Scuola domani

Autori e curatori
Contributi
Fernanda Argnani, Pupi Avati, Luigi Bergamo, Giovanni Biondi, Giovanni Antonio Bozza, Maria Buccolo, Marina Chieppi, Alice Copette, Laura Costanzo, Pino De Sario, Daiana Di Gianni, Maria Grazia Farruggia, Rossella Favero, Gianni Ferrario, Fiora Imberciadori, Paolo Mario Remo Martinez, Don Milani, Alessandra Modi, Beatrice Pagliai, Lisa Palandri, Marco Rostan, Mario Rotta, Enrico Spinelli, Luigi Taccone, Tania Valerioti, Silvia Vecci
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2006   (Codice editore 2001.46)

Scuola domani
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846479457

Presentazione del volume

Il volume propone una riflessione, a più voci e da diversi punti di vista, sulla situazione della scuola italiana, ripensata alla luce delle esperienze di ieri ma proiettata al contempo nello scenario internazionale di domani.
Esperienze, opinioni, interviste - non solo degli addetti ai lavori, ma anche di chi vive o ha vissuto la scuola, o invece la vede dall'esterno - vanno a comporre un mosaico ricco di spunti e suggerimenti per ripensare la formazione e l'apprendimento dell'alunno di oggi, esposto a un'inesperita molteplicità di variabili che solo la conoscenza nella sua complessità e trasversalità può aiutarci a gestire.
Il libro affronta nella prima parte alcuni esempi della scuola di ieri (anni '50-'90), ricavando dalle testimonianze del passato utili suggerimenti e riflessioni valide ancor oggi. Segue poi un'analisi e un commento della Riforma Moratti, attraverso alcuni contributi di docenti e di esperti. La terza parte è rivolta ad un ripensamento propositivo verso il Terzo millennio, con spunti sulla pace e sulla partecipazione del cittadino, unitamente ad una panoramica su quanto avviene nell'Europa dei venticinque.
Un glossario bilingue completa questa proposta di interazione nel settore educativo utile per insegnanti, genitori e studenti: tutti gli "attori" del panorama scuola.

Paola Capitani, insegnante, formatrice, consulente, opera da oltre trent'anni nel mondo della scuola e dell'educazione. Già responsabile del progetto bibliografico della Biblioteca di Documentazione Pedagogica (oggi Indire) e in seguito della formazione ed editoria di Ifnet, quindi consulente per sistemi informativi e terminologie controllate, coordina oggi il gruppo www.indire.it/websemantico. Ha pubblicato Il Knowledge Management. Strumento di orientamento e formazione per la scuola, l'università, la ricerca, il pubblico impiego (FrancoAngeli 2006), oltre a romanzi autobiografici, poesie e manuali divulgativi nel settore della comunicazione.

Indice



Introduzione
(Obiettivi del volume; L'incontro con Bianca Bianchi; La conoscenza: ricerca e progettualità)
La scuola di ieri: dagli anni '60 al Terzo millennio
(Intervista a Pupi Avati; Ricerca e metodo; Intervista a Marina Chieppi; La Scuola d'Europa di Montesenario; La scuola di Barbiana di Don Milani; Studio di caso: esperienza di didattica dell'ambiente)
La scuola di oggi: la riforma della scuola
(Spunti di riflessione; La riforma Moratti: commenti e proposte; Intervista a Giovanni Biondi; L'ambiente di formazione: Puntoedu e La biblioteca a scuola; Biblioteche ... mediatori di piacere di leggere; Giovanni Antonio Bozza, Per una scuola completa nelle sue finalità; Studio di caso: Comitato umbro la scuola che vogliamo)
La formazione del personale docente
(Pino De Sario, Strumenti di riflessione; L'insegnante facilitatore: un antidoto al comportamento negativo; Intervista a Luigi Taccone; Luigi Bergamo, AIF e i processi formativi. Riflessioni a margine di un convegno sulla didattica e i processi di apprendimento; Gianni Ferrario, Il giullare d'azienda: il teatro d'impresa)
La ricerca e la gestione della conoscenza
(Gestire la conoscenza; Lisa Palandri, Dalla scuola media alla scuola secondaria superiore; Una scuola in rete; Studio di caso: "Letto a scuola")
Riflessioni su alcune materie curricolari
(Spunti di riflessione; Annamaria Paci Farruggia, Esperienza didattica: crisi del feudo e rinascita della città; Tania Valerioti, Educazione tecnica: commenti sulla riforma; Fernanda Argnani, La salvaguardia dell'io nell'era tecnologica; Intervista a Enrico Spinelli; Maria Buccolo, Il teatro didattico a scuola; Studio di caso: La bottega dei ragazzi)
Mario Rotta, Le risorse didattiche in rete: ricerca e selezione di informazioni in Internet
(Navigare è difficile, classificare è impossibile; Cercare in rete; Criteri di selezione delle risorse Internet; Organizzare e condividere)
Dopo la scuola: collegamenti col metodo del lavoro
(Rapporto scuola-lavoro: un difficile obiettivo; Information professional o knowledge manager: una professione sulla cresta dell'onda; Beatrice Pagliai, Daiana Di Gianni, Progetto "Oltre la scuola": perché il salto verso il domani non sia solo un salto nel buio ma un'emozione da vivere; Rossella Favero, CTP: un sogno da interpretare. Un'esperienza in carcere; Studio di caso: Casa Editrice Polistampa)
Panorama internazionale
(Agenzia Socrates; Fiora Imberciadori, 1976-2006: Trent'anni di cooperazione europea nell'istruzione; Il PISA; Disseminare, valorizzare, esistere: intervista a Alice Copette; Silvia Vecci, Istruzione e formazione - Obiettivi comuni per un'Europa della conoscenza; Paolo Mario Remo Martinez, Alessandra Modi, Connessione, pennarello e post:it: esperienza di un metodo partecipativo nella scuola)
Per una cittadinanza partecipe
(Marco Rostan, Per uno studio, laico e plurale, del fatto religioso nella scuola italiana; Don Milani, Ai cappellini militari toscani che hanno sottoscritto il comunicato dell'11 febbraio 1965; Giorgio La Pira: Pax Salam Shalom; Un esempio di vita: Fioretta Mazzei; Studio di caso: il Parlamento regionale degli studenti)
Conclusioni
Glossario bilingue
Laura Costanzo, Link di riferimento
Bibliografia
Nota sull'autrice.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi