I social network

Come internet cambia la comunicazione

Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 192,   2a ristampa 2013,    1a edizione  2010   (Codice editore 244.1.41)

I social network. Come internet cambia la comunicazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856824070

In breve

Osservando nove siti di social network (Anobii, Badoo, Bebo, Facebook, Linkedin, Myspace, Netlog, Orkut e Twitter), il volume cerca di analizzare la relazione esistente tra i nuovi media e i processi di mutamento sociale in atto. I risultati sono illustrati in una griglia di analisi dove sono sintetizzate le loro principali caratteristiche: la home page, le informazioni obbligatorie per l’iscrizione, gli strumenti di comunicazione forniti, il network personale creato dai singoli utenti, il livello di sicurezza garantito...

Presentazione del volume

Qual è il rapporto tra la realtà, dove le reti sociali sono sempre esistite, e il mondo di internet, che solo da pochi anni ha visto nascere strumenti appositi per la creazione di reti personali? Ci troviamo di fronte a una trasformazione del modo in cui la socialità trova espressione? E quali sono le conseguenze che questo cambiamento ha sulla cultura e sulla comunicazione?
Aspetti della società come l'individualismo, l'aggregazione in gruppi, la circolazione delle informazioni e le questioni aperte riguardo politica, potere e controllo, portano ad assegnare ai social network una posizione di grande rilievo per quanto riguarda il rapporto tra internet, gli individui e i processi sociali. Ma quale sarà il futuro di questi innovativi strumenti? Come si evolveranno e in quale misura diventeranno parte della quotidianità degli esseri umani? Che relazione esiste tra i nuovi media e i processi di mutamento sociale in atto?
Il volume tenta di rispondere a questi interrogativi utilizzando gli strumenti dell'indagine sul campo e osservando nove tra i più importanti siti di social network: Anobii, Badoo, Bebo, Facebook, LinkedIn, Myspace, Netlog, Orkut e Twitter. I risultati sono illustrati in una griglia di analisi dove il lettore trova sintetizzate le loro principali caratteristiche: la home page, le informazioni obbligatorie per l'iscrizione, i bisogni funzionali soddisfatti, gli strumenti di comunicazione forniti agli iscritti, il network personale creato dai singoli utenti, il livello di sicurezza garantito.
L'obiettivo dello studio non è certo quello di proclamare vincitori, attribuire premi e stilare classifiche ma seguire una suggestione, raccogliere degli indizi. La rete ci racconta e raccontandoci, almeno in parte, ci cambia.

Marino Cavallo insegna Sociologia delle comunicazioni di massa all'Università di Ferrara. Ha coordinato ricerche e analisi sull'impatto delle nuove tecnologie nella società.
Federico Spadoni è esperto di nuovi media e social network. Collabora con quotidiani e portali di informazione online.

Indice



Introduzione
Le Reti. Tra teorie classiche e social network analysis
(I social network; Rete e relazione; La nascita del network: paradigmi e interpretazioni; Verso nuove forme di relazione sociale)
Le reti sociali e il web. Come cambiano la società e le persone
(La società 2.0; Le reti sociali nella virtualità reale)
Nuove forme di produzione della conoscenza e rapporti di potere
(Cultura virtuale; Effetti collaterali)
Dentro i social network: analisi e ricerche
(Il primo impatto; Socializzare le passioni e soddisfare i bisogni; Dagli occhi dell'utente)
Conclusioni
Bibliografia di riferimento.