Liberismo o protezionismo?

Ipotesi economiche e considerazioni politico-sociali durante la prima guerra mondiale. I risultati dell'inchiesta De Johannis

Autori e curatori
Contributi
Mario Alberti, M. J. De Johannis, Roberto A. Murray
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 96,      1a edizione  2009   (Codice editore 363.78)

Liberismo o protezionismo? Ipotesi economiche e considerazioni politico-sociali durante la prima guerra mondiale. I risultati dell'inchiesta De Johannis
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 12,50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856811056

In breve

Tra la fine dell’Ottocento e la Prima guerra mondiale, anni di diffuso caos economico-politico, l’inchiesta sui futuri regimi doganali di De Johannis, sollecita la riflessione degli economisti sulle conseguenze politico-economiche della guerra mondiale e fornisce indicazioni sul sistema economico – liberista o protezionista – più conveniente per ritornare alla stabilità. Un quesito di grande attualità, in presenza di una crisi mondiale di vaste proporzioni e in previsione di una recessione globale.

Presentazione del volume

Gli anni compresi tra la fine dell'Ottocento e la prima guerra mondiale sono anni di profonda crisi, contrassegnati da un diffuso caos economico-politico e da dispute irrisolte. L'Inchiesta sui futuri regimi doganali viene promossa da De Johannis con l'intento di sollecitare la riflessione degli economisti intorno alle conseguenze politico-economiche della guerra mondiale e al fine di fornire indicazioni sul sistema economico - liberista o protezionista - più conveniente per ritornare alla stabilità.
Un quesito che oggi sembra ritornato di grande attualità in presenza di una crisi mondiale di vaste proporzioni e in previsione di una recessione globale. La crisi del modello keynesiano e l'incapacità di quello neoclassico nel fornire risposte adeguate ai problemi economici del nostro tempo hanno riaperto il dibattito sulla validità della scienza economica e sulla natura del suo statuto scientifico.
La questione dell'efficacia spontanea dell'economia di mercato è in discussione, oggi come ieri, e alcuni economisti - anche tra i liberalmoderati - invocano l'intervento dello Stato per superare le gravi crisi finanziarie; altri insistono sulla "relatività della teoria economia" e sugli elementi che distinguono l'economia dalle scienze fisiche. Da qui l'idea di riproporre l'inchiesta promossa da De Johannis, di ripercorrere i diversi punti di vista per meglio forse comprendere la natura dei dibattiti attuali. L'inchiesta, peraltro, ebbe un successo "non trascurabile" come dichiara Murray nella Prefazione e come dimostrano "l'importanza, ed il numero delle risposte". A rispondere, infatti, sono ben 24 economisti, quasi tutti abbastanza noti - da Loria a Einaudi, da Majorana a Flora, da Supino a Masé-Dari, da Alessio a Graziani.

Pina Travagliante è professore ordinario di Storia del pensiero economico presso l'Università di Catania. Il suo principale campo di ricerca è costituito dal pensiero economico italiano tra '800 e '900. Nella sua produzione scientifica figurano, tra gli altri, I privilegi in materia d'industria (Cuecm, 1994); La nuova scienza sociale (Cuecm, 1999); Nella crisi del 1848 (FrancoAngeli, 2001); La costruzione di un sapere sociale (FrancoAngeli, 2003); Le Lezioni di economia politica di Placido De Luca (1841-1844) (Sciascia, 2007), Liberalismo, socialismo, marginalismo. Vito Cusumano e la Scienza delle Finanze (FrancoAngeli, 2008).

Indice



Ipotesi economiche e considerazioni politico-sociali durante la prima guerra mondiale
(Liberismo o statalismo; L'inchiesta De Johannis; Gli insegnamenti economici della guerra; Bibliografia)
M.J. De Johannis, Inchiesta sui futuri regimi doganali
(Prefazione di Roberto A. Murray; Risposte di: Achille Loria, Giuseppe Valeri, Aldo Contento, Luigi Einaudi, Giuseppe Majorana, Corrado Gini, Federico Flora, Camillo Supino, Eugenio Masé-Dari, Guido Sensini, Michele Ziino, Francesco Ballarini, Giulio Alessio, Ettore Fornasari di Verce, Emanuela Sella, Augusto Graziani, Angelo Roncali, Giacomo Luzzatti, Giovanni De Francisci, Fabrizio Natoli, Marcello Finzi, Giuliano Corniani, Eugenio Greco, Pietro Merenda)
Mario Alberti, Gli insegnamenti economici del conflitto europeo
(La guerra e il regime doganale)
Indice dei nomi.