I leader del terzo settore

Percorsi biografici, culture e stili di leadership

Contributi
Andrea Bassi, Luigi Tronca
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 176,      1a edizione  2008   (Codice editore 1534.2.25)

I leader del terzo settore. Percorsi biografici, culture e stili di leadership
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846499066

In breve

Un primo ritratto della leadership del Terzo settore: caratteristiche socio-demografiche dei responsabili, percorsi biografici, profili religiosi e politici, percorsi lavorativi, orientamenti culturali, stili di leadership, visione del futuro del Terzo settore.

Utili Link

Vita Il non profit in cerca del suo valore aggiunto (di Maddalena Bonicelli)… Vedi...
Vita Leader del non profit: cv e stili a confronto (di Flaviano Zandonai)… Vedi...
Sociologia e Politiche Sociali Recensione (di Annapaola Camozzi)… Vedi...

Presentazione del volume

Mentre i leader/manager di imprese e di amministrazioni pubbliche sono da tempo oggetto di ricerca empirica e di elaborazione teorica, le riflessioni sul Terzo settore finora hanno lasciato queste figure fondamentalmente in ombra.
La ricerca presentata nel volume ha inteso ovviare a questa lacuna, cominciando ad approfondirne la conoscenza. L’obiettivo è quello di iniziare a raccogliere informazioni sulle caratteristiche socio-demografiche dei responsabili (età, sesso, livello d’istruzione, professione, status socio-economico), sui loro percorsi biografici, sul loro profilo religioso e politico, sui percorsi attraverso cui sono arrivati ad impegnarsi nel Terzo settore e ad assumervi ruoli di direzione. Il cuore della ricerca, però, ha riguardato tre aspetti cruciali: gli orientamenti culturali, lo stile di leadership, inteso come maggiore o minore capacità di produrre capitale sociale associativo, e la visione del futuro del Terzo settore.
I dati raccolti consentono di abbozzare un primo ritratto della leadership del Terzo settore: per molti aspetti, infatti, i suoi leader rispecchiano la società italiana più di altri gruppi dirigenti o ad alta visibilità mediatica. Il volume approfondisce i nessi tra percorsi biografici, orientamenti culturali, stili di leadership e strategie sul futuro, anche attraverso un’analisi comparativa, e propone diverse ipotesi di lettura sullo sviluppo del Terzo settore italiano.

Ivo Colozzi insegna Sociologia e Teoria e Metodi della Programmazione sociale nella Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna. Insieme a Pierpaolo Donati ha curato Capitale sociale delle famiglie e processi di socializzazione (FrancoAngeli 2006) e Terzo settore, mondi vitali e capitale sociale (FrancoAngeli 2007).
Riccardo Prandini insegna Sociologia della Famiglia e Sociologia del Terzo settore nella Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna. Per i nostri tipi ha curato, con Luca Martignani, Cultura riflessiva e politiche sociali (in «Sociologia e politiche sociali», 3, 2007) e, con Pierpaolo Donati, La cura della famiglia e il mondo del lavoro (2008).

Indice



Ivo Colozzi, Introduzione. Perché una ricerca sui leader del Terzo settore
(Ipotesi e obiettivi del programma di ricerca sul Terzo settore; Cosa intendiamo per “leader” delle organizzazioni di Terzo settore, perché ne sappiamo così poco e perché è importante saperne di più; Gli obiettivi della ricerca; Il campione)
Riccardo Prandini, Percorsi biografici, capitale sociale e orientamenti valoriali dei leader delle organizzazioni di volontariato
(Il volontariato: valori e strutture in Italia; Il disegno e le analisi della ricerca; Esperienza associativa e capitale sociale; Cultura della sussidiarietà, prospettive del volontariato e capitale sociale; Le prospettive del Terzo settore e le sfide che lo attendono; Conclusione: capitale sociale associativo, sussidiarietà e destino del Terzo settore)
Andrea Bassi, La leadership delle associazioni di promozione sociale nazionali: tra statalismo e movimentismo
(L’associazionismo di promozione sociale; Le caratteristiche strutturali del campione di associazioni di promozione sociale; Profili biografici dei leader associativi; Capitale sociale ed esperienza associativa; Concezioni di “sussidiarietà”; Il futuro dell’associazionismo di promozione sociale: percezioni e prospettive; Considerazioni conclusive)
Ivo Colozzi, Percorsi biografici, stili di leadership e orientamenti dei leader delle cooperative sociali
(Cosa sono le cooperative sociali; La cooperazione sociale in Italia; Le caratteristiche strutturali del nostro campione di cooperative; Caratteristiche sociali e percorsi biografici dei leader; La leadership come creazione di capitale sociale; L’idea di sussidiarietà; Le prospettive del Terzo settore e della cooperazione sociale; Conclusioni)
Riccardo Prandini, L’autodifferenziazione del Terzo settore: ipotesi sull’emergere e l’istituzionalizzarsi di diverse culture organizzative e di nuove modalità di leadership
Ivo Colozzi, Conclusioni. Un ritratto abbozzato della leadership del Terzo settore in controluce della società italiana
Luigi Tronca, Appendice metodologica
(Introduzione; Il campionamento; La costruzione degli indici; Il questionario)
Riferimenti bibliografici.