I Tinelli

Storia di una famiglia. Sec. XVI-XX

Autori e curatori
Contributi
Luigi Ambrosoli, Giuseppe Armocida, Patrizia Audenino, Raffaella Ausenda, Ginevra Battistini, Bruna Bianchi, Aldo Carera, Serena Contini, Franco Della Peruta, Pierangelo Frigerio, Maria Teresa Luvini, Chiara Melloni, Claudia Morando, Giuseppe Musumeci, Giuseppe Panzeri, Giancarlo Peregalli, Pierluigi Piano, Marco Sioli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 432,   figg. 20,     1a edizione  2003   (Codice editore 1572.13)

I Tinelli Storia di una famiglia. Sec.  XVI-XX
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 51,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846446695

Presentazione del volume

Le carte degli archivi di famiglia costituiscono miniere preziose che non mancano di offrire sorprese ai ricercatori: l'indagine su di una figura di spicco del Risorgimento italiano, Luigi Tinelli, successivamente emigrato in America, ha visto l'originario intento biografico seguire un naturale processo di dilatazione della ricerca e i contributi che qui vengono presentati interessano la storia della famiglia in area lombarda e milanese nel suo complesso. Le vicende di "casa Tinelli", a partire dal secolo XVI fino al XX, hanno infatti consentito di indagare fra meccanismi, strategie, giochi di alleanze, interessi economici, professionali e politici che definiscono i caratteri delle piccole élites provinciali lombarde.

I Tinelli, legati alla loro Laveno e attivi nell'area del Lago Maggiore anche quando erano ormai divenuti "milanesi", contribuirono con la loro bipolare presenza non solo alle proprie fortune in campo economico ed imprenditoriale, politico e sociale, ma anche a definire le scelte effettuate nel tempo dalle comunità di provenienza.

Emergono qui le componenti "tradizionali", tipiche della società prealpina ed alpina e si evidenziano pure quelle dinamiche imprenditoriali che furono espressione peculiare del processo di trasformazione del territorio negli ultimi due secoli, in una "regione economica" in cui aspetti dinamici ed innovativi si propongono sempre strettamente collegati ad un forte radicamento delle élites al territorio. Di quest'ultimo esse si presentano quale componente autorevole ed al tempo stesso condizionante per le sue potenzialità di sviluppo, soprattutto là dove, come nel nostro caso, si verifica una costante attitudine all'imprenditorialità.

Marina Cavallera è ricercatrice di Storia moderna del Dipartimento di Storia della società e delle istituzioni e docente del corso di Storia degli antichi stati italiani presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli Studi di Milano. Le sue ricerche vertono prevalentemente su temi di storia sociale, religiosa e delle istituzioni, con particolare riferimento al mondo alpino.

Indice


Marina Cavallera, L'uomo, la società, l'ambiente. Indagine su una famiglia
Parte I. Luigi Tinelli: cultura, scelte politiche, emigrazione
Luigi Ambrosoli, La lettera sul Romanticismo
Franco Della Peruta, Luigi Tinelli e la Giovine Italia: 1831-1833
Marco Sioli, Nella terra della libertà: Luigi Tinelli in America
Serena Contini, Anna Zannini Tinelli tra famiglia, politica ed arte
Patrizia Audenino, L'élite dell'emigrazione nelle Alpi centro-occidentali (secc. XIX-XX)
Giancarlo Peregalli, L'archivio di famiglia
Parte II. Il passato e la tradizione
Marina Cavallera, Vie di ascesa economica e sociale: dal Lago Maggiore a Milano
Pierangelo Frigerio, Il giardino di villa Tinelli a Laveno
Claudia Morando, Strategie per conservare il patrimonio (secc. XVIII-XIX)
Maria Teresa Luvini, Politica ed esperienze familiari nella stagione cisalpina e napoleonica
Parte III. Fra tradizione e innovazione (secoli XIX e XX)
Aldo Carera, Prove d'imprenditorialità lombarda del XIX secolo: tra filande, ceramiche e torbiere
Raffaella Ausenda, La sconosciuta porcellana di Milano: dai Tinelli ai Richard
Giuseppe Panzeri, Le proprietà lecchesi di Camporeso al Monte Barro (secc. XVIII-XIX)
Giuseppe Musumeci, Amministrazione e società a Laveno Mombello nell'Ottocento
Parte IV. Il pubblico e il privato
Giuseppe Armocida, Carlo Tinelli e Giulio Adamoli: un amichevole e lungo rapporto epistolare tra Otto e Novecento
Ginevra Battistini, Il carteggio con Sofia (1895-1896)
Pierluigi Piano, Daniele fotografo. Frammenti di un carteggio
Bruna Bianchi, Combattere per la libertà nella seconda guerra mondiale
Genealogia Famiglia Tinelli
Chiara Melloni, Indice dei nomi.