L'area geostorico-sociale

Dalla ricerca ai curricoli

Contributi
Antonio Brusa, Luigi Cajani, Giacomo Comini, Aurora Delmonaco, Fabrizio Eva, Ivana Gobbi, Maurizio Gusso, Angela Loffredo, Maria Luisa Luraschi, Ivo Mattozzi, Marisa Mazzi, Marina Medi, Giuseppe Meroni, Giuseppe Molinari, Adriana Rosas, Giuseppa Silicati, Oliviero Talamo, Pietro Zanelli
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2004   (Codice editore 800.37)

L'area geostorico-sociale. Dalla ricerca ai curricoli
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846461841

Presentazione del volume

Il volume raccoglie i risultati di una ricerca, realizzata nel biennio 1999-2000 dall'allora Irrsae Lombardia, che mirava alla costruzione di una rete regionale di sostegno e di stimolo per le scuole autonome nell'elaborazione dei curricoli di area geostorico-sociale, saldandosi così alla tradizione ventennale dell'Istituto e insieme richiamandosi alla sua mission .

La riforma Moratti, approvata dal Parlamento il 12 marzo 2003, introducendo una diversa scansione dei contenuti di storia, geografia e scienze sociali nei due cicli scolari e prospettando una riduzione del monte ore per le discipline dell'area, apre ora una serie di questioni.

Quale spazio per la storia e la geografia nella scuola primaria e nella secondaria di primo e secondo grado? Quale rapporto con il più ampio ambito delle scienze sociali e umane? Quali le modalità di insegnamento consigliate? Quali gli strumenti e le risorse per un apprendimento significativo? Quali i criteri per l'elaborazione del curricolo?

Mentre fra gli addetti ai lavori - politici, operatori scolastici, studenti - e nell'intero paese si sviluppa il dibattito sui temi generali introdotti dalla recente legge di riforma e su quelli specifici dell'insegnamento e dell'apprendimento di storia, geografia, scienze sociali, riteniamo utile documentare un percorso di ricerca voluto, pensato e realizzato per l'elaborazione di un curricolo continuo di area geostorico-sociale.

Silvana Citterio ha lavorato per un decennio all'Irrsae Lombardia dove, oltre a coordinare la ricerca sull'area geostorico-sociale qui documentata, si è occupata di valutazione dell'apprendimento e di sistema, progettazione curricolare in diversi ambiti disciplinari, continuità educativa e didattica. Attualmente mantiene la sua collaborazione con l'Irre sugli stessi temi. È autrice di testi scolastici.

Marilena Salvarezza ha partecipato alla ricerca qui documentata in qualità di coordinatrice di un gruppo di lavoro. Ha collaborato per anni con gli Istituti Storici della Resistenza nell'ambito della ricerca didattica e della formazione. Attualmente è responsabile del settore scuola di Fratelli dell'Uomo ed è vicepresidente di Iris (Insegnamento ricerca interdisciplinare di storia). È autrice di testi scolastici.

Indice


Giuseppe Meroni, Presentazione
Silvana Citterio, Marilena Salvarezza, Introduzione
Silvana Citterio, Genesi, analisi e prospettive della ricerca
Parte I. Nuovi bisogni, nuovi saperi, nuovi strumenti
Ivana Gobbi, Apprendimento e bisogni formativi. Il contributo della psicologia
Pietro Zanelli, Considerazioni per una professionalità riflessiva
Parte II. L'area geostorico-sociale
Marilena Salvarezza, Tra discipline e area
Maurizio Gusso, L'approccio all'area: problemi di metodo e proposte
Ivana Gobbi, Il contributo dell'antropologia culturale
Oliviero Talamo, Il contributo del diritto
Oliviero Talamo, Il contributo dell'economia
Fabrizio Eva, Il contributo della geografia
Marisa Mazzi, Il contributo della geografia. Una terra poco esplorata
Adriana Rosas, Il contributo della sociologia
Maurizio Gusso, Il contributo della storia
Pietro Zanelli, Riflessioni epistemologiche intorno alle scienze sociali
Parte III. Storia strategica?
Marilena Salvarezza, La storia nel curricolo di area
Antonio Brusa, Ipotesi curricolari per l'area geostorico-sociale
Luigi Cajani, Il progetto di World History
Aurora Delmonaco, Un laboratorio per la storia
Ivana Gobbi, Giuseppa Silicati, Navigando in un mare di unità didattiche
Maurizio Gusso, Ipotesi per un curricolo continuo di area
Ivo Mattozzi, Modularità e valutazione nell'area
Parte IV. La ricerca dei gruppi
Marilena Salvarezza, Il percorso dei gruppi
Giuseppe Molinari, Ipotesi di curricolo verticale - Brescia e Mantova
Giacomo Comini, Laboratorio di area - Brescia
Angela Loffredo, Maria Luisa Luraschi, Ipotesi curricolari - Milano
Giuseppa Silicati, Oliviero Talamo, Curricolo e laboratorio - Milano
Marina Medi, Marilena Salvarezza, Modelli di formazione per l'area
Il gruppo di ricerca.