"> La "Marcantonio Bonduri" di Gandino. Un'impresa laniera in controtendenza tra Sei e Settecento - FrancoAngeli

La "Marcantonio Bonduri" di Gandino

Un'impresa laniera in controtendenza tra Sei e Settecento

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2005   (Codice editore 1572.20)

La
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846470508

Presentazione del volume

Fondata all'indomani della peste del 1630, l'impresa mercantile laniera "Marcantonio Bonduri" è stata una delle protagoniste dei brillanti risultati raggiunti, in controtendenza rispetto ad altre realtà manifatturiere dell'Italia Settentrionale, dall'industria della lana bergamasca tra Sei e Settecento. Volto nuovo dell'imprenditoria locale, la ditta di Gandino fu in grado di riavviare positivamente i rapporti commerciali con i mercati dell'Europa centrale e orientale e capace di controbattere con successo, a partire dagli anni '60, alla montante concorrenza portata dalle new draperies inglesi, francesi e olandesi. L'avvio di un processo di adeguamento della produzione, l'allargamento della rete di vendita e una sapiente diversificazione della propria strategia mercantile avrebbero costituito gli elementi per l'avvio di un ulteriore processo espansivo durato fino ai primi anni del XVIII secolo. Alla base della ricostruzione della complessa attività della "Marcantonio Bonduri" la vasta documentazione contenuta nel Fondo Bonduri (custodito presso l'Archivio di Stato di Bergamo) che, con le sue migliaia di lettere commerciali e i suoi numerosi registri contabili, rappresenta uno degli archivi d'impresa di epoca moderna più ricchi e completi ancora conservati.

Geoffrey J. Pizzorni (Milano, 1966), dottore di ricerca in Storia dell'Industria, collabora con la cattedra di Storia Economica del Dipartimento di Storia della Società e delle Istituzioni dell'Università degli Studi di Milano. Le sue ricerche si sono concentrate prevalentemente sulla storia d'impresa in età moderna e contemporanea. Autore di numerosi saggi sull'industria laniera bergamasca tra Sei e Settecento, ha pubblicato una monografia su una tra le principali imprese del distretto dei casalinghi dell'Alto Cusio (La "fabbrica dei sogni". Trasmissione delle conoscenze e innovazione in un'azienda leader dei casalinghi. l'Alessi) e, più recentemente, un contributo sul Cap (Verso un gruppo "multiutilities": il Consorzio dell'Acqua Potabile ai Comuni della Provincia di Milano (1976-2001).

Indice


Nota su monete e unità di misura
Note sui panni di lana
Fonti archivistiche
Fonti a stampa
Introduzione
La famiglia Bonduri: tre generazioni di mercanti
(Le origini della "Marcantonio Bonduri"; La crescita dell'impresa; Tra continuità e nuove esperienze; L'epilogo)
L'approvvigionamento di materie prime
(Uno sguardo d'insieme: Le piazze d'acquisto: Venezia e Genova; Alla fiera di Foggia; Le altre materie prime, trasporti e dazi)
Organizzazione e produzione
(L'elasticità come modello vincente; La diversificazione produttiva come risposta alla crisi)
La rete di vendita
(L'evoluzione della rete commerciale; Da Bolzano all'Europa; Gli orizzonti si allargano; Le ragioni del declino)