Nuove espressioni di socialità

Dal reale al virtuale: il reticolo delle esperienze giovanili

Autori e curatori
Contributi
Erica Antonini, Lorella Cedroni, Pierfranco Malizia, Maria Cristina Marchetti, Mariella Nocenzi, Elisa Simonelli
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,   1a ristampa 2007,    1a edizione  2004   (Codice editore 1520.445)

Nuove espressioni di socialità. Dal reale al virtuale: il reticolo delle esperienze giovanili
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846455550

Presentazione del volume

"Se le civiltà sono mortali...lo stare insieme sembra durare nel tempo".... la morale potrebbe essere: l'unica società per la quale vale la pena operare è quella del dialogo, secondo un modello neocomunitario, in grado di ridefinire il rapporto tra persona e contesto sociale. Di qui una serie di interrogativi per evitare le retoriche sulla società del dialogo, considerare le insidie che nasconde ed affrontare con responsabilità le sfide che pone: quale spazio per uno "stare insieme" ed un "dialogo" che rispetti l'emergenza persona nella frammentazione sociale e culturale della planetarizzazione e nella pluralizzazione dei mondi della vita? Quale il ruolo dei giovani, attori principali del terzo millennio, nella ricostruzione di un equilibrio tra dimensione oggettiva e soggettiva dell'esistenza?

Le trasformazioni sociali e culturali degli ultimi decenni hanno tradotto il mondo in una fitta rete all'interno della quale le possibilità di esperire l'altro e l'ambiente si sono moltiplicate e modificate nelle modalità e nei contenuti. In questa maggiore varietà di esperienze di incontro, scambio e comunicazione, un particolare rilevo assumono le fasce giovanili della popolazione, maggiormente pronte a diversificare e rendere compatibili le molteplici espressioni di socialità vissute.

Partendo quindi dall'ipotesi che forme e contenuti dell'aggregazione giovanile costituiscono una rappresentazione esemplare dell'incontro-scontro tra valori ispirati alla modernità e modi di pensare, sentire, agire e comunicare che riflettono lo spirito post-moderno, il libro affronta il tema della socialità espressa oggi dai giovani.

Ripercorrendo diverse linee teoriche sull'argomento, si analizzano alcuni aspetti della socialità costruita nell'esperienza reale (la costruzione dell'identità, le relazioni sociali significative, i legami affettivi, l'impegno sociale e politico, ecc.); quanto proviene dalla realtà mediata (l'immagine costruita attraverso le rappresentazioni televisive) e l'esperienza della realtà virtuale (la vita reticolare che corre parallela al vissuto quotidiano ma si realizza magicamente attraverso le autostrade dell'informatica).

Donatella Pacelli è professore associato di Sociologia generale ed insegna presso le Facoltà di Lettere e Filosofia e di Giurisprudenza della Libera Università Maria SS. Assunta (LUMSA) di Roma. Si è occupata di storia del pensiero sociologico e di vari aspetti della cultura moderna, seguendo in particolare la tematica del tempo, i problemi della comunicazione e i fenomeni della stratificazione sociale. Oltre a numerosi saggi ed articoli apparsi su varie riviste scientifiche, ha pubblicato: Una critica alla modernità: qualità, limiti e legittimità nell'opera di Guglielmo Ferrero (Roma, 1989) ; Cultura moderna e comunicazione di massa (con C. Mongardini, Milano, 1993) ; Jean Marie Guyau, La genesi dell'idea di tempo (Roma, l994); Il lettore e il "suo" giornale. Contesto metropolitano, cultura e politica nel rapporto con l'informazione (Roma, 1999). La costruzione della differenza fra società e politica , (Torino, 2001); La conoscenza dei media nella prospettiva sociologica, (Roma, 2002); e curato la ristampa di Guglielmo Ferrero, La vecchia Europa e la nuova (Napoli, 2003).

Indice


Donatella Pacelli, Premessa
Donatella Pacelli, La vitalità della socialità tra gioco relazionale, costruzione dell'identità e sentimento del Noi
Donatella Pacelli, Postmodernità e crisi del legame sociale: la ricerca dell'io fra prossemia e nomadismo
Donatella Pacelli, La socialità giovanile fra realtà sociale, realtà mediata e realtà virtuale. I risultati della ricerca
Maria Cristina Marchetti, La fiction televisiva tra finzione e realtà
Elisa Simonelli, Emozioni in diretta: i giovani scelgono la televisione
Erica Antonini, Giovani italiani e interazione on line: un approccio strumentale
Lorella Cedroni, Atteggiamenti politici e orientamenti valoriali delle nuove generazioni
Pierfranco Malizia, Il fine e il mezzo. Il consumo giovanile di formazione fra bisogni ed immagine: una ricerca
Mariella Nocenzi, I giovani nella ricerca sociologica