Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Valutare le competenze linguistiche

A cura di: Edoardo Lugarini

Valutare le competenze linguistiche

Il volume affronta gli aspetti teorici più generali della valutazione delle competenze linguistiche riguardanti, ad esempio, le sue finalità, i contenuti, i criteri sottesi alla valutazione della comprensione e produzione scritta, la valutazione didattica e la valutazione di sistema, e presenta esperienze significative e generalizzabili di misurazione e di valutazione delle competenze linguistiche sottese alle diverse abilità sia per quanto riguarda l’italiano lingua madre sia l’italiano lingua seconda o straniera.

Edizione a stampa

33,50

Pagine: 416

ISBN: 9788856824292

Edizione: 1a edizione 2010

Codice editore: 612.11

Disponibilità: Nulla

Pagine: 416

ISBN: 9788856826821

Edizione:1a edizione 2010

Codice editore: 612.11

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

La misurazione e la valutazione delle competenze linguistiche è questione di rilevanza fondamentale nella definizione in generale delle politiche educative, nella diagnosi dei livelli di acquisizione e apprendimento delle abilità linguistiche di partenza e di quelli raggiunti dagli allievi nei vari livelli di scolarità, nella determinazione dei progressi di apprendimento, nel controllo del raggiungimento degli obiettivi, nella predisposizione e nell'attivazione delle "buone pratiche" di educazione linguistica, nella definizione e identificazione degli standard, nell'orientamento e nella prognosi, nella costruzione delle prove e delle certificazioni. Ed è questione che incide su tutto il sistema educativo e di istruzione. In questo volume vengono affrontati aspetti teorici più generali della valutazione delle competenze linguistiche riguardanti, ad esempio, le sue finalità, i suoi contenuti, i criteri sottesi alla valutazione della comprensione e produzione scritta, la valutazione didattica e la valutazione di sistema, ma vengono anche presentate esperienze significative e generalizzabili di misurazione e di valutazione delle competenze linguistiche sottese alle diverse abilità sia per quanto riguarda l'italiano lingua madre sia l'italiano lingua seconda o straniera.

Il GISCEL (Gruppi di Intervento e Studio nel Campo dell'Educazione Linguistica), costituitosi nell'ambito della Società di linguistica italiana, "si propone di studiare i problemi teorici e sociali dell'educazione linguistica nell'ambito della scuola, di contribuire a rinnovare i metodi e le tecniche dell'insegnamento linguistico che deve essere fondato su attività che stimolino nei discenti la capacità di comprensione e di produzione linguistica e favoriscano la presa di coscienza, in modo adeguato ai diversi livelli di scolarità, del carattere stratificato e vario della realtà sociolinguistica, del carattere complesso ed eteroclito della facoltà del linguaggio e del carattere storicamente variabile e determinato dei meccanismi linguistici" (dallo statuto GISCEL).



Edoardo Lugarini, Introduzione
Tullio De Mauro, Misurare e valutare le abilità linguistiche
Parte I. La valutazione di sistema
Pietro Lucisano, Fini e strumenti della valutazione di sistema
Emilio Manzotti, Luciano Zampese, Le prove di Italiano Dell'INVALSI: un quadro di riferimento
Giuseppe Manganaro, La misurazione delle competenze linguistiche nella prospettiva dell'integrazione europea
Monica Barni, Etica e politica della valutazione
Valter Deon, Interrogare i testi
Elisa Franchi, Debora Musola, Per una discriminazione fine tra competenza comunicativa e competenza linguistica nella valutazione della comprensione
Parte II. La valutazione a scuola
Ignazio Gioè, Valutare ed essere valutati. La valutazione alla luce della linguistica educativa
Elisabetta Jafrancesco, Sabrina Machetti, Valutare le competenze linguistico-comunicative in ambito disciplinare
Pierluisa Castiglione, Vannina Pudda, E se il regolo non ci arriva? Misurabilità in percorsi didattici tra attenzione percettiva e memoria
Giscel Lazio, La valutazione sommativa nell'educazione linguistica del biennio: una ricerca sugli archivi scolastici
GISCEL Emilia Romagna, La correzione dei testi scritti
Maria Luisa Zambelli, Indagine sulla comprensione del testo: gli studenti del biennio di fronte al manuale scolastico
Letizia Rovida, La competenza grammaticale: rapporto tra obiettivi del curricolo, descrittori, modelli
GISCEL Veneto, Autovalutazione e valutazione formativa come luoghi della meta cognizione
Luigi Atzeni, Pinella Depau, Rosanna Figus, Maria Teresa Lecca, Luisa Milia, Valutare la competenza linguistica in ambito scientifico
Parte III. Valutare l'italiano L2
Stefania Ferrari, Elena Nuzzo, La valutazione delle competenze orali in Italiano L2: una verifica sperimentale dell'affidabilità dei criteri suggeriti dal QCER
Paola Fattoretto, Simonetta Rossi, Valutare le competenze in Italiano L2
Silvia Lucarelli, Anna Maria Scaglioso, Beatrice Strambi, Italiano L2: strumenti per la misurazione della competenza linguistico-comunicativa per i livelli iniziali
Francesca Gaudenzio, Criteri per valutare gli stadi di sviluppo della competenza linguistica in Italiano L2 degli alunni stranieri
Parte IV. La valutazione all'Università
Chiara Tamanini, La prova "Lingua e linguaggi": una ricerca sulle abilità linguistiche degli studenti in vista del passaggio all'università
Paola Desideri, Tonio Di Battista, Riccardo Di Nisio, Test autovalutativo e misurazione delle competenze-attitudini degli immatricolandi alla Facoltà di Lingue e Letterature Straniere
Silvia Morgana, Massimo Prada, La valutazione e la misurazione delle competenze di scrittura rilevabili attraverso il microsistema interpuntivo
Anna Salerni, Patrizia Sposetti, La valutazione della produzione scritta universitaria. Il caso delle relazioni di tirocinio
Guido Benvenuto, Patrizia Sposetti, Valutare il parlato degli studenti universitari.

Contributi: Luigi Atzeni, Monica Barni, Guido Benvenuto, Pierluisa Castiglione, Tullio De Mauro, Walter Deon, Pinella Depau, Paola Desideri, Tonio Di Battista, Riccardo Di Nisio, Paola Fattoretto, Stefania Ferrari, Rosanna Figus, Elisa Franchi, Francesca Gaudenzio, Ignazio Gioè, Elisabetta Jafrancesco, Maria Teresa Lecca, Silvia Lucarelli, Pietro Lucisano, Sabrina Machetti, Giuseppe Manganaro, Emilio Manzotti, Luisa Milia, Silvia Morgana, Debora Musola, Elena Nuzzo, Massimo Prada, Vannina Pudda, Simonetta Rossi, Letizia Rovida, Anna Salerni, Anna Maria Scaglioso, Patrizia Sposetti, Beatrice Strambi, Chiara Tamanini, Maria Luisa Zambelli, Luciano Zampese

Collana: Giscel

Argomenti: Didattiche disciplinari

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche