Apprendimento e conoscenze nei sistemi locali

Un'analisi economica

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2006   (Codice editore 1515.8)

Apprendimento e conoscenze nei sistemi locali. Un'analisi economica
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846474575

Presentazione del volume

Questo volume è incentrato sull’analisi economica dei processi di apprendimento e delle modalità attraverso le quali vengono generate e diffuse le conoscenze nei sistemi locali di produzione. L’originalità del contributo risiede nell’attenzione rivolta alle diverse tipologie di conoscenze generate e utilizzate da lavoratori, imprese e dalle loro interazioni all’interno dei sistemi locali. L’analisi empirica di conoscenze tacite e codificate mette in luce come ciascun tipo di conoscenza derivi da specifici e peculiari processi di apprendimento, influenzati profondamente dalle caratteristiche istituzionali, organizzative e strutturali dei contesti produttivi in cui tale conoscenza viene generata. Questo studio dimostra, altresì, la presenza di significativi fenomeni di spillover di conoscenza. In particolare le conoscenze tacite presentano maggiori attitudini alla diffusione tra territori contigui. Questo fenomeno, che può dipendere dal fatto che tali conoscenze tendano a svilupparsi ove siano presenti affinità fra settori produttivi e, più in generale, fra dotazioni sociali e istituzionali, suggerisce la presenza di mercati locali della conoscenza, cioè territori identificati da un patrimonio comune di saperi che ne rappresentano il principale fattore competitivo.
La parte del volume dedicata alle implicazioni di politica economica discute una serie di possibili interventi rivolti ad affrontare gli aspetti di maggior criticità che contraddistinguono il sistema formativo e il mercato del lavoro italiano, con particolare riferimento alle dinamiche locali. Nel volume vengono affrontati tre problemi tuttora aperti: come favorire la diffusione delle conoscenze tra imprese e tra sistemi locali, come aggiornare le politiche territoriali del lavoro e delle conoscenze e, infine, come far fronte al mancato incontro tra domanda e offerta di conoscenze.

Mario Nosvelli è ricercatore presso il CERIS-DSE (Sezione di Milano) del Consiglio Nazionale delle Ricerche e collabora con gruppi di ricerca di diverse Università. È autore e curatore di alcuni volumi e di numerosi articoli pubblicati in riviste italiane ed estere. La sua attività di ricerca si focalizza sullo studio della dimensione territoriale del mercato del lavoro, del rapporto tra formazione e occupazione e della comparazione internazionale delle strutture produttive e retributive.

Indice



Alberto Quadrio Curzio, Mario Maggioni, Guido Merzoni, Prefazione
Introduzione
Modalità di apprendimento e tipologie di conoscenze: i contributi della letteratura
(Modalità di apprendimento collettivo; Capitale umano, conoscenze e skill; La natura delle conoscenze a disposizione dei lavoratori; Complementarità e sostituibilità delle conoscenze; Conoscenze, mercati locali del lavoro e sistemi locali di produzione; Il mismatch e gli effetti spaziali; Punti di contatto tra i diversi approcci teorici all’apprendimento)
Temi trattati e metodologie impiegate
(Tematiche al centro dell’analisi; Le metodologie di analisi)
L’analisi empirica su Lombardia e Italia: i data set, i modelli e i risultati
(Le fonti statistiche: potenzialità e limiti; Conoscenze e sistemi locali in Lombardia; Conoscenze e apprendimento in Lombardia: stima di una learning function; Conoscenze e apprendimento in Italia: stima di una screening function; Appendice al paragrafo 3.3)
Conoscenze e mismatch territoriale in Italia
(Le banche dati; Gli indici di mismatch nell’analisi economica; La costruzione degli indicatori di mismatch; L’analisi descrittiva degli indicatori del mismatch di conoscenze; L’autocorrelazione spaziale; La dipendenza spaziale; Sintesi dei risultati)
Le implicazioni di policy: quali strategie per lo sviluppo delle conoscenze nei sistemi locali?
(Il ruolo dei sistemi dell’istruzione e della formazione professionale tra continuità e innovazione; Le politiche territoriali; La riduzione del mismatch di conoscenze: interventi strutturali e politiche di sostegno)
Conclusione
Bibliografia.