Lettere dal silenzio.

Storie di accoglienza e assistenza sanitaria di donne che hanno subito violenza

Autori e curatori
Contributi
Duccio Demetrio, Lina V. Losacco, Graciela Marchueta, Lucia Portis, Gennaro Rocco, Laura Sabatino, Alessandro Stievano
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 208,   2a ristampa 2013,    1a edizione  2011   (Codice editore 1049.7)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Lettere dal silenzio. Storie di accoglienza e assistenza sanitaria di donne che hanno subito violenza
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856845259
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856872439
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Il volume raccoglie lettere di donne che hanno subito violenza e che si sono recate in strutture socio-sanitarie: una vera e propria interlocuzione, un appello all’umanità, alla professionalità e all’etica di tutti i soggetti coinvolti. Il libro propone un percorso di conoscenza della tematica secondo l’approccio Narrative Based Care e richiama a un prendersi cura messo in atto con una prospettiva attenta alle storie di vita, proprie e altrui.

Utili Link

Ipasvi.it Ascoltare il silenzio… Vedi...

Presentazione del volume

La violenza maschile contro le donne non è un fenomeno raro né esotico, ma è presente in tutti gli strati sociali e in tutte le culture. Le sue conseguenze a breve e a lungo termine portano a considerarla quindi anche come un problema di salute pubblica: oltre alla prevenzione sui fattori di rischio, è in gioco la capacità di accorgersi precocemente del disagio, anche quando questo non è espresso. La qualità e la valenza dell'accoglienza e dell'assistenza messe in atto dalle professioni sanitarie, mediche e sociali rappresentano fattori cruciali che possono fare la differenza: nei luoghi deputati alla cura, la donna che ha subito violenza può dare una svolta alla sua vita oppure ricevere una conferma dell'indifferenza e del silenzio sociale che ancora pesano su tali vissuti.
Questo volume, nato da una ricerca promossa dal Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica del Collegio IPASVI di Roma in collaborazione con l'Associazione Differenza Donna, raccoglie lettere scritte da donne che hanno subito violenza e che si sono recate in strutture socio-sanitarie: una vera e propria interlocuzione, un appello alla umanità, alla professionalità e all'etica di tutti i soggetti coinvolti. Attorno ad esse, il testo costruisce un discorso lontano sia dai numeri delle statistiche sia dal più consueto gergo clinico-specialistico delle professioni sanitarie e mediche.
Il libro, proponendo un percorso di conoscenza della tematica secondo l'ottica della Medicina Narrativa e, in senso più generale, secondo l'approccio Narrative Based Care, vuole richiamare ad un prendersi cura messo in atto con una prospettiva attenta alle storie di vita, proprie e altrui.
I racconti personali sono una testimonianza spesso ricca di informazioni utili dal punto di vista sanitario, ma sono anche in grado di sollecitare l'immaginazione e l'immedesimazione, necessarie per integrare la comprensione intellettuale e operativa con un coinvolgimento più personale, emotivo ed etico.

Massimo M. Greco è esperto di Metodologia autobiografica, Narrative-based care e Gender mainstreaming, argomenti sui quali ha pubblicato diversi articoli e saggi. Infermiere coordinatore, lavora presso il Policlinico Tor Vergata di Roma, per il quale è responsabile della formazione sulla sicurezza sul lavoro. È docente di Pedagogia generale e sociale nella Laurea magistrale in Infermieristica della Seconda Facoltà di Medicina e Chirurgia - Università La Sapienza di Roma e collabora come ricercatore al Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica del Collegio IPASVI di Roma.

Indice



Duccio Demetrio, Prefazione
Massimo M. Greco,Premessa
Massimo M. Greco, Laura Sabatino, Introduzione
(Definire la violenza contro le donn; I tipi di violenza contro le donne; Non è una malattia rara; Un quadro cambiato, oppure no; Parliamone; E le donne allora?
Parte I. Lavorare insieme
Massimo M. Greco, Intrecciare la rete dei servizi
(Orientarsi; Non farmelo ripetere)
Lina V. Losacco, Graciela Marchueta, I Centri Antiviolenza: i luoghi della svolta
(Premessa; Le conseguenze della violenza domestica; La metodologia di Differenza Donna; Le operatrici del Centro; L'accoglienza nella relazione d'aiuto; Ascolto attivo nelle relazioni di aiuto per progettare la rinascita; I bambini ospiti del Centro antiviolenza; L'accoglienza/ospitalità in emergenza e il Codice Rosa; Per concludere...)
Parte II. Oltre i numeri
Laura Sabatino, Lo sguardo etico e deontologico
(Introduzione; Etica della giustizia ed etica della cura: verso un'integrazione; La violenza sulle donne: connessioni con il contesto culturale; La narrazione autobiografica espressione dell'etica
della cura; Conclusioni
Lucia Portis, Antropologia di una violenza ordinaria
(Premessa; Il concetto di genere; La cultura della violenza; La costruzione culturale della virilità e della femminilità; L'invisibilità della violenza; La violenza di genere e la migrazione; Conclusioni)
Massimo M. Greco, Imparare a prendersi cura delle storie di violenza
(Le lettere prendono voce; Apprendere dall'esperienza narrata)
Parte III. Ricercare ed agire
Massimo M. Greco, Narrative Based Care
(In principio, una storia; Incertezza e complessità nel prendersi cura; Competenze narrative nella cura; Tante storie per fare una buona conoscenza
Massimo M. Greco, Lucia Portis, Laura Sabatino, Il Progetto di Ricerca
(Ricerca Infermieristica e miglioramento continuo; Metodologia e obiettivi; Strumenti; L'articolazione delle attività del progetto; Esiti; Aggregazione dei dati delle schede di rilevazione)
Parte IV. Lettere dal silenzio
Massimo M. Greco, Lucia Portis, Laura Sabatino, Premessa alla lettura
Massimo M. Greco, Lucia Portis, Laura Sabatino, I testi raccolt
Massimo M. Greco, Lucia Portis, Laura Sabatino, Ascoltare le lettere: una possibile interpretazione
(Elementi della narrazione; Unità di significato)
Gennaro Rocco, Alessandro Stievano, Conclusioni. Una ricerca italiana infermieristica narrative based
(Introduzione; L'approccio narrative based care nell'infermieristica
Notizie sugli autori e sulle.