Cooperazione transfrontaliera e reti tra imprese.

Innovazione e sviluppo nell'Insubria

Contributi
Cesare Benzi, Filippo Bignami, Filippo Ferrari, Alessandro Latella, Andrea Luraschi, Paolo Saracco, Eric Stephani, Omar Trapletti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2011   (Codice editore 365.888)

Cooperazione transfrontaliera e reti tra imprese. Innovazione e sviluppo nell'Insubria
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856844887
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856871098
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

I risultati di un progetto di ricerca-formazione-azione che ha cercato di interpretare il futuro dell’economia dell’Insubria, sia rispetto al suo posizionamento tra le aree metropolitane di Milano e di Zurigo che rispetto alle tendenze del sistema economico internazionale. Il libro discute le specificità dei sistemi economici dell’area transfrontaliera italo-svizzera, i vincoli e le opportunità di sviluppo e innovazione.

Presentazione del volume

Il volume presenta i risultati di un progetto di ricerca-formazioneazione che ha cercato di interpretare il futuro dell'economia dell'Insubria, sia rispetto al suo posizionamento tra le aree metropolitane di Milano e di Zurigo che rispetto alle tendenze del sistema economico internazionale.
Il progetto è partito dallo studio della struttura produttiva e delle sue evoluzioni e dall'analisi dei fabbisogni delle imprese e dei sistemi produttivi locali e si è basato sulla partecipazione attiva di imprese, organizzazioni ed istituzioni locali per l'avvio di pratiche collaborative transfrontaliere. Il libro discute le specificità dei sistemi economici dell'area transfrontaliera italo-svizzera, i vincoli e le opportunità di sviluppo e innovazione. Parallelamente, fa emergere la rilevanza del livello "transfrontaliero" per comprendere le sfide e le opportunità, ma anche per sensibilizzare e mobilitare gli attori locali nella costruzione di un'interpretazione condivisa e in un processo di trasformazione coerente e sostenibile dell'economia e della società locale attraverso progetti imprenditoriali ed azioni collettive.
Alcune delle attività intraprese e delle prime azioni avviate hanno creato entusiasmo tra gli imprenditori e hanno fatto emergere nuove idee ed ipotesi di strategie comuni sulle quali si potrà lavorare nei prossimi anni. Si è così contribuito a far superare il tradizionale concetto di frontiera come frattura e divisione dei sistemi economici, evidenziando le opportunità di scambio e di apprendimento collettivo per raggiungere massa critica per le azioni di sviluppo da avviare coerentemente alle specificità del territorio e ai potenziali fattori di competitività.

Furio Bednarz , presiede la Fondazione Ecap Svizzera e la Conferenza per la formazione continua della Svizzera Italiana.
Gioacchino Garofoli, presidente dell'Associazione degli economisti di lingua neolatina e past presidente dell'AISRe, è professore prdinario di politica economica presso l'Università dell'Insubria.
Fabio Losa , dottore di ricerca in scienze economiche, è vicedirettore dell'Ufficio di statistica del Cantone Ticino e ricercatore associato al CREM (Università di Rennes 1).

Indice



Gioacchino Garofoli, Fabio Losa, Introduzione: il progetto SPL-INSUBRIA
(Natura e obiettivi del progetto; Il metodo di ricerca-azione; Riepilogo dei contenuti; Ringraziamenti)
Parte I. Struttura economica e trasformazione nell'area insubrica
Eric Stephani, Fabio Losa, Struttura economica e trasformazione nell'area insubrica
(Introduzione; Struttura economica del Canton Ticino e sua evoluzione; La struttura economica delle province insubriche e la loro evoluzione; Conclusioni sull'area insubrica)
Parte II. I sistemi produttivi locali. I risultati della ricerca sul campo
Cesare Benzi , Paolo Saracco, Eric Stephani, La meccanica strumentale e di precisione
(La situazione attuale; L'evoluzione di lungo periodo; La meccanica strumentale e di precisione: caratteristiche, vantaggi competitivi e criticità; I fabbisogni e le azioni)
Andrea Luraschi , Eric Stephani, Filippo Ferrari, L'industria della moda
(La situazione attuale; L'evoluzione di lungo periodo; L'industria della moda: caratteristiche, vantaggi competitivi e criticità; Un quadro di sintesi: i fabbisogni e le azioni)
Alessandro Latella , Andrea Luraschi, Omar Trapletti, L'industria del legno-arredo
(La situazione attuale; L'evoluzione di lungo periodo; L'industria del legno-arredo: caratteristiche, vantaggi competitivi e criticità; I fabbisogni e le azioni)
Cesare Benzi, Alessandro Latella, L'industria delle materie plastiche
(La situazione attuale; L'evoluzione di lungo periodo; L'industria delle materie plastiche: caratteristiche, vantaggi competitivi e criticità; I fabbisogni e le azioni)
Eric Stephani, Filippo Ferrari, L'industria chimico-farmaceutica
(La situazione attuale; L'evoluzione di lungo periodo; La chimica-farmaceutica: caratteristiche, vantaggi competitivi e criticità; I fabbisogni e le azioni)
Eric Stephani, Filippo Bignami, L'industria delle apparecchiature elettriche e dei componenti elettronici
(La situazione attuale; L'evoluzione di lungo periodo; L'industria dell'elettronica: caratteristiche, vantaggi competitivi e criticità; I fabbisogni e le azioni)
Parte III. Dai problemi alle soluzioni8 per l'area insubrica
Furio Bednarz , Gioacchino Garofoli , Fabio Losa , Cesare Benzi , Andrea Luraschi, Eric Stephani, Strategie di sviluppo e azioni collettive
(Dal non sistema ai motivi per collaborare; Dai problemi alle azioni)
Furio Bednarz, Gioacchino Garofoli, Fabio Losa, Cesare Benzi, Andrea Luraschi, Eric Stephani, Le azioni per la competitività e l'innovazione
(Alcune azioni esemplari; I risultati delle azioni esemplari condotte; Ciclo di seminari; Progetto Marco Polo: genuina utopia o avanguardia)
Furio Bednarz , Gioacchino Garofoli, Fabio Losa, Riflessioni conclusive