezionista condizionato"
Pina Travagliante , Giuseppe Majorana: un liberale "riformista" alla prova del governo
Luca Michelini , Lo statalismo "radicale" di Giulio Alessio
Marco Soresina , Dietro le quinte. Bodio, un tecnico al servizio della politica e della pubblica amministrazione
Gianfranco Tusset , L'economia al servizio della Stato: Carlo Francesco Ferraris
Piero Bini , Progetti (e mancate realizzazioni) di economia di mercato in Italia all'inizio del Novecento: Maffeo Pantaleoni in Parlamento (1900-1904)
Antonio Cardini , De Viti de Marco in Parlamento
Guglielmo Forges Davanzati, Rosario Patalano, Riccardo Realfonzo , Nitti in Parlamento. "democrazia industriale" e programma "radicale" per il Mezzogiorno (1904-1911)
Pietro Maurandi , L'autonomia della teoria economica dalla politica nell'attività parlamentare di Antonio Graziadei.