Il valore aggiunto delle relazioni sociali

Contributi
Margaret S. Archer, Andrea Bassi, Roy Bhaskar, Lucia Boccacin, Paola Di Nicola, Andrea M. Maccarini, Riccardo Prandini, Giovanna Rossi, Silvio Scanagatta, Christian Smith, Riccardo Solci, Sandro Stanzani, Luigi Tronca
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2011   (Codice editore 1534.4.28)

Il valore aggiunto delle relazioni sociali
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856837612

In breve

I risultati di una ricerca PRIN (2007), intitolata Reti societarie, capitale sociale e valorizzazione dei beni pubblici, che ha avuto l’obiettivo di analizzare sul piano quantitativo e qualitativo come il capitale sociale contribuisca a valorizzare i beni pubblici. I contributi presentati danno indicazioni su come intendere e misurare il capitale sociale e i beni che esso produce.

Utili Link

Vita Il volontariato va messo all'Indice (intervista a Ivo Colozzi)… Vedi...
L'Espresso Intervento di Pierpaolo Donati… Vedi...

Presentazione del volume

La sociologia contemporanea mostra un crescente interesse, a livello nazionale e internazionale, per le relazioni sociali, come oggetto di studio attraverso il quale ripensare i paradigmi interpretativi ed esplicativi del farsi della nostra società. All'interno di questa vasta tendenza, da anni si è sviluppata una specifica sociologia relazionale che ha esplorato le relazioni sociali in tanti aspetti, sia sul piano teorico sia negli aspetti metodologici e applicativi.
Il volume riporta i risultati di una ricerca PRIN (2007), intitolata Reti societarie, capitale sociale e valorizzazione dei beni pubblici condotta da tre unità di ricerca (Bologna, Milano, Verona), che ha avuto come obiettivo quello di analizzare sul piano quantitativo e qualitativo come il capitale sociale contribuisca a valorizzare i beni pubblici. L'ipotesi di fondo è che il capitale sociale, nelle sue diverse forme, sia la variabile interveniente che media in modo molto significativo la qualità e quantità di tali prodotti (beni pubblici). Per verificare tale ipotesi viene elaborato il concetto di "valore sociale aggiunto delle relazioni sociali".
I contributi qui presentati danno indicazioni su come intendere e misurare il capitale sociale e i beni che esso produce. In particolare vengono esaminate le diverse componenti del Terzo settore e del Privato sociale (cooperative sociali, associazioni familiari e di mutuo aiuto, reti e gruppi informali, singole organizzazioni che forniscono servizi alle persone ed organizzazioni ombrello o multilevel) per mostrare in che maniera e a quali condizioni esse siano capaci di creare coesione sociale interna ed esternalità positive per l'intera società.

Indice

Presentazione della ricerca
Pierpaolo Donati, Ivo Colozzi, Reti societarie, capitale sociale e valorizzazione dei beni pubblici
Pierpaolo Donati, Il valore sociale aggiunto delle relazioni sociali
Unità di Verona
Paola Di Nicola, Sandro Stanzani, Luigi Tronca, Capitale sociale e benefici pubblici: reti di prossimità e cicli di vita della famiglia
Unità di Milano
Giovanna Rossi, Lucia Boccacin, Reti associative di promozione sociale e capitale sociale. Una indagine quantitativa su scala nazionale
Unità di Bologna
Andrea Bassi, Il valore sociale aggiunto delle organizzazioni di terzo settore che erogano servizi alla persona
Riccardo Solci, Analisi della produzione di beni relazionali nelle associazioni familiari e nelle realtà di auto-mutuo aiuto
Riccardo Prandini, La forza dei "legami forti". Beni relazionali e valore sociale aggiunto nei servizi De, Con, e Per la famiglia
Conclusioni
Ivo Colozzi, L'urgenza di misurare i beni intangibili: proposte per un percorso
Saggi
Margaret S. Archer, Riflessività
Recensioni
Margaret S. Archer, Conversation About Reflexivity
Paola Di Nicola, Sandro Stanzani, Luigi Tronca, Forme e contenuti delle reti di sostegno. Il capitale sociale a Verona
Roy Bhaskar, La possibilità di naturalismo
Silvio Scanagatta, Andrea M. Maccarini, L'educazione come capitale sociale. Culture civili e percorsi educativi in Italia
Christian Smith, What is a Person? Rethinking Humanity, Social Life, and the Moral Good from the Person Up.