Il caos: nuova regola di mercato

Principi e metodi di sopravvivenza per imprenditori e manager

Autori e curatori
Contributi
Maurizio Bortali, Alessandro Calzavara, Anthony Candiello, Italo Candoni, Massimo Codato, Luca Comello, Alberto De Toni, Andrea Ferrazzi, Andrea Malacrida, Giorgio Merli, Marco Montoschi, Arduino Paniccia, Ugo Poletti, Cleto Sagripanti, Claudio Soldà, Mario Zambelli, Gianluigi Zarantonello
Livello
Studi, ricerche. Testi advanced per professional
Dati
pp. 208,      1a edizione  2006   (Codice editore 1075.3)

Il caos: nuova regola di mercato. Principi e metodi di sopravvivenza per imprenditori e manager
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846477477

In breve

Questo libro vuole essere un manuale di sopravvivenza nel nuovo mercato generato dal caos, sia ad uso degli imprenditori che dei manager che operano in strutture aziendali.

Presentazione del volume

Questo libro vuole essere un manuale di sopravvivenza nel nuovo mercato generato dal caos, sia ad uso degli imprenditori che dei manager che operano in strutture aziendali; ma intende anche essere una guida operativa per quelle persone che si apprestano ad entrare in queste realtà fornendo loro strumenti culturali avanzati.
I mercati ed i Paesi sono pervasi sempre più da una nuova forza: il caos. Caos dettato dalla globalizzazione, da Internet, dall'ipercompetizione, dalla manodopera a basso prezzo, dall'assenza di barriere e di confini. Caos contrapposto al cosmos, cioè l'ordine, al quale tutti cerchiamo di riportare la nostra vita.
Ma il caos non è una novità dei nostri giorni, era già stato "scoperto" da alcuni fisici teorici alla fine del 1800, e poi è stato ripreso per sviluppare la teoria della complessità, ma anche dai filosofi, che, a partire da Nietzsche, avevano definito un percorso inarrestabile verso il continuo e tumultuoso cambiamento.
Per comprendere questo affascinante percorso - Candirlo, De Toni, Calzavara, grazie a numerosi contributi provenienti da studiosi di discipline diverse - il libro affronta con realismo e concretezza gli aspetti scientifici, passando ad illustrare il caos dei mercati che ormai saranno pervasi proprio da questa regola dell'imprevedibilità (con gli scritti di Candoni, Paniccia, Poletti, Sacripanti) e cercando di definire una bussola per navigare in esso (con l'apporto, tra gli altri, di Ferrazzi e Merli). Il caos viene analizzato anche attraverso la prospettiva dell'opportunità: in questo filone si inseriscono gli interventi di Azzariti, Codato, D'Imporzano, Soldà sullo sviluppo del capitalismo sociale, per superare, al fine, strumenti e schemi mentali ormai obsoleti per far crescere in maniera innovativa persone ed imprese.

Ferdinando Azzariti insegna organizzazione aziendale all'Università Cà Foscari di Venezia. È consulente di sviluppo organizzativo per realtà di rilevanza nazionale ed internazionale. Durante seminari e corsi in tutta Italia descrive l'innovazione attraverso lo sviluppo della leadership e del lavoro in gruppo, sviluppando una metodologia per processi. È autore di numerose pubblicazioni tra le quali: I percorsi di crescita nelle piccole e medie imprese (2002), Lezioni di leadership (2003), Di-venta leader! (2004), Il valore della conoscenza (con P. Mazzon) (2005), Benvenuti nell'Olimpo (2006), Piccole imprese grandi innovatori (2006), Il valore della crescita (con M. Bassini, C. Novello) (2006).

