Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Scelta familiare e autonomia scolastica in Europa

A cura di: Luisa Ribolzi, Andrea Maccarini

Scelta familiare e autonomia scolastica in Europa

Edizione a stampa

21,50

Pagine: 192

ISBN: 9788846450494

Edizione: 1a edizione 2003

Codice editore: 1534.4.6

Disponibilità: Discreta

"La libertà di scelta della scuola da parte delle famiglie, il suo senso e i suoi condizionamenti, costituisce ancor oggi un tema indubbiamente spinoso e conflittuale nella società italiana. Questo volume tenta di contribuire al dibattito con argomenti specificamente sociologici. Due caratteristiche in particolare manifestano l'originalità dei saggi qui raccolti. Anzitutto, la maggior parte di essi ha un orientamento spiccatamente empirico .

La presentazione e il commento di dati di ricerca aiuta a porre i problemi e ad osservare la realtà della scelta educativa in Europa con sguardo sanamente pragmatico. Essi inoltre mettono in evidenza, da prospettive diverse, due punti chiave della questione della scelta: (a) l'architettura istituzionale in cui essa si realizza. In tal modo si rende almeno introduttivamente l'idea della diversità e articolazione di soluzioni attraverso la quale si può realizzare il diritto di scelta delle famiglie; (b) gli effetti , sottolineando come anche sotto questo profilo la ricerca sociologica più avveduta consenta di sfatare molti miti e posizioni retoriche circa le conseguenze di riforme che realizzino un'autentica libertà di scelta in educazione.il volume rimette dunque decisamente in discussione il paradigma "liberista" entro cui oggi spesso si discute il tema della scelta, riducendola al problema della "privatizzazione" (e "mercificazione") della scuola e dell'educazione. E aiuta a comprendere che la possibilità stessa di ricostruire l'educazione come "bene comune" nella società dopo-moderna implica l'emergere di giochi solidali e cooperativi tra molteplici attori: lo Stato, il mercato, i professionisti dell'educazione, le forze economiche e culturali e le famiglie, singole e organizzate".


Luisa Ribolzi, Andrea M. Maccarini, Presentazione
Saggi
Jaap Dronkers, Più scelta familiare in Europa? Una rassegna delle differenze di efficacia tra scuola pubblica e scuola confessionale in alcune società europee
Anne Bert Dijkstra, Jaap Dronkers, La scelta scolastica fra fornitura privata e regole centralizzate
Gabriel Longouet, Scuole pubbliche e scuole private in Francia. Le scelte delle famiglie
Luisa Ribolzi, Sistema pubblico e scelta familiare dell'educazione
Charles L. Gleen, I programmi di scelta familiare e l'innovazione della scuola
Jean-Louis Derouet, Organizzazione e saperi scolastici in un universo a giustificazione multipla : considerazioni sul caso francese
Andrea M. Maccarini, Scelta e autonomia per che cosa? Governance e progettualità educativa alla prova
Contributi di ricerca
Davide La Valle, Capitale sociale in Italia negli anni novanta. Le indagini multiscopo
Julio Iglesias de Ussel, Origine, sviluppo e sfide della sociologia della famiglia in Spagna
Orizzonti di lettura
Luigi Tronca, La costituzione reticolare del capitale sociale

Contributi: Jean Louis Derouet, Anne Bert Dijkstra, Jaap Dronkers, Charles L. Glenn, Julio Iglesias de Ussel, Davide La Valle, Gabriel Langouet, Luigi Tronca

Collana: Sociologia, cambiamento e politica sociale

Argomenti: Politiche e servizi sociali - Sociologia dell'educazione

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche