Per un rinnovato sapere delle scienze ambientali

Scienza e etica per l'ambiente nel terzo millennio

Contributi
Salvatore Amato, Simonetta Appino, Sergio Belardinelli, Piero Belletti, Mauro Bianconi, Bartolomeo Biolatti, Adriano Bompiani, Francesco Cavalli Sforza, Marialaura Ciampoli, Paolo Corsale, Stefano Del Bove, Giuliana Del Signore, Luca Marini, Daniela Marrani, Vincenza Mele, Emilio Mordini, Edgar Morin, Santo Emanuele Mungari, Laura Palazzani, Roberto Panizza, Oscar Ravera, Carlo Ripa Di Meana, Aldo Sacchetti, Vincenzo Maria Saraceni, Elio Sgreccia, Lorenzo Silengo, Renzo Tomellini, Mario Tozzi
Collana
Livello
Dati
pp. 304,      1a edizione  2005   (Codice editore 1200.28)

Per un rinnovato sapere delle scienze ambientali. Scienza e etica per l'ambiente nel terzo millennio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846466860

Presentazione del volume

Le dinamiche globali che caratterizzano l'attuale "società complessa" sviluppano due percorsi: un primo, vizioso, in cui si collocano la rincorsa al profitto e il degrado della qualità della vita, espresso anche (e particolarmente, almeno in certe realtà) da una agricoltura eccessivamente intensiva, dalle manipolazioni genetiche, dal degrado della qualità alimentare, dalla perdita della diversità biologica e culturale, dall'erosione delle garanzie sociali: in poche parole, dalla perdita della visione d'insieme di principi e valori fondamentali per la comunità di riferimento.

Il secondo percorso è virtuoso e tra origine dall'aspirazione a godere della pienezza della vita, salvaguardando le diversità e formando le coscienze in merito alla portata dei c.d. common concerns , di quelle preoccupazioni, cioè, che investono tutto il genere umano. La consapevolezza e la realizzazione di un "patriottismo terrestre", coltivato prescindere dalle diverse nazionalità, costituirà l'arma più efficace in grado di contrastare la seconda mondializzazione.

Da tale auspicio prende spunto il presente volume, che raccoglie in parte gli atti di un Convegno tenutosi presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma nell'ultimo scorcio del 2003, e che vuole offrire, mediante il contributo di studiosi di diversa formazione ed esperienza, uno spiraglio per l'assunzione di quella consapevolezza poc'anzi auspicata, affinché sia possibile divenire, da uomini che sperano, costruttori di speranza.

Luca Marini è professore associato di diritto internazionale nell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e componente del Comitato nazionale per la bioetica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Corrado Maria Daclon è professore incaricato di politica dell'ambiente nell'Università degli Studi di Venezia "Ca' Foscari" e segretario generale della Federazione "Pro Natura".

Indice


Corrado Maria Daclon, Luca Marini, Introduzione
Colloquio con Carlo Ripa di Meana
Parte I. Uomo e ambiente
Adriano Bompiani, Ambiente e principio di precauzione nella riflessione bioetica
Edgar Morin, Il pensiero sistemico e complesso
Sergio Belardinelli, La conflittualità endemica delle società complesse
Aldo Sacchetti, Scienza, ambiente e metafisica
Oscar Ravera, Uomo, ambiente e etica ambientale
Parte II. Etica e ambiente
Laura Palazzani, Il dibattito bioetico tra antropocentrismo e biocentrismo
Elio Sgreccia, Vincenza Mele, La bioetica dell'ambiente nel pensiero cattolico
Roberto Panizza, Globalizzazione, mercato e ambiente
Salvatore Amato, "Già e non ancora": la filosofia giuridica delle scienze ambientali
Stefano Del Bove, Teologia dell'ambiente
Vincenzo Maria Saraceni, Epistemologia delle scienze ambientali
Giuliana Del Signore, Il sistema ambiente tra sostenibilità e sviluppo
Mauro Bianconi, Ambiente e ecosostenibilità
Parte III. Ambiente e società
Corrado Maria Daclon, Agricoltura, ambiente e riforme globali
Piero Belletti, Agricoltura, biotecnologie e ambiente
Bartolomeo Biolatti, Lorenzo Silengo, Maria Laura Ciampoli, Simonetta Apino, Quali animali e quale etica nell'era biotecnologica?
Renzo Tomellini, Le nanotecnologie: "la nuova frontiera" della complessità
Emilio Mordini, Bioterrorismo e ambiente
Daniela Marrani, Precauzione, ambiente e Ogm
Paolo Corsale, Tutela dell'ambiente, cittadini e "class action"
Santo Emanuele Mungari, Ogm e protezione dei consumatori
Mario Tozzi, Comunicazione scientifica e educazione ambientale
Luca Marini, Tecno-scienza e paradossi della società liberale
Francesco Cavalli Sforza, La scienza della felicità