Fashion on-line

Come utilizzare il Web per dare valore aggiunto alle aziende della moda

Autori e curatori
Contributi
Federico Marchetti
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 224,      1a edizione  2003   (Codice editore 577.3)

Fashion on-line. Come utilizzare il Web per dare valore aggiunto alle aziende della moda
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846448620

In breve

Un valido strumento per la determinazione delle caratteristiche efficaci di un sito web, utile ad ogni azienda di moda che intenda utilizzare Internet in tutte le sue potenzialità.

Presentazione del volume

Non ci sono dubbi sul fatto che Internet sia uno degli strumenti di comunicazione più versatili e potenti mai inventati dall'uomo, responsabile, verso la metà degli anni novanta, dell'apertura di una nuova frontiera del mercato dell'informazione. Tuttavia, oggi, dopo il tremendo crollo delle azioni di aziende della new economy, è inevitabile ripensare da capo il significato e l'utilizzo della rete ed esaminarne analiticamente le funzioni e i vantaggi.

Un gruppo di giovani analisti (Silvia Ciampa, Laura Giorgetti, Fabrizio Mancini, Alessandro Paiano, Serena Pezzuto, Daniel Piras, Lucia Silvestrino, Francesca Tumminelli) ha elaborato un modello di valutazione per il calcolo del rendimento oggettivo di un sito Internet per le aziende della moda: un documento importante per chi, dentro o fuori un'azienda, assuma su di sé la responsabilità di tradurre l'identità di mercato specifica di un brand nella sua net-identity. Al modello di riferimento si rapporta quindi l'analisi di trenta siti dei grandi marchi della moda, esaminati schematicamente e sistematicamente in base a parametri quali 'percezione tecnologica', 'navigabilità', 'immagine ed estetica', 'contenuto informativo', 'promozione del sito' ecc.

L'analisi è introdotta dalle riflessioni sul rapporto fra web e moda di Gianni Bianchi, Maurizio Campanai e Lamberto Cantoni, docenti di Polimoda, ed è corredata da un ampio glossario, esplicativo dei termini più ricorrenti del mondo della rete.

Fashion on line può rappresentare un valido strumento per la determinazione delle caratteristiche efficaci di un sito web, utile ad ogni azienda di moda che intenda utilizzare Internet in tutte le sue potenzialità.

Indice


Federico Marchetti, Prefazione
Lamberto Cantoni, Introduzione
Lamberto Cantoni, Moda e web
(Uno sguardo al passato; Il mitema di Internet come nuovo mondo; Esplorazione e scetticismo; Un nuovo mass media per un inedito livello di comunicazione; L'effetto vetrina; E-commerce e moda; Il sito in rete come protesi di un'azienda off-line; Problemi di compatibilità)
Gianni Bianchi, Il web marketing nella moda
(Tulipani e internet; Internet e il principio del vantaggio competitivo difendibile; Internet come strumento aziendale di marketing relazionale; Il web marketing nel settore moda)
Maurizio Campanai, E-business e moda: funzionalità e tecnologia
(Da impresa a e-impresa; Gli utenti; La percezione della tecnologia; Il sito: un progetto informatico?; Funzionalità, grafica e velocità; La scelta del fornitore dei servizi web; I requisiti funzionali del nostro sistema di e-commerce; L'interazione uomo-macchina; L'architettura aperta: gli standard tecnologici; Gli standard; Acquistare un software di commercio elettro9nico; I costi; Oltre la tecnologia: la normativa di riferimento; Oltre la tecnologia: la certificazione dei siti Internet)
Silvia Ciampa, Fabrizio Mancini, Alla ricerca dell'efficacia: un modello di valutazione per i siti web
(Fare comunicazione on-line; L'aspetto tecnologico; La navigabilità; La gestione del sito; L'immagine estetica; Il contenuto informativo; I servizi; L'e-commerce; I push promozionali del sito; Differenziale semantico)
Analisi dei siti
Maurizio Campanai, Francesca Tumminelli, Glossario dei termini web
Bibliografia
Gli autori
A proposito di Polimoda.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità