Donne che sbattono contro le porte.

Riflessioni su violenze e stalking

Contributi
Lucia Beltramini, Iaia Caputo, Stefano Ciccone, Maria Elisabetta Cori, Maddalena Claudia del Re, Ilaria Drago, Elizabeth E. Green, Maria Grosso, Alessandra Kustermann, Paola Leonardi, Camilla Maberino, Daniela Paci, Antonella Questa, Patrizia Romito, Marina Ruspa, Giampaolo Sasso, Letizia Tomassone
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 160,      1a edizione  2010   (Codice editore 1420.1.116)

Donne che sbattono contro le porte. Riflessioni su violenze e stalking
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856830514
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856828610
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il libro nasce dal desiderio delle curatrici di ascoltare più voci e diversi linguaggi sull’argomento della violenza e dello stalking: un tema tristemente attuale e dalle proporzioni abnormi, che merita costante attenzione. Un volume per psicologi, sociologi, avvocati, medici, operatori nel sociale, artisti…

Utili Link

Rassegna Sindacale Alle radici degli abusi (di Sara Picardo)… Vedi...
Io Donna Basta una legge contro lo stalking? (di Angela Frenda)… Vedi...

Presentazione del volume

Perché un libro sulla violenza verso le donne?
È sufficiente pensare che una donna su cinque ha subìto abusi fisici e sessuali nella sua vita, come ha affermato l'O.M.S. Si tratta quindi di un tema tristemente attuale e dalle proporzioni abnormi, che merita costante attenzione. Le parole e i pensieri su questo argomento non devono essere mai considerati in eccesso, ma strumenti per conoscere e capire le molteplici facce che il problema mostra.
Il libro nasce dal desiderio delle curatrici di ascoltare più voci e diversi linguaggi sull'argomento della violenza e dello stalking, per offrire un approccio multidisciplinare coniugando i 'saperi' con le esperienze.
Gli interventi che si susseguono sono parti di un tutto articolato e complesso: i fili delle parole si intrecciano, creando così una trama ricca che permette di sviluppare spunti operativi e di riflessione.
Le tre parti nelle quali è suddiviso il volume rispecchiano questo processo: nella prima, diversi contributi teorici presentano una panoramica sul tema, comprendere i diversi vertici dai quali è possibile pensare le violenze; la seconda parte dà la parola a vari operatori che si occupano con il loro lavoro delle vittime delle violenze. Nell'ultima si mostra invece come le arti - il teatro, il cinema, la narrativa - rivolgono il loro sguardo alla violenza.
Il lavoro si rivolge dunque non solo a chi - psicologi, sociologi, avvocati, medici, operatori nel sociale, artisti - si occupa a vario titolo del problema, ma anche a chiunque voglia affrontare la tematica al di là di pregiudizi e stereotipi.

Tiziana Ravazzolo, psicologa-psicoterapeuta, specializzata in psicoterapie brevi ad orientamento psicoanalitico (Centro Studio Italiano Psicoterapie Autogenes), si occupa di terapia dei disturbi d'ansia, del tono dell'umore e relazionali. Dal 1992 è Presidente dell'Associazione Italiana per l'Educazione Demografica, sezione di La Spezia, occupandosi di tematiche inerenti la donna, la coppia e la famiglia.
Stefania Valanzano, psicologa-psicoterapeuta, specializzata presso la Società Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica (S.I.P.P.), svolge attività clinica con adolescenti, adulti e coppie. Socio ordinario del Centro Italiano di Sessuologia (C.I.S.), si è interessato alle tecniche di riproduzione assistita. Attualmente è impegnata in progetti riguardanti l'educazione alla relazione fra i generi e il trattamento degli aspetti traumatici della violenza verso le donne.

Indice



Letizia Tomassone, Prefazione
Parte I. Pensare le violenze
Patrizia Romito, Il silenzio e il rumore. L'occultamento della violenza maschile contro le donne
Giampaolo Sasso, L'oggetto ,d'amore assente dello stalker
Iaia Caputo, Il gesto di Medea. Il potere perduto nella violenza maschile
Elizabeth E. Green, Donna, perché piangi? Cristianesimo, chiese e violenza contro le donne
Stefano Ciccone, Alle radici della violenza contro le donne: una riflessione critica sul maschile
Parte II. Agire contro le violenze
Maddalena Claudia del Re, Dal delitto d'onore al reato di stalking: il cammino e gli ostacoli
Camilla Maberino, Lo stalking: maltrattamenti nascosti
Daniela Paci, Lucia Beltramini, Patrizia Romito, Genere, sessualità, violenza: vecchi stereotipi per nuove generazioni?
Marina Ruspa, Alessandra Kustermann, L'accoglienza alle donne vittime di violenza
Parte III. Sguardi d'artista sulle violenze
Antonella Questa, Dora Pronobis. Uno spettacolo comico e sconcertante sul rapporto Chiesa/Donna da secoli immutato
Ilaria Drago, Il viaggio, il corpo, la restituzione, nuovi occhi
Maria Elisabetta Cori, Il cuore cucito
Maria Grosso, Dirlo non ci basta. La rappresentazione della violenza verso le donne nel cinema
Paola Leonardi, Postfazione
Gli autori
Appendice. Indirizzi utili.