Ripensare la forma-scuola

Analisi e proposte

Autori e curatori
Contributi
Mauro Ceruti, Gianfranco Gavianu, Giuseppe Molinari, Piero Romei, Francesco Villa, Pietro Zanelli
Collana
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 288,      1a edizione  2006   (Codice editore 800.48)

Ripensare la forma-scuola. Analisi e proposte
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846478962

Presentazione del volume

L'assunto dei saggi raccolti in questo volume è che la forma-scuola sia quanto di più profondo e latente agisce nel dispositivo scolastico, determinando i significati dell'esperienza e del pensiero: esperienza dei giovani, dei genitori e degli insegnanti ed esercizio della riflessione ai più diversi livelli.
Occorre inoltre riconoscere che, proprio nei paesi più sviluppati, la forma-scuola vive una crisi di portata epocale.
Gli autori del lavoro collettivo documentato in questo volume condividono il convincimento secondo cui la scuola e l'educazione non possono limitarsi a svolgere una funzione meramente riproduttiva, poiché esse hanno un carattere radicalmente utopico.
È allora necessario prendere le mosse da un ripensamento della forma-scuola in una prospettiva storico-culturale più ampia e più profonda. Diversamente la scuola e chi a vario titolo vi opera tenderanno a imitare modelli che non le appartengono.
La scuola deve invece restare se stessa: una istituzione pubblica dove si insegna e dove si impara. Come è stato detto in modo suggestivamente poetico e insieme rigorosamente scientifico, la scuola è lo spazio metaforico di una rielaborazione cognitiva e affettiva, fondata su esperienze di stupore e di scoperta del mondo.

Eros Barone insegna Filosofia e Storia al Liceo scientifico di Gallarate. Ha condotto ricerche sulla filosofia moderna e contemporanea e sulla storia del movimento operaio. Collabora con il quotidiano "La Prealpina" e ha raccolto i suoi interventi nel libro Le armi della critica (Macchione, Varese 2000). Con l'IRRSAE-IRRE Lombardia ha pubblicato contributi nei volumi Filosofia e letteratura (1995) e La filosofia e le altre discipline (2000).

Indice



Eros Barone, Introduzione
(Pensare la forma-scuola; Globalizzazione e istruzione; Descolarizzare o riscolarizzare?; Il rapporto tra cultura riformatrice e professionalità docente; Nota bibliografica)
Ripensare la forma-scuola: la complessità
Mauro Ceruti, Educare nel tempo della complessità
(Dalla dicotomia alla complementarietà; Storia e scienza; Locale e globale; Cittadino e professionista; Esperienza e teoria; Specialista e generalista)
Ripensare la forma-scuola: l'organizzazione
Piero Romei, Organizzazione scolastica e professionalità docente
(I "sette peccati capitali"; Un modello di insegnante; Organizzazione e formalizzazione; Un servizio di natura pubblica)
Ripensare la forma-scuola: la persona
Francesco Villa, Come organizzare la ricerca e la formazione?
(La questione dell'attore sociale; Il "continuum scientifico" di Alexander; Verso una possibile centralità del concetto di persona; Finalità sociali e formazione; Nota bibliografica)
Ripensare la forma-scuola: la formalità
Pietro Zanelli, Professionalità docente, riflessività sociale e formatività
(Pratiche di una razionalità dimezzata, tra pedagogia del silenzio e silenzio della pedagogia; Il naufragio del sapere sociale nell'attuale processo di riforma; Interrogativi sulla scuola nel contesto del workfare society; Attualità della disputa tra Ermolao Barbaro e Pico Della Mirandola sull'umanesimo. Concettualità sedimentale da ridestare; Verso un sistema simbolico dinamico della professionalità insegnante. "Passaggio a Nord-Ovest"; Elementi per una grammatica delle strutture riflessive dell'insegnante sensemaker; Stazioni e transiti: riflessività sociale, modernità incompiuta, atmosfere post-moderne; Semantiche conflittuali della professionalità riflessiva; Teacher thinking. Un paradigma per restituire la parola agli insegnanti e alla scuola; Formatività. Vie e strutture per un pensiero professionale generativo)
Ripensare la forma-scuola: la contemporaneità
Gianfranco Gavianu, La lettura del Novecento: un asse culturale qualificante per i nuovi curricoli
(Premessa: perché il Novecento; Il Novecento: storia, tempo e temporalità: tra ricostruzioni storiografiche, indagini empiriche e riflessioni teoretiche; Novecento: possibili implicazioni didattiche della storiografia dell'ultimo decennio; Le sintesi storiografiche di più ampia portata: Hobsbawm, Amin, Wallerstein; L'ineludibile dimensione valoriale del curricolo e il ruolo del docente; Linguaggi, cultura, totalità, competenza: strumenti concettuali per articolare un curriculum; Conclusioni provvisorie; Nota bibliografica)
Ripensare la forma-scuola: la cittadinanza
Giuseppe Molinari, Formazione alla cittadinanza democratica: aspetti teorici e modelli normativi
(Premessa; Introduzione; Scuola e società; Definizione di cittadinanza; Princìpi etici; Responsabilità; Per la fondazione di un'area storico-civico-filosofica. Analisi di concetti e ricostruzione di teorie; Libertà e sistema dei diritti; Tre modelli normativi di democrazia: liberalismo, repubblicanesimo e "politica deliberativa"; Analisi di concetti: religione civile, repubblicanesimo, patriottismo costituzionale, sfera pubblica; Nota conclusiva ed appendici)
Gli autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi