I nuovi termini della coesione sociale

Autori e curatori
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,   figg. 70,     1a edizione  2003   (Codice editore 139.19)

I nuovi termini della coesione sociale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846449788

Presentazione del volume

La coesione sociale, ovvero la capacità delle tante componenti soggettive e istituzionali del nostro paese di cercare compattezza e proposte unificanti, pur in presenza di spinte centrifughe, si può dire abbia costituito uno dei fattori di maggiore competitività del nostro modello di sviluppo.

Lo sviluppo italiano infatti non è stato solo sostenuto dalla coesione sociale, come elemento esterno, ma si è accresciuto in funzione di questa caratteristica collettiva, al punto che il venir meno delle esperienze di coesione nel corso degli ultimi anni potrebbe depotenziare i processi di sviluppo futuri.

Il quadro reattivo delle "reti comunitarie" (famiglia, vicinato urbano e parentale, volontariato), la capacità delle aziende di produrre capitale sociale, la paura della criminalità e la sfiducia nelle istituzioni, i modelli di governance del territorio e dei processi produttivi, la crisi della concertazione, sono gli argomenti approfonditi quest'anno in occasione dell'iniziativa del Censis "Un Mese di Sociale".

Indice


I nuovi termini della coesione sociale
Le reti comunitarie
(L'attualità della coesione sociale; Le nuove frontiere della sfera personale; L'affermarsi delle nuove reti)
La produzione di capitale sociale
(L'impresa terreno di coltura del capitale sociale; La responsabilità sociale dell'impresa; I driver della responsabilità)
I fattori di sicurezza personale
(La società dell'insicurezza; I fattori di insicurezza; La riarticolazione dell'offerta)
La coesione urbana e territoriale
(Introduzione; La forza aggregante nei processi di sviluppo locale; Identità locale e cooperazione per lo sviluppo urbano)
Le intese sociali dopo la concertazione
(Premessa; I chiaroscuri della concertazione; Il passato prossimo della regolazione del lavoro; Il peso dell'azione negoziale; Gli intrecci in attesa di governo; Lo sviluppo come obiettivo).