Envelope is space.

Spazio ed energia nelle architetture dei Bear. Space and energy in Bear architecture

Contributi
Luigi Cavallari
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 112,   figg. 60,     1a edizione  2007   (Codice editore 88.1)

Envelope is space. Spazio ed energia nelle architetture dei Bear. Space and energy in Bear architecture
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846491442
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846493309
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Le opere riportate nel libro, selezionate tra le esperienze più significative del gruppo olandese BEAR Architecten, ricostruiscono un percorso di ricerca nel quale il tema dell’involucro edilizio assume il ruolo di interfaccia tra le risorse materiali ed energetiche del sito e contribuisce a definire la capacità di adattamento del costruito ai fattori di contesto, diventando esso stesso spazio dell’architettura.

Presentazione del volume

Il libro è in formato orizzontale (cm 23x15) ed è arricchito da 60 illustrazioni a colori.

Il gruppo BEAR Architecten, costituitosi in Olanda nel 1985, si occupa della progettazione dello spazio insediativo secondo un’ottica sensibile alle problematiche ambientali ed energetiche.
I loro progetti, a partire dagli aspetti tecnologici, economici e sociali del contesto, rispecchiano una visione incentrata sulla costruzione consapevole e responsabile degli scenari di trasformazione dell’ambiente.
Le opere illustrate nel testo, selezionate tra le esperienze più significative del gruppo, ne ricostruiscono un percorso di ricerca nel quale il tema dell’involucro edilizio rappresenta il nodo centrale della sperimentazione progettuale.
Nei progetti dei BEAR, infatti, l’involucro assume il ruolo di interfaccia tra le risorse materiali ed energetiche del sito e contribuisce a definire la capacità di adattamento del costruito ai fattori di contesto, diventando esso stesso spazio dell’architettura.

The BEAR Architecten Group, formed in The Netherlands in 1985, designs residential spaces from positions sensitive to problems with the environment and with energy.
Their projects begin with technological, economic and social aspects of the context to give us a vision centered on awareness and responsibility in construction when environmentally transforming land- and city-scapes.
The works in this book, selected from the most significant products of the group, illustrate research where the theme of the building envelope becomes the central node of design experimentation.
In BEAR projects the envelope assumes the role of interface between the material and energy resources of the site. It helps define the ability to adapt what is being built to contextual factors. The envelope itself becomes architectural space.

Filippo Angelucci Architetto, dottore di ricerca in Progettazione Ambientale, è professore a contratto presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara. Svolge attività di ricerca presso il DiTAC ed è autore di studi e pubblicazioni sui temi dell’innovazione tecnologica nel progetto ambientale alla scala edilizia, urbana, e territoriale.
Francesco Girasante Architetto, è professore associato di Tecnologia dell’Architettura presso la facoltà di Architettura dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, dove svolge attività di ricerca presso il DiTAC. È autore di studi sulle tematiche della trasformazione dell’ambiente costruito e del paesaggio, sulle questioni della produzione edilizia e sui problemi dell’efficienza energetica nelle costruzioni.

Filippo Angelucci Architect, PhD on Environmental Design. Professor at the Faculty of Architecture of the “G. d’Annunzio” University of Chieti-Pescara. He carries out research activities for the DiTAC and is the author of studies and publications on themes of technological innovation in environmental projects at the building, urban and territorial scales.
Francesco Girasante Architect, associate professor of Technology of Architecture at the Faculty of Architecture of the “G. d’Annunzio” University of Chieti-Pescara where he carries out research activities at DiTAC. He is the author of studies on transformation of the built environment and landscape, on building production problems and on questions regarding the energy efficiency of constructions.

Indice



Luigi Cavallari, Presentazione/Foreword
Francesco Girasante, Envelope is Space
Filippo Angelucci, Spazio ed Energia nelle Architetture dei BEAR/Space and Energy in BEAR Architecture
Filippo Angelucci, Progetti/Projects
Filippo Angelucci, Intervista a Tjerk Reijenga/Interview with Tjerk Reijenga
Francesco Girasante, Etica ed Estetica nell’Esperienza dei BEAR/Ethics and Esthetics in BEAR Experiences
Riferimenti bibliografici/Bibliographical references.