Mercati del lavoro locali e strategie formative, con particolare riguardo all'Alto Adige

Autori e curatori
Contributi
Raimondo Bosco, Emanuela Ghignoni, Francesca Romana Marta, Valeria Santini, Arnaldo Spallacci
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2004   (Codice editore 1280.79)

Mercati del lavoro locali e strategie formative, con particolare riguardo all'Alto Adige
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846459169

Presentazione del volume

Già nel fascicolo n. 63 di Quaderni di Economia del Lavoro, si erano presentati e discussi i primi risultati di una ricerca, commissionata dall'Unione Europea all'Amministrazione Provinciale di Bolzano, che il CESOS - AFI/IPL, con la collaborazione del CERES, avevano effettuato sui fabbisogni formativi nei mercati del lavoro locali altoatesini. Era stata un'occasione per chiarire, alla luce dei dati altoatesini, il concetto di mercati del lavoro locali e quelli relativi alle politiche dell'occupazione e del lavoro meglio ipotizzabili per affrontare la problematica occupazionale in tali ambiti territoriali.

Questo fascicolo presenta e discute risultati ulteriori della ricerca, facendo riferimento specifico alle strategie formative, sulla base di riflessioni ulteriori sui mercati del lavoro locali altoatesini da parte di L. Frey, G. Croce, V. Santini, nonché sulla base di informazioni di A. Spallacci sulle strutture formative in Alto Adige e dei risultati di ricerche sul campo condotte da R. Bosco e F. R. Marta sui fabbisogni formativi nell'artigianato, nell'industria manifatturiera e nei servizi per le imprese in Alto Adige. Il fascicolo è arricchito da un saggio di E. Ghignoni sui fattori che condizionano le scelte formative delle famiglie nel Mezzogiorno d'Italia.

Il materiale contenuto nel fascicolo dovrebbe risultare di notevole interesse per studiosi ed operatori, pubblici e privati, che sono e saranno in futuro coinvolti nelle strategie formative a livello locale per contenere e superare i problemi di disoccupazione/sottoccupazione strutturale.

Indice


Luigi Frey, Premessa
Luigi Frey, Giuseppe Croce, Valeria Santini, Mercati del lavoro e strategie formative in provincia di Bolzano
(Introduzione; L'evoluzione recente dell'occupazione e le sfide del prossimo futuro; I conti economici; L'occupazione; Le forze di lavoro e la disoccupazione; I fabbisogni professionali attraverso le interviste ai testimoni privilegiati; Il quadro delle strategie necessarie a perseguire un'evoluzione equilibrata dell'occupazione; Riferimenti bibliografici)
Arnaldo Spallacci, L'evoluzione dell'offerta scolastica, universitaria e formativa in provincia di Bolzano
(Alto Adige e Italia: comparazione dei dati principali sui processi formativi; Le tendenze della istruzione, della università e della formazione professionale; I dati dell'appendice statistica)
Raimondo Bosco, Indagine sui fabbisogni professionali per i servizi alle imprese nei settori manifatturieri industriali e artigianato
(Considerazioni introduttive; I servizi delle imprese del settore manifatturiero industriale; L'indagine sui fabbisogni professionali nel settore manifatturiero artigiano; I risultati dell'indagine presso le imprese fornitrici di servizi; Riferimenti bibliografici)
Francesca Romana Marta, Indagine sui fabbisogni professionali per i servizi alle imprese nel settore turistico ricettivo
(Il disegno della ricerca; Comparazione con realtà produttive affini; Ricognizione qualitativa; Analisi di campo; Gli ambiti strategici di professionalità per i servizi alle imprese ricettive alberghiere; Allegati)
Emanuela Ghignoni, Redditi familiari, composizione delle famiglie e capitale umano nel Mezzogiorno
(Introduzione; L'evidenza empirica; Un semplice modello teorico di accumulazione di capitale umano con overlapping generations e fertilità endogena; Modello econometrico e verifica empirica; Considerazioni conclusive; Appendice: descrizione dei dati e delle variabili; Riferimenti bibliografici)