Il sistema agro-alimentare dell'Emilia-Romagna

Rapporto 1997

Contributi
Aldo Bertazzoli, Paola Bertolini, Paolo Bianchi, Stefano Boccaletti, Benedetta Bondi, Cristina Brasili, Leonardo Garavini, Silvia Gatti, Rino Ghelfi, Stefano Gonano, Daniele Govi, Claudia Lanciotti, Paola Lombardi, Valtiero Mazzotti, Daniele Moro, Stefano Paolucci, Gaetana Petriccione, Renato Pieri, Claudio Ravaglia, Daniela Rubbini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 320,      1a edizione  1998   (Codice editore 450.27)

Il sistema agro-alimentare dell'Emilia-Romagna. Rapporto 1997
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846408501

Presentazione del volume

Il Rapporto '97 sul sistema agro-alimentare dell'Emilia-Romagna rappresenta un importante contributo alla conoscenza di un settore fondamentale dell'economia regionale. Esso vuole rappresentare un utile strumento per gli operatori del settore ed una guida per le politiche settoriali degli enti locali.

Con tale obiettivo, il Rapporto '97 analizza innanzitutto i principali temi che hanno dominato lo scenario internazionale nel corso dell'ultimo anno: la crisi asiatica la disoccupazione e il crescente grado di competizione nell'industria alimentare.

Con riferimento invece alla realtà nazionale, esso considera l'evoluzione dell'applicazione della Pac, in particolare le proposte contenute in "Agenda 2000" e le prospettive delle principali OCM, ponendo poi l'enfasi sulle politiche regionali per il settore agro-alimentare dell'Emilia-Romagna.

L'analisi dei consumi alimentari fornisce, oltre ad un quadro generale della loro evoluzione, due approfondimenti riguardanti la domanda alimentare delle famiglie in Emilia Romagna e i consumi di vino.

Il Rapporto considera anche l'andamento congiunturale degli scambi con l'estero, della distribuzione alimentare al dettaglio e dell'industria alimentare. Nell'ambito dei primi due temi vengono inoltre affrontati due temi monografici di particolare rilevanza: i flussi commerciali di formaggi e la riforma della legislazione sul commercio.

L'analisi del settore primario è suddivisa in quattro parti, che riguardano la redditività del settore, le produzioni vegetali, le produzioni zootecniche e l'impiego di fattori di produzione e del credito.

Completa il Rapporto '97 un capitolo monografico relativo a un tema di grande interesse per l'economia regionale: la gestione e certificazione della qualità per i prodotti DOP e IGP.

Il volume è frutto del quinto anno di collaborazione tra l'Assessorato Regionale all'Agricoltura e l'Unione Regionale delle Camere di Commercio ed è realizzato dall'Istituto di Economia Agro-alimentare dell'Università Cattolica di Piacenza, diretto dal prof.Giovanni Galizzi, e dall'Osservatorio Agro-industriale della Regione, coordinato dal professor Roberto Fanfani dell'Università di Bologna.

Indice

Aspetti dello scenario internazionale
(Un buon anno per l'economia mondiale; La disoccupazione: il più grave dei problemi europei; Nuovi indirizzi strategici e internazionalizzazione nell'industria alimentare europea)
Le politiche per il settore agroalimentare
(Lo scenario comunitario; Lo scenario nazionale)
Le politiche regionali per il settore
(Lo scenario regionale; La spesa regionale nel 1997 e le tendenze per il 1998; Gli interventi dell'Unione europea in agricoltura; L'applicazione della PAC ai seminativi; L'applicazione dell'OCM ortofrutta)
Le nuove tendenze dei consumi alimentari
(L'evoluzione dei consumi alimentari; I consumi alimentari in Emilia-Romagna dal 1990 al 1996; I consumi di vino)
Gli scambi con l'estero
(Il contributo della regione agli scambi del Paese; La struttura dei flussi commerciali; I partners commerciali; Il commercio estero delle province; Il commercio estero di formaggi)
La distribuzione alimentare al dettaglio
(Il quadro nazionale; La situazione regionale; La riforma della legislazione sul commercio) - L'industria alimentare (La congiuntura; La dinamica dei comparti)
La redditività del settore agricolo
(L'andamento della PLV; Stima dei principali aggregati economici dell'agricoltura emiliano-romagnola; La redditività delle aziende agricole)
Le produzioni vegetali
(Gli ortofrutticoli; La vite e il vino; I cereali; Le produzioni industriali; Le colture sementiere)
Le produzioni zootecniche
(I fatti salienti del 1997;I bovini e la carne bovina; I suini e la carne suina; Gli avicoli e le uova; La zootecnia da latte e i suoi derivati)
Il credito e l'impiego dei fattori produttivi
(Il credito agrario in Emilia-Romagna; L'impiego dei fattori produttivi)
La gestione e la certificazione della qualità per i prodotti DOP e IGP
(I principali cambiamenti in atto; La gestione e gli obiettivi dei marchi collettivi; Marchi diversi sono compatibili?; Il problema del controllo).