Lavoro a elevato livello qualitativo e sistemi economici/sociali fondati sulla conoscenza

Contributi
Maria Grazia Calza, Giuseppe Croce, Giacomo Degli Antoni, Dominique Foray, Emanuela Ghignoni, Francesca Inglese, Robert Lindley, Stefania Rossetti, Elisa Sicuri
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  2004   (Codice editore 1280.76.77)

Lavoro a elevato livello qualitativo e sistemi economici/sociali fondati sulla conoscenza
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 48,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846456052

Presentazione del volume

Il fascicolo contiene relazioni e saggi sui rapporti tra lavori di elevato livello qualitativo e sistemi economici e sociali fondati sulla conoscenza presentati al XVIII Convegno Nazionale, organizzato a Messina il 25 - 26 settembre 2003 dall'AIEL e dall'Università degli Studi di Messina. Si tratta di saggi di D. Foray, R. Lindley, R. Livraghi/G. Degli Antoni/E. Sicuri, G. Croce, E. Ghignoni, G. Pappadà, L. Frey, M. G. Calza/F. Inglese/S. Rossetti, su vari aspetti del capitale umano e del capitale sociale in tale tipo di sistemi (attualmente e in prospettiva dominanti nel mondo) e sui relativi problemi di misurazione. Si tratta di contributi che hanno suscitato interesse e discussione al Convegno di Messina e che dovrebbero rivestire particolare interesse per altri studiosi e operatori italiani, di cui si attendono reazioni per ulteriori sviluppi di studi e ricerche, anche su piano comparativo internazionale, e possibili pubblicazioni future.

Indice


Luigi Frey, Premessa
Dominique Foray, La nuova capability organizzativa: il Knowledge Management. Lezioni dall'indagine OCSE
(Introduzione; Knowledge management: cosa c'è di nuovo?; Due strategie principali; Gestione della conoscenza, innovazione e produttività: prima lezione dell'indagine OCSE; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Appendice: Esperienze di gestione della conoscenza
Robert M. Lindley, Economie basate sulla conoscenza: il dibattito sull'occupazione europea in un nuovo contesto
(Introduzione; La società della conoscenza e altre metafore; I mercati del lavoro e l'economia della conoscenza; Esclusione sociale ed economia della conoscenza; Sviluppo delle politiche e conoscenza di base; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Renata Livraghi, Economia della conoscenza e capitale sociale
(Introduzione; Schema dell'analisi; Conoscenza, apprendimento, innovazione, competitività; Capitale sociale, apprendimento, inclusione sociale; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Giacomo Degli Antoni, Appendice A: Capitale sociale e Knowledge society: il ruolo del capitale sociale nel processo di creazione della conoscenza
Elisa Sicuri, Appendice B: Razionalità e apprendimento nell'organizzazione che apprende
Giuseppe Croce, Emanuela Ghignoni, La complementarietà tra istruzione e training nei mercati del lavoro in Italia
(Introduzione; Formazione continua presso le imprese, livelli di istruzione e di disoccupazione: alcune evidenze empiriche; Un modello di formazione a livello regionale; Sintesi dei risultati delle stime probit; Conclusioni; Appendice; Riferimenti bibliografici)
Gabriella Pappadà, L'economia della conoscenza e il fabbisogno di lifelong learning
(Introduzione; Il dibattito corrente: cambiamento, flessibilità del lavoro e apprendimento; I concetti di conoscenza e competenza dal punto di vista della domanda di lavoro; La certificazione del capitale umano dal punto di vista dell'offerta di lavoro; Le forme di apprendimento: formale, non formale e informale; L'apprendimento sul posto di lavoro: un modello teorico; Misurazione del lifelong learning; Excursus sulle fonti statistiche esistenti; Certificazione delle competenze con particolare riferimento ai programmi PISA e IALS; Conclusioni; Appendice; Riferimenti bibliografici)
Luigi Frey, La misurazione del lifelong learning
(Introduzione; Le definizioni e le classificazioni; I problemi di adeguatezza dell'offerta di informazioni sul lifelong learning alla domanda di esse da parte degli utilizzatori; Bisogni e richieste per il futuro; Alcune raccomandazioni finali; Riferimenti bibliografici)
Maria Grazia Calza, Francesca Inglese, Stefania Rossetti, Definizione e misurazione del settore ICT: un'applicazione al caso italiano
(Introduzione; Classificazione delle attività e dei prodotti ICT; Descrizione delle fonti; L'integrazione delle fonti; L'applicazione dei due metodi di stima; Proposta di analisi; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Giuseppe Croce, Misurare l'investimento delle imprese nella formazione. Un'analisi esplorativa delle informazioni disponibili in Italia
(Introduzione; La formazione come investimento condiviso e decentralizzato e il ruolo delle politiche fiscali; Come misurare la formazione fornita dalle imprese?; Costi diretti e indiretti in relazione a differenti tipi di formazione; L'uso degli indicatori della formazione nelle strategie formative pubbliche; Le principali indagini statistiche sulla formazione fornita dalle imprese in Italia; Investimenti formativi da parte delle imprese in Italia e politiche mirate alle piccole imprese; Alcune indicazioni per la valorizzazione delle informazioni esistenti a supporto delle strategie formative in Italia; Riferimenti bibliografici)
Emanuela Ghignoni, Decisioni individuali e familiari di investimento in capitale umano e politiche fiscali: un'analisi dei dati disponibili in Italia
(Introduzione; I principali indicatori di capitale umano utilizzati; Un semplice modello teorico di accumulazione di capitale umano; L'evidenza empirica sull'accumulazione di capitale umano in Italia: i dati disponibili; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Supplemento
Luigi Frey, Il capitale umano in un'Europa mondiale fondata sulla conoscenza.