Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Verso una comune cultura politica.

Spinella Dell'Avanzato

Verso una comune cultura politica.

Competenze e processi per la cittadinanza attiva

Il volume esamina le potenzialità educative della democrazia deliberativa in un contesto plurale, approfondendo il legame tra i processi deliberativi e le trasformazioni della cultura politica. La democrazia deliberativa può educare a una comune cultura politica giungendo alla possibilità da parte dei cittadini di sviluppare e apprendere procedure, regole e capability per la cittadinanza attiva?

Edizione a stampa

24,00

Pagine: 176

ISBN: 9788856824247

Edizione: 1a edizione 2010

Codice editore: 871.20

Disponibilità: Discreta

Pagine: 176

ISBN: 9788856827163

Edizione:1a edizione 2010

Codice editore: 871.20

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Questo saggio esamina alcune trasformazioni della democrazia in un periodo di crisi di legittimazione delle istituzioni politiche e di mutamento della cultura che dovrebbe essere comune a differenti persone e gruppi che costituiscono una società.
Particolare attenzione è rivolta alla democrazia deliberativa e alla qualità della cultura politica che non si basa più su valori e principi prestabiliti, ma sulla ricerca, attraverso il dialogo e il confronto, di possibili soluzioni e norme da condividere intersoggettivamente. Nella deliberazione gli individui sviluppano e apprendono un modo inedito di comunicare e vivere la democrazia, un insieme di procedure e di competenze che possono costituire il nucleo di una comune cultura politica.
In sostanza, questo saggio ha lo scopo di esaminare le potenzialità educative della democrazia deliberativa in un contesto plurale, approfondendo il legame tra i processi deliberativi e le trasformazioni della cultura politica. La domanda di fondo alla quale si cerca di rispondere è: la democrazia deliberativa può educare ad una comune cultura politica giungendo alla possibilità da parte dei cittadini di sviluppare e apprendere procedure, regole e capability per la cittadinanza attiva?

Spinella Dell'Avanzato è dottore di ricerca in Sociologia e Sociologia politica. È docente a contratto di Teoria e tecniche della comunicazione pubblica presso l'Università degli Studi di Siena con sede in Arezzo. Dal 2005 collabora con il Centro Interuniversitario Geo (Giovani educazione orientamento) presso il Dipartimento di Studi Storico Sociali e Filosofici di Arezzo.



Andrea Messeri, Prefazione
Introduzione
La democrazia deliberativa e le trasformazioni della società
(Il progetto incompiuto della democrazia?; Principi, potenzialità e limiti della democrazia deliberativa; Democrazia deliberativa e multiculturalismo; Etica e morale nello spazio pubblico; Inclusione come solidarietà tra estranei)
Un modello deliberativo di democrazia
(La politica deliberativa come processo democratico; Dal potere comunicativo al potere amministrativo; Società civile e anticipazione normativa; La sfera pubblica tra autonomia e manipolazione)
Il ruolo della cultura politica
(Ridefinire la cultura politica; Il concetto procedurale di comune cultura politica; La comune cultura tra patriottismo costituzionale e capability; Costruire una comune cultura politica)
Verso una comune cultura politica
(Le potenzialità educative della democrazia deliberativa; Democratizzare la cultura politica; Educare alla comune cultura politica, educare alla cittadinanza attiva; I luoghi della comune cultura politica)
Conclusioni: la comune cultura politica in pratica. Prospettive di indagine empirica
Bibliografia.

Contributi: Andrea Messeri

Collana: Filosofia, storia e scienze sociali

Argomenti: Storia politica e diplomatica - Sociologia dei fenomeni politici

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche