Human Resources: modalità di reporting e criteri di valutazione

Contributi
Raffaele Caiafa, Concetta Carnevale, Stefania Ciardullo, Patrizia Pastore, Pina Puntillo, Silvia Tommaso
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 334,      1a edizione  2008   (Codice editore 365.602)

Human Resources: modalità di reporting e criteri di valutazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846496522

In breve

La ricerca ha studiato il contributo strategico delle risorse umane alla creazione del valore aziendale e si è proposta di individuare le possibili metodologie di valutazione e rappresentazione in bilancio di tali risorse alla luce dei principi contabili nazionali e internazionali, nonché i criteri e gli strumenti informativi, contabili ed extra-contabili, con cui misurare il valore del “capitale umano” dell’impresa e delle sue relazioni sistemiche con il capitale intellettuale.

Presentazione del volume

È consolidato e diffuso il consenso sul ruolo centrale e sempre più strategico delle risorse umane ed in particolare delle conoscenze, delle potenzialità e delle esperienze che esse incorporano in modo invisibile nel determinare il valore generato dalle imprese e nell'attribuire loro un vantaggio competitivo sostenibile nel lungo periodo.
Tuttavia, malgrado il generale riconoscimento della risorsa umana quale variabile economica critica per le aziende, non è stato finora riservato il dovuto approfondimento ai metodi di valutazione e di rilevazione in sede di bilancio di tali risorse nonché alla comunicazione esterna della dinamica del loro valore. In particolare, il ruolo ed il maggior peso strategico che la conoscenza assume nella gestione dell'impresa comporta, tra gli altri effetti, una crescente divaricazione tra i valori economici ed i valori contabili del capitale e del reddito. Sorge, quindi, il problema di come soddisfare, nell'ambito del bilancio di esercizio, l'esigenza di corretta e veritiera rappresentazione dell'azienda, quando la consistenza del patrimonio è fortemente condizionata da risorse immateriali, la cui valutazione è aleatoria e di difficile quantificazione.
Questa ricerca ha inteso approfondire il contributo strategico delle risorse umane alla creazione del valore aziendale e si è, altresì, proposta di individuare le possibili metodologie di valutazione e rappresentazione in bilancio di tali risorse alla luce dei principi contabili nazionali ed internazionali nonché i criteri e gli strumenti informativi, contabili ed extra-contabili, con cui misurare il valore del "capitale umano" dell'impresa e delle sue relazioni sistemiche con il capitale intellettuale. La ricerca è stata finanziata quale Progetto di ricerca di rilevante interesse nazionale (bando PRIN 2003).

Giuseppe Fabbrini, professore ordinario di Economia Aziendale, è titolare del corso di Revisione aziendale e del corso di Revisione negli enti pubblici presso la Facoltà di Economia dell'Università della Calabria. È autore di articoli e monografie in materia di revisione, programmazione, controllo e strategie.
Antonio Ricciardi, professore straordinario di Economia Aziendale, è docente dei corsi di Strategia e Politica aziendale, Metodologie e determinazioni quantitative d'azienda ed Economia dei gruppi presso la Facoltà di Economia dell'Università della Calabria. È autore di pubblicazioni riguardanti l'outsourcing strategico, le reti di imprese e l'analisi dei rapporti tra banca e imprese in prospettiva di Basilea 2.

Indice



Giuseppe Fabbrini, Prefazione
Antonio Ricciardi, Introduzione
Autori
Patrizia Pastore, Rilevanza strategica delle risorse umane ed evoluzione dei processi di valutazione nelle discipline economico-aziendali
(Alcune considerazioni in ordine alla rilevanza strategica delle risorse umane; L'approccio economico-aziendale alla valutazione del capitale umano; L'Human Resource Accounting; Il contributo delle risorse umane alla creazione del valore dell'azienda: il Bilancio del capitale intellettuale; Conclusioni; Bibliografia)
Antonio Ricciardi, Il ruolo della formazione nella gestione strategica delle risorse umane: una verifica empirica
(Premessa; Patrizia Pastore, La progettazione dei piani formativi aziendali: una verifica empirica; Bibliografia)
Concetta Carnevale, Metodologie per la valutazione degli investimenti in risorse umane
(Premessa; Le metodologie di valutazione; L'analisi costi/ricavi; L'analisi costi/benefici; Limiti ed opportunità dell'analisi costi/efficacia; Conclusioni; Bibliografia)
Silvia Tommaso, La rappresentazione in bilancio delle risorse umane secondo i principi contabili nazionali e internazionali
(Premessa; La normativa e i principi contabili nazionali; I principi contabili internazionali; Proposte alternative di contabilizzazione; La risorsa umana asset di bilancio; Pavel Malyzhenkov, Reporting delle risorse umane: la prassi internazionale; Conclusioni; Bibliografia)
Pina Puntillo, Le risorse umane nella nota integrativa: un'analisi empirica
(Premessa; Le risorse umane nella nota integrativa secondo la normativa civilistica; Le risorse umane in nota integrativa: i criteri secondo la dottrina; Le informazioni sulle risorse umane in nota integrativa: una verifica empirica; Uno strumento complementare alla nota integrativa: il People balance; Appendice: Le informazioni sulle risorse umane in nota integrativa delle società quotate in Borsa; Bibliografia)
Concetta Carnevale, Le risorse umane nel sistema di comunicazione etico-sociale
(Il valore delle risorse umane e la responsabilità sociale d'impresa; Strumenti informativi per le dimensioni del valore: il bilancio sociale; Le risorse umane nei vari modelli di rendicontazione sociale; La proposta di un contenuto informativo; La lettura degli indicatori di performance; Conclusioni; Bibliografia)
Raffaele Caiafa, Appendice. L'informativa sulle risorse umane nel sistema di comunicazione etico-sociale delle imprese italiane: un'analisi empirica
Appendice
Stefania Ciardullo, La sensibilità dei mercati finanziari alle informazioni relative al management delle imprese: una verifica empirica.