Revival religioso relativismo populismo

Opportunità o sfide per la democrazia?

Autori e curatori
Contributi
Otto Kallscheuer, Gabriele Magrin
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2011   (Codice editore 629.25)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Revival religioso relativismo populismo. Opportunità o sfide per la democrazia?
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856844849
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856869019
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Una riflessione sui due fenomeni che, negli ultimi anni, hanno caratterizzato il contesto all’interno del quale si attivano e si concludono le dinamiche politiche e i processi di legittimazione dei sistemi democratici: la rivendicazione di un ruolo pubblico da parte delle religioni organizzate e il populismo.

Presentazione del volume

Il volume propone una riflessione sui due fenomeni che, negli ultimi anni, hanno caratterizzato il contesto all'interno del quale si attivano e si concludono le dinamiche politiche e i processi di legittimazione dei sistemi democratici. Il primo fenomeno riguarda la rivendicazione di un ruolo pubblico da parte delle religioni organizzate. Il secondo viene ricondotto sotto la generica etichetta del populismo . Società post-secolare e populismo appaiono fenomeni distinti ma convergenti nel contestare, in tutto o in parte, i fondamenti e le caratteristiche costitutive della democrazia liberale, in particolare i principi di laicità e neutralità dello stato, la centralità dell'autonomia individuale, l'istituto della rappresentanza politica, i processi di legittimazione del potere statuale.
L'analisi delle implicazioni che emergono dalla presunta conformazione post-secolare della società si snoda attraverso tre differenti percorsi: quello che esamina la natura e il fondamento dei valori nel quadro della contrapposizione fra soggettivismo e oggettivismo; quello del rapporto fra politica e religione nella cornice tracciata dal pluralismo liberal-democratico, quello sul ruolo della religione nel processo di integrazione politica europea. L'analisi sul populismo suggerisce di interpretare il concetto non come ideologia ma come uno schema ricorrente dell'azione politica, caratterizzato dal ruolo di catalizzatore svolto da un leader politico rispetto a una serie di aspettative, ancora inarticolate, di rivincita del "popolo sovrano" contro il tradimento, vero o presunto, operato dalle élites al potere.

Raffaella Sau è professore associato di Filosofia politica presso la facoltà di Scienze politiche dell'Università di Sassari. Fra i suoi lavori, Società e stato nella filosofia politica di Josè Ortega y Gasset (1998) e Il paradigma repubblicano. Saggio sul recupero di una tradizione (2004).

Indice



Raffaella Sau, Prefazione
Virgilio Mura,
Promemoria sul relativismo dei valori
Raffaella Sau,
Democrazia e religione: una relazione da ripensare?
Otto Kallscheuer,
Esiste una "religione civile" europea?
Gabriele Magrin,
Populismo. I paradossi del consenso
Gli Autori
Indice dei nomi.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi