Nuove solidarietà nell'allargamento dell'Unione Europea

Contributi
Francesco Lazzari, Walter August Lorenz, Emanuele Pavolini, Daniela Gregori, Luigi Gui, Yves Coutand, Carlo Beraldo, Ludger kolhoff, Hubert Hollmuller, Vesna Leskosek, Brigitte Longueville, Raffaello Maggian, Ada Murkovic, Claudia Simsic, Lidia Devetak, Alessandro Sartori, Giuliano Giorio, Edda Bormioli Riefolo, Bianca Barbero Avanzini, Anna Maria Campanini, Maria Vittoria Casu, Stefano Chicco, Ghislaine Ferrand, Carmen Prizzon, Nicoletta Stradi, Alessandro Sicora, Monica Urbano, Maria Dal Pra, Francesco Villa, Alberto Merler
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 272,      1a edizione  2006   (Codice editore 613.1.11)

Nuove solidarietà nell'allargamento dell'Unione Europea
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846475251

Presentazione del volume

L'avvio del terzo millennio segna anche per il servizio sociale italiano ed europeo alcuni momenti di svolta e di ridefinizione delle proprie specificità.
Questo volume, nel confrontare alcune scelte di politiche sociali implementate in Austria, Francia, Germania, Italia e Slovenia, riporta anni di riflessione sul e del servizio sociale e si propone come strumento di un'azione in progress, come strumento di lavoro e opportunità di analisi comparativa nell'ottica della specificità scientifica del servizio sociale, con particolare attenzione alla formazione degli operatori, alla pratica professionale, all'organizzazione dei servizi e alle politiche sociali.
L'allargamento dell'Unione Europea nel maggio 2004 ad altri dieci Paesi, per lo più dell'ex blocco sovietico, richiama la centralità delle politiche sociali nella costruzione di un'Europa unita, mettendo altresì in risalto le peculiarità di Trieste, città mitteleuropea che si confronta con una lunga tradizione di interscambi sociali, culturali ed economici.
Il testo indica una traccia che dovrebbe proseguire negli anni a venire con sempre più significativi approfondimenti scientifici e sistematiche collaborazioni con i vicini Paesi membri dell'Unione Europea, dell'Iniziativa centro-europea e dell'Euroregione. Un filo rosso capace di unire e di dare sinergia ad un futuro da costruire insieme, oltre le frontiere, anche nell'ambito del lavoro e delle politiche sociali.

Indice


Francesco Lazzari, Introduzione. Un nuovo spazio di confronto sul ruolo del servizio sociale
Parte I. Scenari e dinamiche dei servizi sociali in Europa
Francesco Lazzari, L'allargamento dell'Unione Europea tra dinamiche di globalizzazione e nuove politiche sociali
(Società dell'inquietudine; Globalizzazione e complessità; Le sfide per l'Europa a venticinque; Movimenti e politiche sociali nella costruzione europea)
Walter A. Lorenz, La politica sociale in Europa e i suoi effetti sui servizi sociali
(Le tensioni della politica sociale in Europa; I diversi modelli tradizionali di welfare; La crisi dei modelli di welfare; Terza via e assistenti sociali)
Emmanuele Pavolini, I difficili mutamenti dei sistemi di welfare confrontati con le trasformazioni della domanda sociale
(La difficoltosa transizione verso nuovi assetti nei sistemi di welfare; Due ampie classi di rischio alla frammentazione dei bisogni e vulnerabilità; Le prime risposte alle criticità)
Daniela Gregori, Globalizzazione e sistema di welfare state. Logica di mercato o cultura della solidarietà?
(Politiche sociali nello Stato che sfuma; I servizi come oggetto di consumo)
Luigi Gui, Operatori sociali, co-operatori progettuali
(Operare nel dopo-welfare state; Comprendere per assistere; Una marginalità cruciale)
Yves Coutand, Ricomposizioni dell'intervento sociale. Posta in gioco e prospettive
(L'oggetto e il quadro dell'intervento sociale; Lo spostamento dell'oggetto di intervento; Lo spostamento dei quadri di intervento; L'evoluzione dei rapporto formazione-impiego; L'evoluzione del sistema di formazione; I grandi orientamenti dello schema nazionale; Alcune riflessioni non conclusive)
Carlo Beraldo, Le politiche sociali in Italia e il processo di allargamento dell'Unione
Ludger Kolhoff, Cambiamenti radicali nel welfare tedesco
(Premessa; Il sistema della sicurezza sociale in Germania; Potenziali fattori di disturbo; Considerazioni conclusive)
Hubert Höllmüller, Prospettive del lavoro sociale in Austria
(Basi legislative del lavoro sociale; La prevenzione nuova frontiera di discussione; La lotta alla tossicodipendenza; Conclusioni)
Vesna Leskošek, Politica sociale e servizi sociali in transizione. Il caso della Slovenia
(Introduzione; La prima fase della transizione; La transizione del sistema di welfare; La seconda fase di transizione; Conclusione)
Brigitte Longueville, La previdenza sociale in Francia: una sfida per la ricerca e la riflessione
(Una nuova frattura tra l'economico e il sociale; L'evoluzione del lavoro sociale)
Parte II. Esperienze locali in prospettiva europea
Raffaello Maggian, Il sistema dei servizi nella Regione Friuli Venezia Giulia. Dinamiche e processi integrativi
(Il territorio regionale; La dimensione socio-demografica; Una Regione di confine; L'organizzazione dei servizi sociali e socio-sanitari)
Ada Murkovic, Il sistema dei servizi alla persona in una città di confine
(Per una consapevolezza di contesto; Dinamiche socio-demografiche; Interventi sociali nel Comune di Trieste; Interventi sociali nella città di confine)
Caritas diocesana di Trieste, Città, comunità, servizi
(La Caritas come attore nella comunità; Servizi di accoglienza, di ascolto e di accompagnamento; Povertà e risorse)
Claudia Simsic, Promozione di reti sociali. L'esperienza del Centro polivalente di Gorizia
(Una premessa socio-storica; Una realtà composita e promozionale)
Lidia Devetak, Alessandro Sartori, Comunità residenziale e spazio terapeutico
(Comunità terapeutiche e terapia istituzionale; Un intervento terapeutico di comunità; Alcune riflessioni)
Parte III. Spazio sociale e formazione degli operatori
Giuliano Giorio, Comunità e servizio: quali prospettive formative?
(Bisogni sociali e formazione degli operatori; Alcune implicazioni socio-culturali correlate; Quali ulteriori processi formativi?)
Edda Bormioli Riefolo, Alcune riflessioni sulla formazione al servizio sociale in Italia
Bianca Barbero Avanzini, La riforma universitaria e la formazione degli assistenti sociali
(Le preoccupazioni generate dalla riforma; Il decreto ministeriale n. 270/2004 e la sua attuazione)
Annamaria Campanini, Il servizio sociale in Europa. Aspetti comuni e differenze
Maria Vittoria Casu, Un Corso di laurea in servizio sociale a indirizzo europeo
Stefano Chicco, Formazione alla valutazione, valutazione nell'azione. Un nuovo impegno per il servizio sociale
(La formazione alla valutazione; Valutazione nell'azione)
Ghislaine Ferrand, Il teatro come mezzo di expertise popolare per il lavoro sociale
Carmen Prizzon, Il Centro europeo di risorse per la ricerca in servizio sociale, uno strumento d'accelerazione dei processi di integrazione
Nicoletta Stradi, Spazi di dialogo nel lavoro sociale: l'opportunità dei dottorati di ricerca in ambito europeo
Alessandro Sicora, Riforma delle politiche sociali e svolte nei sistemi formativi di base
Monica Urbano, La formazione degli operatori sociali: evoluzione e prospettive
(Premessa storico-normativa; Interventi e servizi sociali integrati; Considerazioni conclusive)
Parte IV. Allargamento dell'Unione Europea: politiche sociali e servizi per la comunità
Maria Dal Pra Ponticelli, Orientamenti attuali nel lavoro di comunità
(Lavorare con la comunità; Ruolo del servizio sociale territoriale; Prospettive per il lavoro con la comunità; Verso una nuova formazione per gli operatori sociali)
Francesco Villa, Comunità e servizio sociale. Nuove prospettive di ricerca e di azione
(Premessa; La comunità in sociologia: problemi e prospettive; La comunità nelle politiche sociali e nel servizio sociale; L'oggettività della comunità; Verso nuove prospettive)
Alberto Merler, L'azione comunitaria dell'io composito nelle realtà europee. Possibili conclusioni eterodosse
(Dall'ascesi alla solidarietà; Globalismo e pluralità; L'io composito e le esperienze plurime: il senso di sé e il senso degli altri; Empowerment? Meglio: potenziamento e impoteramento; Sintesi)
Gli autori.