Costruire qualità sociale

Indicazioni teoriche e operative per lo sviluppo della qualità nei servizi

Autori e curatori
Contributi
Cleto Corposanto
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,   1a ristampa 2010,    1a edizione  2007   (Codice editore 613.3.7)

Costruire qualità sociale. Indicazioni teoriche e operative per lo sviluppo della qualità nei servizi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846483454

Presentazione del volume

Cosa vuol dire sviluppare la qualità dei servizi sociosanitari? Quale significato assume il concetto di qualità in questo settore? Che effetti ha sull'organizzazione l'introduzione di strumenti ritenuti in grado di promuoverla?
Il volume affronta e discute questi interrogativi dal punto di vista sia teorico che operativo, chiarendo quale può essere il significato del concetto di qualità nel contesto dei servizi sociosanitari e fornendo indicazioni su come svilupparla al loro interno.
La prima parte del volume, rileggendo i principali contenuti emersi dalla riflessione sulla qualità a partire dalle caratteristiche dei servizi sociosanitari, traccia la cornice teorica che consente di rendere il concetto di qualità significativo per questo settore ed illustra gli strumenti e le modalità con cui declinare operativamente tale concetto. La proposta teorica ed applicativa avanzata apporta alla riflessione sulla qualità un contributo originale che si propone di offrire stimoli per ulteriori prospettive di ricerca e approfondimento.
La seconda parte del volume si addentra nell'operatività concreta e analizza l'esperienza di sviluppo della qualità mediante l'applicazione dell'accreditamento ad un servizio di assistenza domiciliare. Oltre a ricostruire tale esperienza evidenziandone i risultati raggiunti e le difficoltà incontrate, vengono suggerite indicazioni operative utili a quanti vogliono intraprendere un processo di sviluppo della qualità nei servizi sociali, per sapere cosa mantenere e cosa evitare.
Il tema trattato e l'approccio sia teorico che pratico rendono il volume di particolare attualità e spendibilità. Ampia quindi è la gamma di lettori che possono trovare i suoi contenuti di loro utilità: dai responsabili dei servizi sociali e sanitari, agli amministratori, agli operatori dei servizi e delle organizzazioni non profit, ai docenti e agli studenti, in particolare, dei corsi di laurea in Scienze del Servizio sociale.

Anna Zenarolla è dottore di ricerca in Sociologia, Servizio sociale e Scienze della Formazione presso l'Università di Trieste, dove è docente di Sociologia dell'Organizzazione. Da anni collabora con l'IRES-FVG, Istituto di Ricerche Economiche e Sociali del Friuli Venezia Giulia, nell'ambito della ricerca sociale, della progettazione e valutazione sociale, e della consulenza organizzativa ai servizi sociali.

Indice



Cleto Corposanto, Prefazione. Fra sociale e qualità, via valutazione
Introduzione
Dalla qualità del prodotto alla qualità dell'organizzazione nel settore privato e pubblico
(Dal controllo di qualità alla qualità totale: L'evoluzione del concetto di qualità nel settore economico e produttivo privato; L'emergere dell'attenzione alla qualità nel settore pubblico; Tra micro e macro: elementi caratterizzanti il significato e l'applicazione del concetto di qualità nel settore pubblico)
Le peculiarità da valorizzare: lo specifico dei servizi sociali
(Natura e caratteristiche dei servizi sociali; Valorizzare le peculiarità)
Una pluralità da integrare: gli strumenti per la qualità nei servizi
(L'accreditamento; La carta dei servizi; La certificazione secondo le norme UNI EN ISO 9000; L'opportunità di un'integrazione)
Verso una qualità sociale
(L'esigenza di una prospettiva più ampia; La qualità come processo di costruzione di significati condivisi; La qualità come processo di cambiamento e apprendimento continuo; La qualità come strumento di promozione della partecipazione dei cittadini; La qualità come strumento per una relazione d'aiuto efficace; La qualità come espressione del punto di vista dell'utente; La qualità come miglioramento dell'organizzazione)
Imparare dall'esperienza: l'accreditamento di un servizio di assistenza domiciliare
(Il caso oggetto di studio; Finalità e metodo della ricerca; Tra responsabilità pubblica e concorrenza: costruire un equilibrio; Riconoscersi nella pluralità; Ascoltare con metodo e continuità; Gestire il cambiamento)
Conclusioni
Riferimenti bibliografici.