Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Linguaggio, mente, parole

A cura di: Immacolata Tempesta, Maria Maggio

Linguaggio, mente, parole

Dall'infanzia all'adolescenza

Edizione a stampa

25,00

Pagine: 256

ISBN: 9788846477095

Edizione: 1a edizione 2006

Codice editore: 612.5

Disponibilità: Discreta

La lingua dei bambini e degli adolescenti rappresenta uno dei nodi centrali nell'organizzazione e nell'evoluzione non solo della lingua comune, ma anche dei dialetti e delle lingue straniere presenti nel repertorio dell'italiano. Cominciare a fare luce su questa realtà, osservandola da più angolazioni, è il primo obiettivo di questo volume, in un quadro scolastico e sociale che negli ultimi venti anni è diventato sempre più articolato e complesso. Accanto alle interazioni sociali e agli artefatti culturali che incidono sull'acquisizione spontanea della lingua materna, sono trattati diversi aspetti della competenza metalinguistica di bambini e adolescenti.
Una parte dell'opera è dedicata a studi e ricerche sul bilinguismo e sull'apprendimento delle lingue straniere. Tenendo conto dei più recenti sviluppi scientifici, si affronta il complesso tema dell'educazione linguistica oggi, dell'alfabetizzazione lessicale e si analizzano altri temi scottanti della scuola: il rapporto fra lo studente e le 'fonti' del suo apprendimento, il testo scolastico, la lezione e l'interazione in classe. Oltre a rappresentare un importante avanzamento nel campo della ricerca teorica, i contributi forniscono numerosi stimoli e utili indicazioni di carattere applicativo per i docenti di ogni ordine di scuola, per gli studenti e per i docenti universitari.

Contributi di: G. Biorci, A. Blok-Boas, R. Calò, F. Cappadonna, S. De Masi, T. De Mauro, V. Deon, R. Digregorio, S. Facchinetti, S. Fagnani, L. Ferlino, S. Ferreri, Giscel Veneto, A. Jaforte, V. Liberati, E. van der Linden, L. Lumbelli, M. Maggio, L. Malta, M. A. Marchese, P. Margutti, L. Milia, I. M. Mirto, C. Pontecorvo, E. Ricciardi, S. Romeo, M. Rossi, R. Solarino, F. Venturi, L. Zambelli.

Il GISCEL (Gruppo di Intervento e di Studio nel Campo dell'Educazione Linguistica), costituitosi nell'ambito della Società Linguistica Italiana, "si propone di studiare i problemi teorici e sociali dell'educazione linguistica nell'ambito della scuola, di contribuire a rinnovare i metodi e le tecniche dell'insegnamento linguistico che deve essere fondato su attività che stimolino nei discenti la capacità di comprensione e di produzione linguistica e favoriscano la presa di coscienza, in modo adeguato ai diversi livelli di scolarità, del carattere stratificato e vario della realtà socio-linguistica, del carattere complesso ed eteroclito della facoltà del linguaggio e del carattere storicamente variabile e determinato dei meccanismi linguistici" (dallo Statuto GISCEL).



Immacolata Tempesta, Introduzione
Tullio De Mauro, Educazione linguistica oggi
Parte I. La lingua materna tra acquisizione e apprendimento
Vivian Liberati, Clotilde Pontecorvo, Come si apprende a manipolare il linguaggio nelle conversazioni familiari
Lucia Lumbelli, Imparare a leggere guardando la televisione
Valter Deon, Ma il treno sta partendo? No, sta partendo. Aspetto e modalità nelle produzioni verbali di bambini di scuola materna
Silvia Facchinetti, Luisa Zambelli, Che cosa sono le parole? Aspetti della competenza metalinguistica a vari livelli di sviluppo
Rosaria Solarino, Ma sono d'avvero tanti? Gli errori di segmentazione nell'apprendimento avanzato
Francesca Venturi, Alla scoperta dei segni d'interpunzione
Rosarita Digregorio, Il linguaggio infantile di Useppe ne "La Storia" di Elsa Morante
Parte II. Bilinguismo e lingue straniere
Silvia Romeo, Flessibilità semantica e bilinguismo precoce (italiano-francese): spostamenti metaforici nei giochi di azione comunicativi
Atie Blok-Boas, Elisabeth van der Linden, Mamma dice "elefante": strategie metalinguistiche in bambini bilingui (italo-olandesi e franco-olandesi) in età prescolare
Laura Malta, Ignazio M. Mirto, La lingua straniera nella Scuola Primaria: il ruolo della fonetica e della fonologia
Simona Fagnani, Sistemi d'interazione linguistica e percezione dello spazio: una sperimentazione glottodidattica sul testo descrittivo in inglese e in italiano L2 nella scuola elementare
Parte III. Il lessico tra conoscenza e usi
Silvana Ferreri, Parole tra quantità e qualità
Grazia Biorci, Lucia Ferlino, Micaela Rossi, Imparare dai bambini: riflessioni a margine di un'esperienza
Maria Antonietta Marchese, Parole da studiare
Salvatore De Masi, Maria Maggio, Le parole dei bambini al termine della Scuola Primaria
Giscel Veneto, Se una parola vale l'altra...
Luisa Milia, Contatti fra italiano e sardo (campidanese) in preadolescenti e adolescenti dell'area cagliaritana
Parte IV. Studenti che leggono, studiano, conversano
Enrica Ricciardi, Adolescenti che leggono, adolescenza da leggere
Rosa Calò, Francesca Cappadonna, Alessandra Jaforte, Imparare a studiare
Piera Margutti, Partecipare alla conversazione in classe: quali competenze per gli alunni
Indice dei nomi.

Contributi: Grazia Biorci, Atie Blok-Boas, Rosa Calò, Francesca Cappadonna, Salvatore De Masi, Tullio De Mauro, Walter Deon, Rosarita Digregorio, Silvia Facchinetti, Simona Fagnani, Lucia Ferlino, Silvana Ferreri, Giscel Veneto, Alessandra Jaforte, Vivian Liberati, Lucia Lumbelli, Maria Maggio, Laura Malta, Maria Antonietta Marchese, Piera Margutti, Luisa Milia, Ignazio M. Mirto, Clotilde Pontecorvo, Enrica Ricciardi, Silvia Romeo, Micaela Rossi, Rosaria Solarino, Elisabeth Van Der Linden, Francesca Venturi, Luisa Zambelli

Collana: Giscel

Argomenti: Linguistica - Didattiche disciplinari - Strumenti per insegnanti

Livello: Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari

Potrebbero interessarti anche