Costruzione e valutazione della sostenibilità dei progetti

Vol I

Autori e curatori
Contributi
Alessandra Oppio, Alessandra Pandolfi
Collana
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 288,      1a edizione  2007   (Codice editore 445.14.1)

Costruzione e valutazione della sostenibilità dei progetti. Vol I
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846478764

In breve

Verificare la validità delle politiche pubbliche in funzione della loro capacità di soddisfare realmente l’esigenza di sostenibilità degli interventi, perseguendo un ragionevole equilibrio tra le aspettative di crescita economica, di qualità ambientale e di equità sociale: questo l’obiettivo del primo volume della ricerca condotta nell’ambito del PRIN Amministrare i beni pubblici: valutazione scelte sostenibili.

Presentazione del volume

Questa pubblicazione, articolata in due volumi, rappresenta l’esito di una ricerca condotta nell’ambito del Progetto di Rilevante Interesse Nazionale (PRIN), Amministrare i beni pubblici: valutazione e scelte sostenibili, condotta nel biennio 2003-2005 con l’obiettivo di verificare la validità delle politiche pubbliche in funzione della loro capacità di soddisfare realmente l’esigenza di sostenibilità degli interventi, perseguendo un ragionevole equilibrio tra le aspettative di crescita economica, di qualità ambientale e di equità sociale. Nella considerazione del ruolo strategico che gli interventi di valorizzazione dei beni pubblici possono assumere nei processi di trasformazione delle risorse territoriali, è stato approfondito il tema della costruzione e valutazione della sostenibilità dei progetti, al fine di individuare principi, modelli teorici e strumenti per la valutazione integrata e multidimensionale della sostenibilità degli interventi alla scala locale, sperimentandone l’operatività mediante alcuni casi di studio.
In particolare, questo volume è interamente dedicato all’analisi multicriteria come strumento di supporto ai processi decisionali caratterizzati da complessità, incertezza, rischio, nonché dalla compresenza di una molteplicità di obiettivi e di una pluralità di soggetti direttamente o indirettamente interessati.

Sergio Mattia è professore ordinario di Economia ed Estimo ambientale presso la Facoltà di Architettura e Società del Politecnico di Milano, dove è Presidente del Corso di Laurea in Architettura e Produzione edilizia e Direttore del Master di I livello in Real Estate Finance & Development (MREFaD). Svolge la propria attività di ricerca scientifica sul ruolo della valutazione e della finanza immobiliare nei processi di trasformazione urbana. Tra le numerose pubblicazioni si ricordano: Appunti sulla stima del valore sociale dei beni culturali immobiliari (1983); Valutazione del danno ambientale. Elementi metodologici (1989); Progetto, Qualità e Decisione (1993); Il Valore dell’ambiente (2000); L’ambiente, la città, i valori (2004).

Indice



Sergio Mattia, Prefazione
Sergio Mattia, Valorizzazione dei beni pubblici e ruolo della valutazione
Sergio Mattia, Alessandra Pandolfi, L’analisi multicriteria come strumento di supporto alle decisioni nelle politiche pubbliche
(Introduzione all’analisi multicriteria decisionale; L’analisi multicriteria decisionale nel processo valutativo; Vantaggi e svantaggi; Modalità di attuazione; Aspetti informatici; Conclusioni)
Alessandra Pandolfi, Introduzione alle tecniche di analisi multicriteria
(Sviluppo teorico e cronologico dell’analisi multicriteria; I principali passaggi delle tecniche multicriteriali; Le principali metodologie di analisi multicriteria; Vantaggi e svantaggi; Le principali procedure; Alcuni esempi di modelli multicriteria; Appendici)
Alessandra Oppio, Approcci, metodi e tecniche per la promozione della partecipazione
(Sostenibilità e sviluppo locale; Valutazione e partecipazione; La valutazione dei bisogni: strumenti conoscitivi a confronto; Metodi e tecniche per la consultazione; Metodi e tecniche per l’interazione; Metodi per la risoluzione del conflitto; Il ruolo della valutazione nei processi decisionali inclusivi).