Progetto V.I.T.A

Vinciamo Insieme le Tossicodipendenze con l'Amore

Autori e curatori
Contributi
Gianvincenzo Angelini De Miccolis, Rosario Pacillo, Natale Pepe, Alberto Rossati, Antonella Sisto, Antonio Taranto
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 96,      1a edizione  2011   (Codice editore 2000.1317)

Progetto V.I.T.A. Vinciamo Insieme le Tossicodipendenze con l'Amore
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 10,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856864816
Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume racchiude la genesi, lo sviluppo e i risultati del Progetto V.I.T.A. (Vinciamo Insieme le Tossicodipendenze con l’Amore), che ha coinvolto 5 paesi (Alberobello, Castellana Grotte, Locorotondo, Putignano, Noci), con lo scopo di promuovere comportamenti e stili di vita tali da evitare l’entrata nel drammatico tunnel delle dipendenze patologiche.

Presentazione del volume

Il fenomeno delle dipendenze patologiche, costantemente attuale e innervato nella società contemporanea, si presenta, oggi, nelle sue multiformi sfaccettature in ordine all'eziologia, alle variegate manifestazioni e alle molteplici modalità di intervento riabilitativo e preventivo. Dall'uso e abuso di sostanze stupefacenti, pesanti e, soprattutto, leggere, alle più recenti dipendenze (nuove forme di gioco d'azzardo, internet e social network etc.) che coinvolgono in particolar modo le nuove generazioni, chiunque rivesta un ruolo di responsabilità (legislativa, curativa, educativa) si interroga, ipotizza e sperimenta percorsi significativi e innovativi per affrontare il problema.
La prevenzione delle dipendenze patologiche e, in primis, della tossicodipendenza, ha agito, negli ultimi decenni, su diversi livelli di intervento (primario, secondario e terziario) e in diversi luoghi. Nell'ambito specifico della prevenzione primaria, rivolta sostanzialmente a ragazzi e giovani, l'istituzione scolastica ha sempre rappresentato un contesto privilegiato per informare/formare, dialogare e confrontarsi sul fenomeno delle dipendenze patologiche, fornendo strumenti e abilità per prevenirne la diffusione.
A tal proposito, il testo racchiude la genesi, lo sviluppo e i risultati (dimensione prussica) insieme con la riflessione (dimensione teorica) del Progetto V.I.T.A. (Vinciamo Insieme le Tossicodipendenze con l'Amore), promosso, attraverso i Piani Sociali di Zona (Area dipendenze patologiche) e realizzato nell'ambito territoriale di Putignano (BA).
A partire da un'indagine epidemiologica, attraverso gli incontri di educazione socio-affettiva con gli studenti e di formazione con docenti, genitori e cittadinanza allargata, nell'arco di circa di due anni il progetto ha coinvolto i 5 paesi afferenti l'ambito (Alberobello, Castellana Grotte, Locorotondo, Putignano, Noci), con l'intento e la speranza che un'adeguata riflessione e una matura consapevolezza possano promuovere comportamenti e stili di vita tali da evitare l'entrata nel drammatico tunnel delle dipendenze patologiche.

Indice

Gianvincenzo Angelini De Miccolis, Prefazione
Gerardo Magro
, Introduzione. "Al termine di un viaggio..."
Parte I. Riflettere sulla prevenzione
Alberto Rossati, I nuovi scenari della prevenzione
Antonio Taranto
, Prevenzione delle dipendenze patologiche e territorio
Parte II. Agire nella/per la prevenzione. Il Progetto V.I.T.A. dell'ambito territoriale di Putignano
Gerardo Magro, Il Progetto V.I.T.A.: storia, significati ed attività
Rosario Pacillo, Una riflessione sull'esperienza di prevenzione dell'Associazione Famiglie S. Filippo Neri
Antonella Sisto
, La tossicodipendenza vista dai ragazzi
Natale Pepe
, I risultati di un'esperienza
Parte III. Le testimonianze
Gli incontri con gli studenti
Gli incontri con i docenti, i genitori, le parrocchie e le associazioni
Le figure di supporto
La consulenza
Il parroco
Le altre testimonianze
Il Concorso "Vinciamo insieme le tossicodipendenze con l'amore"