Indice



Maurizio Bortali, Prefazione
Ferdinando Azzariti, Introduzione ovvero il caos come motore di sviluppo del tempo
Parte I. Dal disordine al caos: come crescere in questo mercato
Ferdinando Azzariti, Presentazione
Anthony Candiello, Il caos
(Introduzione; Determinismo, ordine e casualità; L'equazione "logistica"; Dal caos ai frattali, Gli attrattori strani; Dal caos all'università algoritmica; Bibliografia)
Alberto De Toni, Luca Comello, Il ruolo del caos nelle organizzazioni secondo la teoria della complessità
(La riscoperta della complessità nella scienza e nel management; All'orlo del caos, tra ordine e disordine; La casualità circolare; Il circolo della creazione, ovvero elogio del disordine; Il circolo della condivisione, ovvero elogio dell'ordine; La creazione condivisa all'orlo del caos; Bibliografia)
Alessandro Calzavara, Il caos e il territorio
Parte II. Il caos del mercato
Ferdinando Azzariti, Presentazione
Arduino Paniccia, Una strategia per affrontare con successo il caos del mercato
Ugo Poletti, Distruzione e creazione nell'Europa dei 25
(Presentazione; Distruzione e creazione: leitmotiv dell'Unione Europea; Economia creatrice e politica distruttiva; Leader europei distruttori e creatori; Creazione di un nuovo equilibrio: la strategia tedesca; Il sistema Italia in Europa)
Cleto Sagripanti, La crescita delle imprese
(Presentazione; La mia esperienza aziendale: le tra fasi chiave dello sviluppo organizzativo; La crescita delle imprese passa inevitabilmente attraverso la crescita delle persone; La mi esperienza alla Commissione Education dei Giovani Imprenditori di Confindustria: un modello di sviluppo italiano; Conclusioni)
Italo Candoni, Il distretto come acceleratore nella crescita
Parte III. Strumenti per navigare nel caos
Ferdinando Azzariti, Presentazione
Mario Zambelli, Il caos impone una crescita gestita
Andrea Ferrazzi, Il nuovo rapporto tra le Istituzioni e le Imprese
(Il caos visto dalle Istituzioni; Le Istituzioni ed il caos; Le Imprese ed il caos; Conclusioni)
Marco Montoschi, L'outsourcing come fonte di risparmio
(Premessa; la gestione documentale; Il Modello Pay Per Page, PPP; Il Document Management System, DMS)
Giorgio Merli, I servizi e la consulenza "on demand"
(Gli elementi di uno scenario in movimento "caotico"; L'importanza dei servizi e della loro integrazione; Conclusioni)
Andrea Malacrida, La formazione del futuro
(Le emozioni; L'equazione del valore; Il tempo)
Parte IV Le opportunità del caos
Ferdinando Azzariti, Presentazione
Ferdinando Azzariti, La nascita del Capitalismo Sociali: un imperativo o un'opportunità?
(La scoperta del Capitalismo Sociale; I caratteri distintivi del Capitalismo Sociale; Il Capitalismo Sociale "dal di dentro")
Massimo Codato, Le nuove frontiere della ricerca: il caso Abo Project
Claudio Soldà, Il mercato del lavoro ed il caso Fondazione Adecco per le Pari Opportunità
(Il mercato del lavoro in un momento di caos; La fondazione Adecco per le Pari Opportunità)
Gianluigi Zarantonello, Come si cresce gestendo diversamente le connessioni?
(Premessa: dobbiamo fare squadra...; L'era delle connessioni; Fare network...; I network e il caos; Un caos concreto di networking: Connecting Managers; Conclusioni: le reti come strumento per affrontare la complessità)
Parte V. Conclusioni: il caso "liberato", ovvero imparare ad "andare oltre"...
Ferdinando Azzariti, Presentazione
Ferdinando Azzariti, Per crescere è necessario imparare a muoversi nel cambiamento: intervista a Francesco Varanini
Ferdinando Azzariti, Siete in un paese ingessato dalla paura del cambiamento: intervista a Terry Phipps
Ferdinando Azzariti, Conclusioni: il caos e le sue prospettive
(Il caos e le sue accezioni; Le visioni del caos)
Ferdinando Azzariti, Manifesto per liberare il caos
Bibliografia sul caos
Gli autori.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access