Annali di storia dell'impresa 1

Autori e curatori
Contributi
B. Bottiglieri, C. Ciborra, F. Fasce, J. Melling, G. Sapelli, L. Segreto, R. S. Tedlow, S. Zan
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 432,   figg. 26,     1a edizione  1985   (Codice editore 97.1.1)

Annali di storia dell'impresa 1
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 55,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820439354

Presentazione del volume

Quale significato attribuire agli appelli sempre più accorati per una diffusione anche nel nostro paese di una "cultura industriale,,? Si tratta di una più raffinata riproposizione di elementi ideologici o dell'individuazione di un terreno di possibile incontro tra portatori di valori differenziati? Il problema, secondo i curatori del volume, è forse quello di una cultura per una società industriale, dove l'accento più che su una integrazione funzionale meccanica, è posto sulla necessità di un legame tra valori, sistemi di identità, funzioni produttive che, mentre conservano la loro autonomia, tutte concorrono al miglioramento delle condizioni ambientali, alla crescita dei comportamenti e aspettative più razionali.

In questa luce la conoscenza della società industriale è una delle condizioni essenziali per I'omogeneizzazione non dei valori, ma delle procedure, delle condizioni di comunicazione tra comunità diverse e pure insostituibili nel loro rapporto. La comunità scientifica e la comunità manageriale sono tra quelle fondamentali in questo tipo di società. E la conoscenza che, si vuol contribuire a promuovere è quella delle unità economiche che agiscono sui mercati imperfetti, siano esse industriali, agricole o finanziarie: l'impresa e i sistemi d'impresa come ambienti socio-tecnici, come patrimonio di risorse internalizzate e distribuite.

Rispetto a questi problemi l'accentuazione storica che pervade molti dei saggi presentati nel volume testimonia una convinzione: che tale approccio sia indispensabile per comprendere l'impresa come organizzazione e per fondare l'orientamento manageriale sulla consapevolezza piena della specificità della struttura su cui e con cui si governa e si agisce sui mercati.

Sorta nel 1983, l'Associazione di storia e studi sull'impresa ha come finalità istituzionale la promozione in varie forme di ricerche e studi sull'azione, la cultura e le realizzazioni imprenditoriali nell'industria, nella finanza, e nel commercio e nell'agricoltura.

Indice

• Saggi: G. Sapelli: Prefazione
• C. Ciborra: Scambio potere e coordinamento: dibattito recente sullo sviluppo dell'impresa
• S. Zan: L'analisi longitudinale delle organizzazioni
• B. Bottiglieri: Struttura e strategia delle telecomunicazioni in Italia: una proposta americana
• J. Melling: Leading Hands and Industriai techniques: Workplace supervision and management pratice in the British engineering trades, 1870-1914
• F. Fasce: Capi e operai nell'industria statunitense. 1880-1920
• Fonti e documenti: B. Bezza: Il viaggio di istruzione all'estero di G.B. Pirelli
• L. Segreto: Nuove fonti per la storia dell'industria: l'archivio storico della Società Nuova ltalsider di Genova
• Interventi
• Rassegne: R.S. Tedlow: Business History in the United States: Past Accomplishments and Future Directions
• Presentazione statuto della Associazione di storia e studi sull'impresa.