La referenziazione dei sistemi nazionali delle qualifiche all'EQF e lo strumento ECVET

Contributi
Riccardo Antonazzo, Manuela Bonacci, Maria Concetta Bottazzi, Mathilde Chadorge, Marina Coey, Angel Yagüe Criado, John Konrad, Antonino Magistrali, Francesco Mauro, Marta Mazur, Ritske Jan Merkus, Elisabetta Perulli, Irina Prodan, Rossella Reggente, Marta Santanicchia
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2011   (Codice editore 1280.93)

La referenziazione dei sistemi nazionali delle qualifiche all'EQF e lo strumento ECVET
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856844993

In breve

Ricco di informazioni su EQF e ECVET e di dettagli su conoscenze, abilità e competenze che tratteggiano 12 professioni rappresentanti in modo trasversale diversi comparti produttivi, il libro può risultare utile ai ricercatori nell’ambito delle problematiche occupazionali, ai progettisti della formazione, ai funzionari degli enti locali incaricati della formazione, dell’occupazione, del riconoscimento delle competenze, alle parti sociali, agli operatori economici e sociali, alle imprese e ai lavoratori.

Presentazione del volume

Questo fascicolo si colloca in un percorso di approfondimento dei si-stemi nazionali di qualificazione in riferimento all'EQF, iniziato con la pubblicazione dedicata al progetto Food Skills (QEL n. 91), che includeva una panoramica sui sistemi adottati in Italia, Spagna, Germania, Bulgaria e Francia. Il fascicolo in oggetto si focalizza sullo stato dell'arte in Italia dell'EQF e dell'ECVET, grazie al contributo di alcuni ricercatori dell'Isfol, che rappresenta il punto nazionale di coordinamento per l'Italia.
Un focus speciale è stato realizzato sui sistemi di riconoscimento delle qualifiche maltese, olandese, polacco e britannico e sulle 12 professioni definite per livello di EQF e per risultati dell'apprendimento, selezionate fra quelle presenti nel rapporto comparativo sui sette Paesi membri (Spagna, Polonia, Bulgaria, Paesi Bassi, Malta, Regno Unito e Italia) del partenariato del progetto EQF Spread: Proposals for the implementation and development of the Sectorial and National Qualifications Frameworks (167277-LLP-1-2009-1-ES-KA1-KA1EQF).
Il fascicolo include anche un articolo della coordinatrice del progetto Leonardo Partnerhsip EQF Sports sui principali risultati di tale progetto ed un articolo dei coordinatori del progetto ImpaQ per l'implementazione dell'EQF nel settore dell'agricoltura.
Gli strumenti lanciati dalla Commissione Europea e sperimentati nell'ambito del programma lifelong learning sono utili per i sistemi italiani di apprendimento, anche nell'ambito dei fondi interprofessionali e dell'apprendistato.
Il fascicolo, ricco di informazioni su EQF e ECVET e di dettagli su co-noscenze, abilità e competenze che tratteggiano 12 professioni rappresentanti in modo trasversale diversi comparti produttivi, può risultare utile ai ricercatori nell'ambito delle problematiche occupazionali, ai progettisti della formazione, ai funzionari degli enti locali incaricati della formazione, dell'occupazione, del riconoscimento delle competenze, alle parti sociali, agli operatori economici e sociali, alle imprese e ai lavoratori.

Indice



Premessa
Elisabetta Perulli, Trasparenza e certificazione delle qualifiche e competenze: esperienze nazionali e prospettive europee
(La strategia europea per la trasparenza delle qualificazioni e la modalità di titoli e competenze; Referenziazione dell'Italia al quadro EQF; Per una nuova epistemologia dell'apprendimento: le parole chiave dell'EQF; Verso un modello europeo di valutazione dei risultati di apprendimento non formale e informale; Le pratiche nazionali di validazione dell'apprendimento; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Manuela Bonacci, Marta Santanicchia, Il sistema ECVET: elementi tecnici, criticità, prospettive
(Il processo europeo in breve; Gli elementi tecnici del sistema ECVET; Il Processo di trasferimento nel sistema ECVET; Condizioni ed esigenze per l'attuazione del sistema ECVET: criticità; Le Prospettive: networking e progetti pilota nei diversi settori; Riferimenti bibliografici)
Riccardo Antonazzo, Mathilde Chadorge, Marina Coey, John Konrad, Marta Mazur, Ritske Jan Merkus, Gabriella Pappadà, Angel Yagüe Criado, Il processo di referenziazione all'EQF: alcuni risultati del progetto EQF-SPREAD
(Il quadro maltese delle qualifiche; Il sistema olandese; Il sistema polacco; Il quadro britannico delle qualifiche; Riflessioni sul caso italiano; La corrispondenza dell'EQF ai quadri europei e internazionali di qualificazione)
Allegato: il repertorio delle professioni identificate dal progetto EQF-SPREAD
(Descrizione di conoscenze, abilità e competenze)
Maria Concetta Bottazzi, Antonino Magistrali, Francesco Mauro, Rossella Reggente, Il Progetto ImpAQ: un contributo alla definizione e promozione del sistema di qualificazione europea nel settore dell'agricoltura
(Il contesto in cui si colloca il progetto ImpAQ; Fondamenti e concetti dell'EQF che costituiscono il background del progetto ImpAQ; Descrizione sintetica del progetto; Difficoltà e discussione; Trasferibilità; Ringraziamenti; Riferimenti bibliografici)
Irina Prodan, Developing the professional skills of the future sports instructors in accordance with the EQF.