Ambiente: una formula multidisciplinare

Analisi della competenze e sperimentazione in percorsi di tirocinio

Contributi
Vanni Bulgarelli, Giuseppe Gavioli, Grazia Ghermandi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 592,      1a edizione  2004   (Codice editore 488.26)

Ambiente: una formula multidisciplinare. Analisi della competenze e sperimentazione in percorsi di tirocinio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 38,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846453594

Presentazione del volume

I sistemi professionali coinvolti nella gestione dei processi produttivi e di fornitura di servizio a rilevanza ambientale sono oggi attraversati da profonde dinamiche di innovazione e redistribuzione delle competenze, specie in senso trasversale ai diversi profili dei lavoratori cosiddetti "della conoscenza". Lo studio presentato, ricorrendo all'unità analitica fondamentale della competenza al lavoro, focalizza tali dinamiche all'interno dell'area di Modena e Reggio Emilia ed è integrato dalla sperimentazione di percorsi di tirocinio per laureandi e neo-laureati di diversa provenienza curricolare, coinvolti in esperienze di apprendimento e orientamento al lavoro a partire da progetti di ricerca applicata, sollecitati da organizzazioni sia pubbliche che private del territorio di riferimento. L'analisi socio-economica sui fabbisogni professionali è quindi completata da una prima verifica di congruità di alcune delle risposte praticabili a partire dall'efficace strutturazione degli spazi di apprendimento "non formale" centrati su una logica multidisciplinare , in alternanza fra mondo del lavoro e alta formazione universitaria.

Tutti gli autori lavorano nell'ufficio "progettazione - ricerca e sviluppo" di IAL ER Area di Modena e Reggio Emilia:

Claudio Biasetti , esperto di analisi e gestione dei processi di apprendimento, si occupa di progettazione e ricerca ed è project leader .

Luana Ceranovi è ricercatrice e progettista.

Cristina Ferrari , esperta di metodologie formative, progettista ed autrice di saggi e pubblicazioni, è responsabile progettazione e project leader .

Veronica Fossa , esperta di processi formativi, è ricercatrice e project leader.

Gemma Orsini , esperta di orientamento, gestisce lo sportello Welcome per la transizione al lavoro di IAL ER Area di Modena e Reggio Emilia.

Francesco Scaringella , ricercatore, progettista ed autore di diversi saggi e pubblicazioni, è responsabile ricerca e sviluppo e project leader .

In collaborazione con: Daniele Callini e Mirko Otranto di Plan.

Indice


Giuseppe Gavioli, Vanni Bulgarelli, Prefazione
Grazia Ghermandi, Presentazione
Premessa. Opportunità professionali nel settore ambientale: un approccio analitico e sperimentale innovativo
(Origine, natura, senso e complessità del progetto; Analisi delle competenze professionali in campo ambientale e territoriale; Tirocini formativi come elemento di collegamento tra formazione ed impresa nel settore ambientale; L'integrazione e i suoi perché; L'organizzazione della pubblicazione; Pluralità, comparazione, esperienza, trasparenza e riflessione: alcune linee dell'approccio utilizzato)
Teorie, modelli, pratiche di studio ed analisi delle competenze
(Premessa; Scuole di pensiero; Modelli istituzionali; Approcci aziendali e pratiche operative; Sintesi comparativa; Conclusioni. Variabilità, regolazione, integrazione: utilità ed utilizzo delle competenze)
Mappatura e verifica delle competenze professionali del settore ambientale
(Premessa; Il percorso di mappatura delle competenze; Il percorso di validazione e contestualizzazione della mappatura e dell'analisi delle competenze; Conclusioni: la multidimensionalità dell'analisi del settore ambientale basata sulle competenze)
Tirocini multidisciplinari: modello e sperimentazione
(Premessa; I modelli teorici di riferimento per la progettazione dei percorsi di transizione; Il modello implementato; Esiti del monitoraggio in itinere e finale; Conclusioni. Utilità e possibilità di miglioramento di un modello di apprendimento: esperienze, piattaforma delle attività, professionalità, mediazione)
Criticità, riflessioni e proposte di miglioramento
(Premessa; I problemi emersi; Possibili risposte e percorsi di miglioramento; I punti cardinali dell'esperienza multidisciplinare. Personalizzazione, relazione, contestualizzazione e risoluzione)
Appendice metodologica
(Schede dei singoli documenti di programmazione analizzati; Traccia di intervista semi-struttura sottoposta ai "testimoni privilegiati"; Elenco intervistati indagine sul campo; Elenco organizzazioni coinvolte durante l'indagine "sul campo"; Gli strumenti utilizzati nei percorsi di tirocinio)
Appendice bibliografica minima.