E-learning e piccole imprese

Analisi di un percorso incompiuto

Autori e curatori
Contributi
Lucio Stanca, Stefano Basaglia, Carmine Tripodi, Cataldo Dino Ruta, Stefano Renzi
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 256,      1a edizione  2005   (Codice editore 724.32)

E-learning e piccole imprese. Analisi di un percorso incompiuto
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846470935

Presentazione del volume

L'e-learning - cioè la formazione supportata dalle tecnologie informatiche e di comunicazione - rappresenta una delle possibili risposte alle difficoltà di accesso alla formazione tradizionale di varie categorie di soggetti.
Le tecnologie infatti possono ridurre numerosi gap: la distanza geografica, lo spostamento fisico, la barriera linguistica, i vincoli di orario, e così via.
Queste considerazioni hanno fatto ipotizzare, da più parti, una rapida diffusione dell'e-learning presso le classi sociali ed economiche più svantaggiate e tra queste le imprese di minori dimensioni.
Il lavoro presentato in questo libro approfondisce il rapporto tra piccole e medie imprese ed e-learning, cercando di individuarne - teoricamente ed empiricamente - le opportunità, i limiti e lo stato dell'arte.
Nella verifica sul campo sono state coinvolte delle imprese potenziali utilizzatrici di e-learning e un campione di fornitori di servizi di formazione innovativi.
Ciò che la ricerca sul campo mostra è, dal lato della domanda, la bassa propensione alla formazione in genere e la limitata conoscenza dell'offerta di e-learning in Italia.
Per quanto riguarda i fornitori invece, si rileva un approccio superficiale alle specificità delle imprese minori e conseguentemente la mancanza di una vera offerta dedicata alle piccole imprese.
In sintesi, l'e-learning non è ancora uno degli elementi su cui il sistema economico fa leva per migliorare le competenze delle imprese minori in Italia.
Tuttavia, esistono anche dei casi di eccellenza - illustrati con maggior dettaglio nel lavoro - che consentono di derivare dei suggerimenti e delle aree di attenzione per l'implementazione dell'e-learning.
Il lavoro, nell'ultimo capitolo, commenta e discute tali considerazioni, individuando possibili alternative per accelerare la diffusione di queste modalità di formazione e aggiornamento professionale e personale.

Paola Bielli è ricercatore presso l'Istituto di Organizzazione e Sistemi Informativi dell'Università Bocconi di Milano. I temi su cui svolge attività di ricerca e didattica sono quelli dell'adozione e diffusione delle tecnologie informatiche presso le imprese di minori dimensioni, della valutazione e misurazione degli impatti degli investimenti informatici nelle aziende e del processo di sviluppo dei sistemi informativi aziendali.

Indice


Lucio Stanca, Prefazione
Paola Bielli, E-learning e piccole imprese: un quadro riassuntivo
(E-learning: una prima definizione; I componenti dei servizi di e-learning; Le piccole imprese e l'innovazione tecnologica; La diffusione e l'adozione dell'e-learning nelle PMI: il modello di ricerca; Metodo di ricerca)
Stefano Basaglia, La diffusione dell'e-learning in una prospettiva internazionale
(Premessa; Il mercato dell'e-learning: l'influenza dei fattori ambientali; Il ruolo dei mass media nella diffusione dell'e-learning; Conclusioni)
Stefano Basaglia, Stefano Renzi, Il settore dell'e-learning in Italia
(Premessa; Tecnologia e apprendimento: le due dimensioni dell' e-learning; Il mercato dell' e-learning; Verso un settore dell' e-learning?; La realtà italiana; Conclusioni)
Paola Bielli, Carmine Tripodi, I fabbisogni di formazione nelle piccole e medie imprese: spunti dalla letteratura e evidenze empiriche
(Premessa; Formazione, conoscenza e vantaggio competitivo; La formazione indotta delle ICT; Analisi dei fabbisogni formativi: risultati della ricerca sul campo; Approfondimento sulle determinanti dei fabbisogni di formazione; Considerazioni conclusive)
Paola Bielli, E-learning e PMI: considerazioni tratte dall'osservazione empirica
(Premessa; Il profilo del campione Assolombarda; L'efficacia del processo di comunicazione; Gli stadi del processo di adozione; Il giudizio delle imprese con esperienza di e-learning; Conclusioni)
Cataldo Dino Ruta, Gestire l'introduzione dell' e-learning nei processi di human resources management
(La gestione di un progetto e-learning; La fase di analisi preliminare; La fase di impostazione del progetto; La fase di analisi di dettaglio; La fase di progettazione e sviluppo; La fase di implementazione; La fase di utilizzo; La fase di valutazione; Conclusioni)
Jane Klobas, Francesco Nesci, Marco Marlia, L' e-learning in prospettiva comunità di pratica
(Comunità di Pratica: apprendimento organizzativo attraverso la comunicazione mediata dal computer; Esempi di comunità di pratica; Comunità di pratica nelle PMI italiane; Funzionalità delle comunità di pratica; Come funzionano le comunità di pratica; Benefici delle comunità di pratica; Fattori critici nella promozione e nel sostentamento delle comunità di pratica; Implicazioni per l' e-learning; Conclusioni)
Implemetare tecnologie e ridisegnare i processi di human resources management
(Cataldo Dino Ruta, L'esperienza Cisco Systems; Stefano Basaglia, L' e-learning nelle imprese di servizi pubblici: il progetto PUMA; Giorgio Neglia, Il caso del progetto E-manager; Paola Bielli, Pirelli Learning Labs: il portale della formazione in un gruppo multinazionale)
Paola Bielli, Considerazioni conclusive: costruire il ponte tra domanda e offerta di e-learning
Allegato 1 - La distribuzione di frequenza delle risposte sulla sezione A del questionario
Allegato 2 - Le attività di e-learning: la distribuzione di frequenza delle risposte alle domande B6-B25
Allegato 3 - La percezione dell'offerta: distribuzione di frequenza sulle domande B6-B25



newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access