Informare

Tecniche di scrittura per la comunicazione interna

Autori e curatori
Contributi
Mauro Ceruti
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 128,      1a edizione  2005   (Codice editore 1421.23)

Informare. Tecniche di scrittura per la comunicazione interna
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846463906

In breve

Il ruolo, i compiti, le responsabilità e le modalità della Comunicazione interna nelle grandi organizzazioni (industriali e di servizi) multifunzionali e multiprodotto.

Presentazione del volume

Il dinamico processo in atto nella new economy , avviato dagli Stati Uniti nella seconda metà degli anni '80 e recepito in Italia nel decennio successivo, ha indotto importanti gruppi industriali ad allargare il proprio grandangolo operativo e geografico. Diversificando o implementando il core business originario (produrre e vendere solo lampadine piuttosto che svolgere la tradizionale attività bancaria di raccolta ed impieghi) molte aziende sono riuscite a riposizionarsi strategicamente trasformandosi, nei casi più significativi, in vere e proprie realtà polifunzionali, multi servizio e multi prodotto, in grado di soddisfare e alcune volte addirittura anticipare i bisogni della clientela.

Questo il contesto macroeconomico in cui si inserisce il ruolo istituzionale che la Comunicazione Interna è chiamata a svolgere. Comunicare significa prima di tutto ascoltare. Ascoltare per capire. Capire per rielaborare ed essere quindi in grado di conciliare, a vantaggio della comunità professionale di cui si fa parte, complessità concettuale e chiarezza espositiva. Il tutto avendo come obiettivo prioritario riuscire a confezionare uno "stile della casa" credibile e riconoscibile da cui, quale che sia l'argomento trattato, si evinca la volontà dell'azienda d'investire in trasparenza, in condivisione, in dovuta attenzione verso ogni dipendente.

Presidiare la leva strategica della Comunicazione Interna, orientan-done la forza espressiva secondo le mutanti necessità formative e in-formative, richiede senso di responsabilità. Per comunicare in modo efficace occorre saper interpretare lo spirito di un gruppo, di una cultura, di un luogo, di un momento storico ben preciso. Occorre, inoltre, avere padronanza dei ferri del mestiere - scrittura su tutti - necessari a dare spessore e originalità al detto.

Angelo Roma insegna "Tecniche di scrittura per la comunicazione interna" all'Università degli Studi di Bergamo nell'ambito del Corso di Laurea Specialistica in "Comunicazione e Editoria Multimediale". Ha fondato Bpiù - house organ del Gruppo BPU Banca - di cui è direttore responsabile. Giornalista pubblicista, collabora con L'Eco di Bergamo come opinionista su tematiche legate alla sociologia del lavoro e alla comunicazione.

Indice


Mauro Ceruti , Prefazione
La funzione organica della comunicazione. Agli albori del futuro
(Dal linguaggio gestuale alla comunicazione orale; L'"Antagonista": l'altro Noi; Le funzioni linguistiche nei processi di comunicazione; Comunicare bene aiuta a pensare bene; Tattiche di comunicazione e barriere psicologiche; La potenza della "sintesi"; La comunicazione nel nuovo "villaggio globale": rischi e opportunità; Le 4 leve strategiche della comunicazione aziendale; Tradizione e innovazione; Modelli di cambiamento; Leadership e funzione della comunicazione aziendale; La comunicazione interna in Italia: brevi cenni storici; L'attuale contesto macroeconomico; Comunicazione e appartenenza; Comunicare per costruire una visione d'insieme; La comunicazione interna al servizio del cambiamento; La gestione dei periodi di transizione)
Tecniche di scrittura. I segreti dello scrittore
(Agli albori della nostra lingua; Lingua scritta e lingua parlata; Le domande che precedono la scrittura; Analisi del testo; I principali errori; La struttura; La regola delle "5 W"; Contenuto dell'informazione)
Strumenti di comunicazione
(Comunicazione e integrazione; Gli strumenti cartacei; Ipotesi di lavoro: "Disegniamo il futuro"; Ipotesi di lavoro: la "Carta dei Valori")
L'house organ
(Perché un giornale aziendale; La mission strategica; La missione editoriale; I contenuti: rubriche e argomenti; La scrittura; Periodicità e numero di pagine; La veste grafica; Il formato; Il tipo di carta; Il nome; La squadra)
Gli strumenti elettronici
(Vidio istituzionale; Telegiornale aziendale; Posta elettronica; Intranet; Sito Internet dedicato; Groupware; Bacheca elettronica; Teleconferenza, videoconferenza)
Conclusioni






Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access