La consulenza clinica a scuola

Contributi
Angela Colombo, Vittorio Lodolo D'Oria, Gabriele Pelosi
Collana
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 224,      1a edizione  2005   (Codice editore 800.42)

La consulenza clinica a scuola
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846464989
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846494689
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

Presentazione del volume

Insegnare è mestiere difficile, educare impossibile. Gli intrinseci elementi di problematicità della formazione scolastica sono generalmente sottaciuti nello spiegare il diffuso disagio degli operatori scolastici, mentre evidenti e “oggettivi” appaiono altri fattori di ordine micro e macroambientale. È invece la dinamica formativa stessa a chiamare a raccolta illusioni e delusioni, speranze e disperazioni, riparazioni e distruzioni, che si intensificano nei momenti di cambiamento. A fronte dello scenario di trasformazione attuale, il supporto offerto ai docenti è praticamente rimasto quasi immutato negli anni, se non addirittura indebolito. Da ciò derivano una diffusa sensazione di confusione e disagio professionali e l’esigenza di forme di consulenza e di sostegno peculiari e mirati.

Il volume rintraccia e discute alcuni elementi salienti di processi formativi e consulenziali recentemente sperimentati, per delineare forme e pratiche aperte anche alle dimensioni latenti e simboliche delle organizzazioni formative.

Anna Rezzara , pedagogista e psicologa, insegna Pedagogia generale e Teorie e modelli della consulenza pedagogica alla Facoltà di Scienze della formazione dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Tra i testi pubblicati: Pensare la valutazione. Pratiche valutative e riflessione pedagogica , Mursia, 2000 e, per FrancoAngeli, Dalla scienza pedagogica alla clinica della formazione. Sul pensiero e l’opera di Riccardo Massa , 2004 (a cura di) e Formazione clinica per lo sviluppo delle risposte umane (con S. Ulivieri Stiozzi), 2004.

Luciano Cerioli, psicologo e psicoanalista, è ricercatore e formatore presso l’IRRE Lombardia e collaboratore dell’Università Cattolica di Milano. Presso la FrancoAngeli ha pubblicato: Creativi a scuola. Oltre l’apprendimento inerte , 1996 (con A.Antonietti), Appassionata mente. Sul desiderio e la paura di conoscere , 2004, Sottobanco. Le dimensioni nascoste della vita scolastica , 1999 (con R. Massa), Diventare ciò che si è. Un laboratorio per sperimentare la creatività a scuola , 2002 (con A.Antonietti), Funzione educativa e competenze relazionali. Genitori figli, insegnanti , 2002 (a cura di).

Indice


Anna Rezzara, Luciano Cerioli , Presentazione
Parte I. Il disagio nella scuola che cambia
Angela Colombo , Dai banchi dell’Università alla cattedra
(Eppur di muove!; Un cambiamento di prospettiva; I docenti nel cambiamento; Le più frequenti risposte al cambiamento; I dirigenti scolastici e il clima della scuola; Il futuro della scuola, dei docenti e dei dirigenti; Quadro dei provvedimenti legislativi)
Vittorio Lodolo D’Oria , Il disagio mentale nella categoria professionale degli insegnanti
(Introduzione; Evidenze scientifiche e situazione attuale; La situazione italiana; Il pensiero dei docenti sul binomio disagio psichico – professione; Proposte di intervento; Conclusioni; Bibliografia)
Gabriele Pelosi , Ipotesi sulle cause del disagio
(Problematiche socio-storiche; Fattori socio-valoriali; Dimensioni socio-politiche; Variabili socio-economiche; Elementi pedagogico-didattici; Aspetti psico-sociali; Conclusioni; Indicazioni bibliografiche)
Luciano Cerioli , Rappresentazioni del disagio: una ricerca
(La metodologia; Il campione dei docenti; Analisi cluster A; Analisi cluster B; Analisi cluster C; Analisi cluster D; Analisi cluster E)
Parte II. La consulenza nella scuola che cambia
Anna Rezzara , Consulenza come formazione
(Consulenza: le parole per dirla; L’evoluzione dei modelli; La consulenza pedagogica; Il dispositivo consulenziale; L’approccio clinico alla consulenza; Bibliografia)
Luciano Cerioli , Forme di aiuto: monitoraggi, autovalutazioni e consulenze
(Aiutare a valutare e a valutarsi: la consulenza all’autoanalisi di istituto; Aiutare ad aiutarsi: la consulenza di processo; L’organizzazione impersonale: retorica della competenze e della qualità; Sotto le ragioni e le volontà: latenze individuali e collettive; Penombre organizzative; Bricolages consulenziali; Consulenza clinica: i rischi di una mimesi del modello medicale; Qualche possibilità; Fenomeni della cultura di un’organizzazione; Setting consulenziali; Setting informativi; Setting ideativo-progettuali; Il setting clinico-riflessivo; Gli strumenti: qualche esempio; Riferimenti bibliografici).