Le incerte vie della sostenibilità.

Aziende di servizi pubblici e cittadini per l'ambiente

Autori e curatori
Contributi
Enrico Maria Tacchi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 304,      1a edizione  2011   (Codice editore 1611.10)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Le incerte vie della sostenibilità. Aziende di servizi pubblici e cittadini per l'ambiente
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 37,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856838671
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 28,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856867138
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

A partire da uno studio di caso sul Gruppo a2a, il volume esamina le strategie per la sostenibilità adottate dalla maggiore azienda di servizi ex municipalizzata italiana e le pratiche di consumo di energia e di acqua, oltre che di gestione dei rifiuti, di un campione di utenti-consumatori dei servizi della medesima Società.

Presentazione del volume

Le organizzazioni complesse sono in grado di rispondere in modo efficace e condiviso alle sfide della sostenibilità ambientale? In quali termini sta avvenendo una trasformazione in senso ecologico degli attuali modelli di produzione e di consumo dei servizi elettrici, idrici e ambientali?
Questo studio si propone di verificare alcune possibili risposte a tali quesiti, attraverso una ricerca empirica su alcuni attori-chiave per la costruzione delle strategie di sostenibilità presenti e future: da un lato, le aziende erogatrici di servizi pubblici locali ( multiutility ), dall'altro, i cittadini-consumatori e le realtà della società civile organizzata (associazioni, gruppi, reti). A partire da uno studio di caso sul Gruppo a2a, sono esaminate le strategie per la sostenibilità adottate dalla maggiore azienda di servizi ex municipalizzata italiana e le pratiche di consumo di energia e di acqua, oltre che di gestione dei rifiuti, di un campione di utenti-consumatori dei servizi della medesima Società.
Le indicazioni che scaturiscono dall'indagine dimostrano che la trasformazione in senso ecologico dei modelli di produzione e consumo dei servizi si sta manifestando attraverso vari percorsi di sostenibilità, tra loro anche profondamente differenziati. Il superamento degli schemi di azione e di interazione tradizionali, la nascita di nuove forme d'interdipendenza tra produttori e consumatori, così come la moltiplicazione di green options in termini di stili di vita e opportunità tecnologiche, offrono elementi per riflettere sul peso dei fattori sociali e culturali nella costruzione di scenari e pratiche di sostenibilità innovativi. Allo stesso modo, tali linee di trasformazione rinnovano l'interrogativo sulla possibilità di integrare divergenti logiche di azione filoambientale all'interno di una strategia comune e condivisa per un futuro sostenibile.

Valerio Corradi , dottore di ricerca in Sociologia e metodologia della ricerca sociale, collabora con il Laboratorio di Ricerca e Intervento Sociale presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, interessandosi in particolare di sostenibilità, sviluppo locale e politiche ambientali. Tra le sue pubblicazioni: Verso un approccio integrato allo studio delle risorse naturali comuni , in "Studi di Sociologia", 2, 2008; Per uno sviluppo locale sostenibile. Ambiente, territorio e società bresciana (a cura di, con E.M. Tacchi, 2009).

Indice



Enrico Maria Tacchi, Prefazione. Ambiente, responsabilità sociale d'impresa e aziende di servizi pubblici
Introduzione
Produzione e consumo in una prospettiva ambientale.
I riferimenti teorici della sociologia dell'ambiente
(Produzione, consumo e ambiente: aspetti definitori; Il quadro teorico di riferimento dell'indagine sociale; Lo schema teorico di riferimento, L'approccio contestuale e lo studio delle trasformazioni ecologiche dei servizi)
Produzione, distribuzione e vendita dei servizi di fronte alla crisi ambientale. Uno studio di caso
(Servizi di pubblica utilità in Italia e in Europa: le dinamiche politico-economiche; Uno studio: il "modello ASM Brescia"; Il modello ASM Brescia: un caso di modernizzazione ecologica di tipo riflessivo; Culture della sostenibilità di una multiutility; Limiti e critiche della modernizzazione ecologica di tipo riflessivo)
Consumo di servizi e crisi ambientale: un'indagine qualitativa sulle pratiche sociali
(Consumi e ambiente. Uno sguardo d'insieme; La ricerca empirica: approccio metodologico e paradigma analitico; Il consumo dei servizi elettrico, idrico e ambientale; Orientamenti culturali nel consumo di servizi; Oltre il consumo critico, verso una democratizzazione ecologica)
La relazione produttori-consumatori di fronte alla crisi ambientale
(Dinamiche e livelli della relazione produttori-consumatori; Tra bisogni di riconoscimento e tentativi di mediazione; Tendenze innovative nella relazione produttori-consumatori nel campo delle fonti energetiche; Tendenze innovative nella relazione produttori-consumatori nel campo dei servizi idrici; Prospettive della relazione produttori-consumatori nell'ambito dei servizi ambientali)
Energia, acqua, rifiuti: i nodi emergenti e l'esigenza di una riformulazione teorica
(I nodi emersi; Verso un nuovo approccio allo studio delle trasformazioni ecologiche dei servizi)
Conclusioni
(Verso un futuro sostenibile: tra strategie top-down e percorsi botton-up)
Bibliografia.